Perché il mio gatto non fa le fusa?

di Fabiana Valentini 77 visite

Indubbiamente le fusa sono uno dei suoni che più facilmente abbinare ad un gatto, ed è sempre un grande piacere quando il nostro micio risponde alle nostre coccole facendo le fusa. Se vi state chiedendo il perchè il vostro gatto non fa le fusa, sappiate che ci possono essere diversi motivi per questo comportamento. Per capire il motivo è bene capire il processo fisico che genera le fusa del gatto.

Come sono prodotte le fusa

Non esiste ancora una certezza su come si producano le fusa del gatto, si reputa che sia la vibrazione delle corde vocali del gatto a creare le fusa sia nella fase di inspirazione sia in quella di espirazione. Le fusa sono generate da una complessa sincronia tra laringe e diaframma.

Pensate che la frequenza delle fusa dei nostri gatti è compresa tra le 25 e le 150 vibrazioni al secondo, e può essere generata come risposta a molte circostanze diverse.

Oltre ai gatti anche i ghepardi, i puma, gli ocelot, i serval e le tigri sono in grado di generare questo particolare suono. Si pensa che le strutture che circondano la laringe dei leoni non siano abbastanza spesse per generare le fusa.

Le fusa: perchè i gatti le fanno?

In genere tutti noi associamo le fusa allo stato di benessere e all'affetto dei gatti e in un certo senso possono venire considerate come uno strumento che i gatti hanno imparato o imparano ad utilizzare per stimolare una reazione positiva in noi proprietari.Tuttavia, il trasmettere un'emozione o una richiesta non è l'unica funzione svolta dalle fusa, ecco alcuni utilizzi e benefici che i gatti traggono dalle fusa:

  • Le fusa sono un vantaggio per i gattini appena nati: poiché essi sono sordi e ciechi vengono guidati dalle vibrazioni delle fusa della madre per trovarla e accedere al latte.
  • La frequenza sonora e le vibrazioni prodotte dalle fusa sono terapeutiche per la crescita delle ossa, per lenire il dolore e, anche per la guarigione delle ferite. Per questo motivo le fusa possono essere viste come una terapia che i gatti utilizzano per guarire.
  • Certo i gatti fanno le fusa per testimoniare uno stato d'animo di felicità e gratitudine, ma allo stesso tempo, le fanno anche quando soffrono o sono stressati. Le fusa causano un rilascio di endorfine riducendo lo stato di stress del gatto. Quindi osservare il gatto è molto importante, se fa le fusa, ma risulta avere atteggiamenti strani o le sue posture sembrano dimostrare uno stato di stress o infelicità, potrebbe esserci un problema o qualche patologia in atto.

Vantaggi delle fusa per gli esseri umani

La frequenza delle fusa, è un fatto dimostrato, può essere di aiuto per i proprietari nel migliorare la propria salute, in particolare quella mentale. Proprio per questo motivo i gatti sono utilizzati nella per teraphy per supporto a persone ricoverate in ospedale. E' stato dimostrato che la presenza di un gatto e delle sue fusa, siano in grado di ridurre lo stato di stress stress e persino migliorare la pressione sanguigna, ecco alcuni vantaggi delle fusa per gli esseri umani:

  • abbassano lo stress e la pressione sanguigna
  • diminuiscono il tempo di guarigione di ossa, muscoli, tendini e legamenti degli esseri umani
  • aiutarono il recupero di infezioni e gonfiori
  • diminuiscono il rischio di infarto
  • è stato dimostrato che avere un animale domestico migliora la salute mentale delle persone.

I motivi per cui il vostro gatto potrebbe non fare le fusa

Per i gatti fare le fusa, anche più di una volta al giorno è un comportamento del tutto normale, ma in alcuni casi e in determinate circostanze un gatto potrebbe non farle. Innanzitutto tutti i gatti hanno un tono di fusa ed un volume differente del suono generato, quindi alcuni potrebbero fare le fusa con un tono più silenzioso e meno evidente di altri. Alcuni gatti possono essere stressati o spaventati, soprattutto quelli appena adottati, ed essere meno propensi a rilassarsi ed a emettere le fusa, in questo caso si tratta solo di avere pazienza e di conquistare la fiducia del micio che quando si sentirà a suo agio inizierà a comunicare con i nuovi padroni attraverso le fusa.

Potrà sorprendervi, ma alcuni gatti semplicemente non fanno le fusa, si tratta comunque di una percentuale esigua. Anche se non siamo sicuri al 100% del motivo, potrebbe essere dovuto a una sottile differenza anatomica nella loro laringe. In questi casi, di solito il gatto trova un altro modo per comunicare con voi, come un cambiamento nel linguaggio del corpo o un'espressione facciale. Non preoccupatevi, il vostro gatto sta benissimo anche se non fa le fusa.

Un fatto che potrebbe segnalare un malessere del gatto è l'interruzione delle fusa, se ad esempio il vostro micio ha sempre fatto le fusa ed improvvisamente smette di farle questo potrebbe significare un malessere o anche il sopraggiungere di una patologia. Sia che si tratti di stress,, di una ferita o di una malattia è opportuno fare visita al veterinario.

