La complicata verità sulle fusa del gatto

di Fabiana Valentini 5372 visite

Tutti noi pensiamo di conoscere il significato delle fusa di un gatto.

È sicuramente il segno più riconoscibile della soddisfazione del nostro felino preferito: un raspare piacevole che erompe ogni volta che un gatto viene solleticato o accarezzato, la colonna sonora di innumerevoli sessioni trascorse sulle ginocchia del padrone.

Ma questo non è tutto. Le fusa del gatto signigficano e sono molto più di quanto si possa normalmente pensare.

Persino il come è stato a lungo oggetto di dibattito. Alcuni pensavano che fosse legato al sangue che scorre nella vena cava inferiore, una vena che porta il sangue deossigenato al lato destro del cuore. Ma con il passare del tempo e attraverso innumerevoli ricerche pare più probabile che il rumore provenda dai muscoli della laringe del gatto. Quando si muovono, dilatano e restringono la glottide - la parte della laringe che circonda le corde vocali - questo fa sui che l'aria vibri ogni volta che il gatto inspira o espira.

Il risultato? Le fusa.

Anche se ormai siamo abbastanza sicuri che questo sia il processo, non c'è una risposat unica e definitiva su cosa scateni la risposta nel gatto. L'indizio più importante è un oscillatore neurale nel profondo del cervello del gatto, che altrimenti non ha uno scopo chiaro.

se questo oscillatore neurale si attiva, lo fa solo quando il gatto è felice?

A volte. Ma solo a volte.

Stiamo appena iniziando a capirlo e ci sono più domande senza risposta che risposte. Sebbene le fusa rappresentino in genere soddisfazione per i gatti, possono anche esprimere nervosismo, paura e stress. Fortunatamente, più spesso è un indicatore del primo.

Per decenni si è ipotizzato che le fusa fossero una forma di comunicazione. All'inizio degli anni 2000 si è iniziato a pensare che le fusa abbiano altri scopi oltre a questo. Il lavoro di numerosi scienziati come Elizabeth von Muggenthaler, Karen Overall e altri ha portato a una migliore comprensione dello scopo delle fusa. È probabile che le fusa abbiano proprietà di comunicazione, di acquietamento e di guarigione.

I gatti iniziano a fare le fusa quando hanno pochi giorni di vita, aiutando le madri a localizzarli per l'ora della pappa. Questo fenomeno può persistere in alcuni gatti adulti che fanno le fusa mentre si nutrono o che le fanno in anticipo mentre cercano di convincere un umano che è ora di cena. Alcuni fanno le fusa quando esplorano con cautela nuovi ambienti. I gatti possono anche fare le fusa dopo essere stati spaventati o dopo episodi di stress come l'inseguimento da parte di un cane.

Più la scienza ha approfondito il tema delle fusa, più sembra averne scoperte. I ricercatori hanno registrato fusa ordinarie e fusa che sollecitavano il cibo da parte dei proprietari.

Anche chi non è proprietario di un gatto è riuscito a capire la differenza. All'interno delle normali fusa basse c'era un grido di frequenza più alta, simile a un miagolio.

Questo particolare suono è simile al grido di isolamento dei gattini o al grido di sofferenza del neonato umano. Noi esseri umani siamo naturalmente sensibili al pianto del bambino, quindi rispondiamo anche al pianto all'interno delle fusa.

Non si sa ancora bene come i gatti facciano le fusa tra loro in natura, anche se è evidente che le fanno mentre si accarezzano a vicenda. Potrebbe essercene una per dire 'Voglio quello', un'altra per dire 'Condividiamo le risorse'. Ci sono molte cose del genere di cui sappiamo così poco.

La comunicazione felina è assolutamente trascurata e merita molta più attenzione e studio di quanto non sia oggi.

Un'ipotesi è che le fusa siano una potente azione curativa. Si pensa che le vibrazioni prodotte dall'attività siano fisicamente rigeneranti, un modo per il gatto di 'guarire' dopo lo stress. Si pensa che la frequenza di queste vibrazioni - che vanno da 20Hz a 150Hz - favorisca la crescita delle ossa, che si induriscono in risposta alla pressione. Altre frequenze possono avere un effetto simile sui tessuti.

Le fusa a una frequenza di 25-100Hz corrispondono a frequenze di guarigione consolidate nella medicina terapeutica per gli esseri umani. Secondo i ricercatori, le ossa rispondono a 25-50Hz e la pelle e i tessuti molli a circa 100Hz.

Questo è il motivo per cui vediamo i gatti fare le fusa con apparente soddisfazione mentre sonnecchiano. In realtà, si tratta di una forma di auto-riparazione. È possibile che i gatti abbiano adattato il loro normale comportamento - che ora prevede di trascorrere gran parte della giornata a riposare - come un modo per evitare lesioni dovute a uno sforzo eccessivo. Le fusa si sono sviluppate come un modo a bassa energia per mantenere ossa e tessuti in buone condizioni mentre riposano.

E le fusa potrebbero non essere utili solo ai gatti stessi. Accarezzare un gatto è da tempo considerato una forma di sollievo dallo stress: possedere un gatto potrebbe ridurre di un terzo il rischio di ictus o di malattie cardiache. Le stesse frequenze a cui i gatti fanno le fusa potrebbero fare del bene anche a noi.

Le fusa portano un grande beneficio per gli esseri umani. A parte i benefici fisiologici, abbiamo sempre risposto agli effetti psicologici delle fusa. Ci calma e ci fa piacere, come guardare le onde su una spiaggia. Rispondiamo alle fusa di un gatto come a uno stimolo calmante e potremmo persino aver selezionato geneticamente gatti con una maggiore propensione alle fusa.

Se si aggira intorno ai vostri piedi, vi guarda in alto, guarda verso la dispensa o il frigorifero, non potete non notare i segnali, insieme alle forti fusa, che dicono che vuole il suo cibo, ora!o

Al mattino le forti fusa possono essere utilizzate, insieme alle carezze o agli sfregamenti del viso umano, per svegliare l'uomo e ottenere così la colazione. Molti di noi danno da mangiare al gatto prima di noi stessi, il che dimostra quanto sia efficace la loro comunicazione.

In definitiva, la ricerca di una definizione del significato delle fusa potrebbe trarre vantaggio da una migliore conoscenza del linguaggio del corpo dei gatti, dalla coda a periscopio di un gatto socievole agli occhi spalancati e ai baffi ricurvi di un gatto in modalità di lotta. Con questa conoscenza più approfondita, il legame tra gatto e padrone non potrà che crescere.

Ti potrebbero interessare