Come togliere le pulci ad un gattino di 2 mesi?

di Fabiana Valentini 5944 visite

Devi sapere che alcuni metodi per eliminare le pulci dai gattini, come l'uso di un pettine antipulci e il bagno, purtroppo, uccidono solo le pulci adulte presenti sull'animale. Non impediscono, quindi, alle nuove pulci di insediarsi, le pulci hanno un ciclo di vita complesso e non hanno bisogno di vivere sugli animali per sopravvivere quando sono uova, larve e pupe. In questi stadi possono vivere ovunque, in in casa come in giardino.

Quindi come faccio a eliminano le pulci dai gattini? Quali trattamenti posso considerare sicuri? Esistono dei metodi abbastanza delicati per essere usati su un gattino e liberarlo dalle pulci? Ecco cosa devi sapere.

Un gattino si gratta a causa delle pulci

Alcuni consigli per eliminare le pulci dai gattini

Per prima cosa devi assicurati tutti gli animali domestici presenti in casa siano trattati per le pulci e gli altri parassiti, cerca di gestire e prevenire infestazioni di pulci casa e nell'ambiente in cui vive il gattino, lava la biancheria da letto e i tessuti con cui entrano in contatto i gatti con acqua calda e sapone.

Se le pulci sono già presenti sul gattino, devi considerare alcuni elementi aggiuntivi. Ecco come trattare un gattino per eliminare le pulci:

Non utilizzate mai prodotti con permetrina

Purtroppo i felini hanno una capacità molto scarsa di elaborare alcuni farmaci e sostanze chimiche. Questa scarsa capacità di elaborazione fa sì che queste sostanze possano risultare tossiche per i gatti anche a dosi molto basse, a maggior ragione se utilizzate su un gattino di pochi mesi, anche se risultano sicure per umani e cani.

Per scendere nello specifico uno dei farmaci con cui i gatti hanno problemi è la permetrina, che, purtroppo, si trova in molti farmaci antipulci perché è efficace contro le pulci, è sicura per i cani, ma è molto tossica per i gatti, quindi non utilizzare mai prodotti antiparassitari per cani sui gatti e in ogni caso assicurati che il farmaco non contenga permetrina.

Leggi sempre con attenzione le etichette. Anche se un prodotto antipulci è sicuro per i gatti, questo non significa che vada bene per i gattini. Nel caso di dubbio è sempre bene chiedere al tuo veterinario.

Non utilizzate gli oli essenziali per le pulci su gattini e gatti

Come detto i gatti fanno fatica a elaborare alcuni composti quindi molti tipi di oli essenziali possono essere tossici per i gatti, anche se somministrati a basse dosi.

Molti trattamenti naturali contro le pulci utilizzano gli oli essenziali perché possono essere efficaci contro le pulci, ma naturale non significa non pericoloso. Tuttavia è meglio evitare questi prodotti, soprattutto se parliamo di gattini.

Cerca trattamenti antipulci approvati per i gattini

Verifica sempre sulle confezioni l'indicazione di età e peso minimi per applicare il prodotto. Per darti un'idea un gattino di 8 settimane pesa solo circa 1,5-2 chili.

Normalmente, i prodotti sono sicuri per i gattini di età superiore alle 8-10 settimane o di peso superiore a 1,5-2 chili, ma ogni prodotto fa storia a se. In genere, i prodotti antipulci sono pensati per animali adulti e non per gattini più giovani o più piccoli, quindi potrebbero contenere dosi troppo elevate per i gattini.

Devi leggere sempre attentamente le avvertenze e le istruzioni per essere sicuri che un prodotto antipulci sia sicuro ed efficace per il tuo gattino. Nel dubbio chiedi consiglio al tuo veterinario.

Senza fare pubblicità Revolution Soluzione Topica è l'unico farmaco antipulci approvato per i gattini di peso inferiore a 2 kg e di età inferiore a 8 settimane.

Un gruppo di fratellini con le pulci

Utilizzare metodi naturali per eliminare le pulci dai gattini molto giovani

Puaoi utilizzare due modi per eliminare le pulci dai gattini, senza usare prodotti antipulci: il bagno e il pettine antipulci.