Inoltre lo smettere di fare le fusa può indicare che il gatto è incapace di rilassarsi completamente e di sentirsi soddisfatto come al solito. Scenari come cambiamenti profondi in casa, traslochi o eventi traumatici e i conseguenti cambiamenti nella routine del gatto possono causare la cessazione o la diminuzione delle fusa del gatto.

Inoltre anche problemi di salute specifici della bocca, della faringe, della laringe/regione delle corde vocali e della trachea possono portare alla cessazione delle fusa poichè causano infiammazioni, escrescenze/rigonfiamenti e altri cambiamenti nell'area delle corde vocali. Di conseguenza il gatto può provare dolore quando fa le fusa.

Si può insegnare al gatto a fare le fusa?

In realtà è decisamente improbabile insegnare a un gatto che non ha mai fatto le fusa a farle, molto probabilmente perchè si tratta di un'attività che non è in grado di fare fisicamente

Tuttavia esistono dei casi in cui il micio è fisicamente in grado di fare le fusa ma non è abituato ad esprimersi in questo modo, in questo caso possiamo provare a utilizzare alcuni comportamenti che possono spingerlo a farle. I gatti fanno le fusa come risposta ad una sensazione di appagamento e benessere. Per incoraggiare il gatto a fare le fusa, può essere una buona idea accarezzarlo, graffiarlo delicatamente (fargli dei grattini sulla fronte e sulle guance, coccolarlo e farlo sentire a suo agio riducendo lo stress facendolo sentire in un luogo sicuro e accogliente.

Se procediamo con l'accarezzare il gatto in zone gradite, come ad esempio dietro le orecchie, sotto il mento o sulla schiena, il gatto probabilmente farà le fusa soddisfatto. I gatti, inoltre, sono sensibili alle coccole e alle carezze quando sonnecchiano, meglio se accompagnate da suoni dolci. La presenza di superfici morbide per riposare può fare sentire il gatto ulteriormente a suo agio, questo e il trovarsi in un ambiente calmo e protetto invoglierà il gatto a produrre le fusa.

Altri modi che il gatto utilizza per comunicare

I gatti hanno adattato diversi loro comportamenti per comunicare con gli esseri umani con cui convivono. Questi comportamenti vanno dal linguaggio del corpo ai vocalizzi, in questo modo ci comunicano i loro sentimenti e le loro necessità, così potremo capire quando il gatto è stressato, quando soddisfatto e quando ci fa delle richieste come cibo, coccole o semplicemente che desidera uscire di casa.

Nel caso del miagolio, ad esempio, i gatti sviluppano variazioni uniche del suono, per comunicare con i loro conviventi umani. Con il passare del tempo noterete che il gatto andrà a produrre miagolii e suoni diversi a seconda delle circostanze e del messaggio che vi vuole comunicare.

Anche il linguaggio del corpo ci permette di comunicare con il nostro gatto. Il movimento della coda è l'esempio più immediato che possiamo notare quando ci approcciamo ad un gatto ed è il modo più comune in cui il corpo del gatto si esprime. Se la coda del gatto è bassa e infilata tra le gambe, di solito è segno di ansia, stress o paura. Questo può essere visto in combinazione con un corpo rannicchiato, una postura bassa a terra e orecchie appiattite che esprimono disagio e una postura protettiva. Un gatto che si sente a suo agio e sicuro generalmente tenderà a stare in piedi con la coda sollevata in aria, con il pelo liscio e piatto, e questo è un atteggiamento comune ai gatti che si avvicinano al padrone per comunicare con lui.

Per concludere: è strano se un gatto non fa le fusa?

Per concludere è normale che un gatto faccia le fusa? Sì generalmente lo è, ma ricordatevi che una piccola percentuale dei gatti non le fanno o non le possono fare. Il non fare le fusa potrebbe essere semplicemente una questione fisiologica del gatto, come un problema alle corde vocali o all'apparato respiratorio

Ricordatevi comunque che se il vostro gatto era solito fare regolarmente le fusa e all'improvviso ha smesso, questo, insieme ad altri sintomi, potrebbe indicare che qualcosa non va nela gatto ed è il caso di portarlo dal veterinario.

Domande Frequenti

Perché il mio gatto fa tante fusa?

Se vi accorgete che il vostro gatto fa regolarmente le fusa, è probabile che stia semplicemente comunicando emozioni positive come soddisfazione e contentezza. È comune che i gattini facciano le fusa in continuazione durante l'allattamento.

Tuttavia, nei gatti più anziani, le fusa costanti possono essere un sintomo di autocompatimento dovuto a situazioni di stress o un tentativo di alleviare il dolore. Se il vostro gatto ha improvvisamente iniziato a fare le fusa regolarmente, più del solito, vi consigliamo di monitorare eventuali altri sintomi o cambiamenti comportamentali.

Perché il mio gatto fa le fusa nel sonno?

Se di tanto in tanto avete notato che il vostro gatto fa le fusa nel sonno, è come quando gli umani parlano nel sonno. Le fusa dei gatti nel sonno sono una risposta agli eventi che accadono nei loro sogni. Se il sogno è buono, le fusa del gatto suggeriscono la sua soddisfazione, mentre se il sogno è cattivo possono indicare un'angoscia. I gatti fanno le fusa soprattutto quando sono molto soddisfatti e spesso le fanno mentre si addormentano, per cui è possibile che facciano le fusa anche durante il sonno leggero o l'addormentamento.

Ti potrebbero interessare