Sappi però che questi trattamenti eliminano solo le pulci adulte che vivono sul gattino, ma non impediscono alle nuove pulci presenti nell'ambiente di insediarsi nel suo pelo appena finito il trattamento. Si tratta di soluzioni non a lungo termine, ma sono sicure per i gattini molto giovani e piccoli che non possono ancora utilizzare prodotti antipulci, inoltre danno sollievo immediato e se ripetuti su tutti i gattini della nidiata, possono fare trascorrere un periodo sereno in attesa di potere utilizzare prodotti più efficaci.

  • Uso di un pettine antipulci: Per i gattini molto giovani (al di sotto delle 8 settimane) l'opzione più sicura è quella di utilizzare un pettine antipulci una o due volte al giorno. In questo modo è possibile rimuovere fisicamente le pulci adulte senza esporre il gattino giovane agli ingredienti potenzialmente tossici dei prodotti.
  • Fare il bagno al gattino: Il bagno è un'altra opzione sicura ed efficace per aiutare il gattino a liberarsi dalle pulci.

Nel caso del bagno, ecco alcune regole a cui attenersi:

Non fare il bagno al gattino più di due volte a settimana. I bagni frequenti, infatti, possono danneggiare la aua pelle.

Tieni il gattino al caldo durante il bagno e asciugalo rapidamente dopo, infatti, a questa età i gattini non sono in grado di mantenere la temperatura corporea.

Evita gli shampoo antipulci.

Iniziare un trattamento topico quando il gattino è abbastanza grande

Quando i gattini hanno 8-10 settimane e pesano più di 1,5-2 chili, ci sono più opzioni per la prevenzione topica delle pulci. Questi prodotti, hanno diversi vantaggi,non solo uccidono le pulci presenti sul gattino, ma possono anche evitare, per un certo periodo, che nuove pulci ritornino sul micio.

Rivolgiti sempre al tuo veterinario che può prescrivere un prodotto sicuro e fornire indicazioni su quali prodotti antipulci sono sicuri per il gattino.

Pulci e gattini: tutte le domande

Quale prodotto naturale mettere ai gattini per le pulci?

Puoi provare con l'aceto di mele: si tratta di un prodotto biologico respinge le pulci ed è adatto per gatti di piccola taglia. Se lo vuoi utilizzare su un gattino piccolo devi diluirlo molto prima di usarlo, puoi dosare un cucchiaio di aceto di mele per un bicchiere d'acqua.

Come eliminare pidocchi gattini?

Anche i gatti possono prendere i pidocchi, in caso di infestazione la prima cosa da fare è lavare il gatto son uno shampoo antiparassitario. Poi puoi utilizzare un pettine anti-pidocchi per rimuovere le uova e i parassiti rimasti. Quando hai terminato immergi nell'alcool gli strumenti per sterilizzarli e eliminate le uova.

Quando posso mettere l'antipulci ai gattini?

Se il gattino è abbastanza grande la risposta è tutto l'anno, non è bene sospendere e gli antiparassitari esterni durante l'inverno, la copertura va fatta con costanza per prevenire guai e infestazioni serie.

Quando si mette il Frontline al gattino?

Secondo le indicazioni FRONTLINE COMBO SPOT ON può essere utilizzato su cuccioli e gattini a partire dalle 8 settimane di vita e/o con un peso superiore a 2 chili per i cuccioli di cane e a un chilo se si tratta di gattini.

Altre domande correlate

Come togliere le pulci al gatto in modo naturale?

In cucina puoi trovare due rimedi efficaci: il lievito di birra e l'aceto di mele. Puoi usare l'aceto di mele diluendolo e spruzzandolo in un panno morbido da passare delicatamente sul mantello del tuo micino. Le pulci si dilegueranno rapidamente, ma ricordati di diluirlo!

Cosa fanno le pulci all'uomo?

Purtroppo anche noi siamo soggetti alle pulci, se si annidano sull'uomo provocano sintomi simili a quelli del gatto, ovvero rossori e prurito. Il disagio e il fastidio sono immediati, quindi ci si accorge rapidamente del parassita, è bene ricordare ricordare che le pulci possono essere vettori di diverse malattie, tra cui la tularemia, il tifo marino e l'infezione da tenia, quindi meglio prevenire che curare, trattando sempre tutti gli animali di casa.

Quanto vive un pidocchio?

I pidocchi vivono circa un mese e producono 200-300 uova. Il colore delle uova dei pidocchi è biancastro, le uova visibili ad occhio nudo sulla pelle e agganciate ai peli del gatto e del cane. Per la prima parte della sua vita il pidocchio viene chiamato Ninfa finché non diventa capace di riprodursi.

Quanto vivono i pidocchi sul cuscino?

I pidocchi hanno bisogno di una temperatura di almeno 30° e di un ambiente umido, quindi, lontano dai capelli, i pidocchi non sopravvivono a lungo: circa 24 ore o, in rari casi, fino a 48 ore.

Quando sverminare un gattino?

Cominciamo con il dire che il momento ottimale per la prima sverminazione del gattino è tra la terza e la quarta settimana di vita. Il veterinario può verificare l'eventuale presenza di vermi tramite un esame delel feci, se i gattini vengono tarttati è bene procedere ad effettuare un trattamento per i vermi anche alla loro madre.

Cosa odiano le pulci?

Come abbiamo detto un elemento per allontanare le pulci dai nostri mici è l'aceto. Sia quello di mele che quello di vino bianco sono validi per allontanare le pulci e potrà essere applicato sul pelo dell'animale solo dopo essere stato diluito con dell'acqua e spruzzato su di un panno morbido.

Come usare il bicarbonato contro le pulci?

Per prima cosa si tratta di un rimedio da non applicare sugli animali... è necessario spargere il bicarbonato su tappeti e su arredi, prendere una spazzola rigida e strofinarlo sulla stoffa. A questo punto si passa l'aspirapolvere e si svuota il contenuto raccolto in un bidone esterno.

Quanto ci mette il Frontline a fare effetto?

Dopo il trattamento FRONTLINE TRIACT elimina nuove pulci e zecche infestanti entro 6 ore. Le zecche invece vengono eliminate entro 48 ore dal trattamento, se queste sono già presenti al momento dell'applicazione del prodotto.

Quanto tempo ci vuole per morire una pulce?

tecnicamente 24 ore, ma nuove pulci pulci continueranno a nascere dalle uova e possono ritornate sul tuo animale domestico: finché il prodotto è attivo vengono uccise entro 24 ore. È indispensabile, però, procedere con un trattamento regolare per sbarazzarsi di un'infestazione di pulci.

A quale temperatura muoiono le pulci?

La temperatura ottimale di sviluppo delle pulci va da 22° a 30°C, con una umidità ottimale dell'80%. In inverno con una temperatura esterna di 0°C le larve muoiono, la pulce, invece, adulta sopravvive tutto l'anno quando è sull'ospite.

Dove si nascondono le pulci sull'uomo?

A differenza dei pidocchi le pulci non tendono a salire sulla testa dell'uomo, di solito si riscontrano le punture di pulce sulle braccia, sulle gambe e sul collo del piede.

Che differenza c'è tra i pidocchi e le pulci?

La prima grande differenza è che i primi sono più comuni e si nutrono di sangue, mentre le pulci sono meno comuni e alcuni si nutrono di sangue (pidocchi pungitori) e altri di secrezioni sebacee, detriti cutanee e cheratina.

Quanto sopravvivono i pidocchi sui tessuti?

Lontano dal corpo umano e dal suo calore i pidocchi sopravvivono per poco tempo, al massimo due-tre giorni.

Quante volte si deve sverminare un gatto?

Il consiglio è quello di sverminare il gatto ogni 2 a 6 mesi con una medicina vermifuga che uccide sia gli ascaridi che la tenia. La frequenza dipende da quanto il gatto esce fuori casa, se il gatto esce spesso e preda animali selvatici è bene procedere su base mensile.

Cosa succede se non si Svermina un gatto?

tante cose brutte.. i vermi possono colpire i gattini piccoli relativamente spesso, e se non eliminati possono portare all'insorgere anche di gravi malattie. Per fortuna, capita la causa, questi parassiti del gatto possono essere debellati in modo semplice.

Cronologia aggiornamenti

  • 29 luglio 2023 aggiornato e rivisto l'articolo
  • 8 aprile 2022 pubblicato la guida su come eliminare le pulci da un gattino di 2 mesi

Fonti e link utili

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Ti potrebbero interessare