Lettiera per gatti autopulente: ne vale la pena? Guida acquisto

di Fabiana Valentini 2034 visite

Tecnologia e praticità: Scopri le lettiere autopulenti che trasformano la cura del tuo gatto

Parlando di Lettiera gatto autopulente , quanti prodotti sei riuscito a trovare finora? Avresti mai detto che l’offerta potesse essere così varia? Se navigando fra tante pagine non sei riuscito a trovare la risposta giusta alle tue domande, non ti preoccupare: non sei l’unico.

Avere un compagno felino può essere un'esperienza davvero meravigliosa. I gatti sono davvero i migliori animali da compagnia: coccolosi, affettuosi, buffi e misteriosi. Che siano di taglia grande o piccola, le loro buffonate vi faranno presto ridere (o imprecare!). Ma per quanto questi cuccioli possano essere meravigliosi, pulire la lettiera del gatto non è mai un compito divertente. E lasciarla incustodita non è salutare per il vostro micio e per voi stessi.

Per fortuna, nell'era della tecnologia, esistono oggi lettiere che offrono soluzioni ad alta tecnologia per gestire questa spiacevole incombenza. Le lettiere automatiche autopulenti rilevano quando il gatto le ha utilizzate e si occupano di pulirle al posto vostro, eliminando la necessità di spazzarle quotidianamente. Se questa è una delle faccende più odiate o se semplicemente non avete abbastanza tempo da dedicarvi, le lettiere automatiche possono valere la pena di essere acquistate.


Le lettiere autopulenti

Le lettiere automatiche fanno una promessa irresistibile: niente più pulizia della lettiera, ma possono mantenere questa promessa? Abbiamo controllato molte lettiere automatiche. Ognuna di esse è stata valutata sotto ogni aspetto, dalle prestazioni al controllo degli odori, utilizzando sia il comportamento reale dei gatti negli ambienti domestici, sia le "cacche" di composti umidi per simulazioni controllate.

Per trovare le migliori lettiere autopulenti, abbiamo effettuato dei test nel nostro laboratorio di pulizia per quanto riguarda l'installazione, la facilità di pulizia e la rimozione dei grumi.

Come scegliere una lettiera autopulente

  • Dimensioni: In questo caso occorre considerare due fattori: le dimensioni della cassetta stessa (ingombro e altezza) e le dimensioni del gatto. Un gatto più grande ha bisogno di una cassetta più grande, soprattutto se chiusa, in modo da potersi girare facilmente. Alcune lettiere automatiche sono piuttosto alte: Misurate il vostro spazio per essere sicuri che la lettiera scelta sia adatta.
  • Lettiera: Alcune lettiere autopulenti richiedono un tipo di lettiera specifica e la maggior parte (se non tutte) non utilizza la lettiera naturale in carta o pellet di legno. Se scegliete una lettiera che utilizza una lettiera diversa da quella a cui il vostro gatto è attualmente abituato, è importante che gli diate il tempo di abituarsi alla nuova lettiera. Mescolare un po' della vecchia lettiera con quella nuova di solito aiuta l'adattamento, ma assicuratevi che la nuova lettiera sia in grado di gestirla.
  • Garanzia di rimborso: Le lettiere autopulenti in genere non sono economiche e se avete calcolato male l'adattabilità alla vostra casa o non siete soddisfatti del funzionamento, è rassicurante sapere che potete restituire l'articolo e trovarne uno più adatto a voi.
  • Notifiche basate su app: Se preferite avere un'app che vi dica quando svuotare il cestino o quando rabboccare la lettiera, cercate i modelli dotati di connettività Wi-Fi - in genere sono più costosi di quelli senza app, se il budget è importante.
  • Capacità di monitoraggio: Le abitudini in bagno di un animale domestico possono dire molto sul suo stato di benessere e alcune lettiere automatiche per gatti registrano le visite di ciascun gatto

Come funzionano le lettiere autopulenti?

Quasi tutte le lettiere autopulenti necessitano di una lettiera a grumi, della vostra marca preferita o di un tipo specifico raccomandato dal produttore. I sensori rilevano quando il gatto ha usato la cassetta e quando se ne va, e pochi minuti dopo inizia il ciclo di pulizia. Per la maggior parte delle lettiere, un rastrello setaccia la lettiera sporca raccogliendo i grumi lasciati dal gatto e li deposita in un recipiente che poi si chiude, contenendo gli odori e i grumi. Le lettiere autopulenti sono dotate di motori elettrici che attivano il meccanismo di pulizia: sono molto silenziose, ma non del tutto.

Cronologia aggiornamenti

  • 13 Maggio 2024 Aggiornata la guida alla scelta della lettiera autopulente
  • 20 Settembre 2023 Prima pubblicazione della guida

Domande frequenti

ale la pena acquistare una lettiera autopulente?

Vale la pena acquistare il Robot per lettiere? Non consigliamo l'acquisto di una lettiera automatica perché, in genere, sono costose, sono rumorose, le loro palette possono diventare polverose o intasate, alcuni modelli impiegano da 30 minuti a 1 ora per pulire, le lettiere sono minuscole e i sensori non funzionano per i gatti che pesano meno di 2,5 kg..

Ai gatti piacciono le lettiere autopulenti?/h3>

Alcuni gatti troveranno il movimento un po' allarmante, anche se non sono all'interno quando viene effettuato il rastrellamento, e potrebbero essere riluttanti a usare la lettiera autopulente. Tenete presente che i gatti sono spesso avversi ai cambiamenti, quindi potrebbe essere necessario un periodo di ambientamento..

Ogni quanto tempo bisogna svuotare una lettiera autopulente?

La frequenza con cui svuotare una lettiera autopulente dipende dal numero di gatti che la utilizzano. Tuttavia, una buona regola per le case con un solo gatto è quella di svuotare il cassetto dei rifiuti una volta alla settimana. Poiché Litter-Robot è abilitato al WiFi, l'app Whisker vi avviserà quando il cassetto dei rifiuti è pronto per essere svuotato.

Come si pulisce una lettiera autopulente?

La lettiera automatica PetSafe Simply Clean ad esempio è dotata di un sistema a nastro trasportatore che setaccia continuamente la lettiera del gatto per mantenerla fresca e pulita. Mentre la lettiera ruota, i rifiuti vengono setacciati in un contenitore foderato con un sacchetto della spazzatura che può essere gettato ogni due giorni o quando è quasi pieno.

Vale la pena di acquistare una lettiera automatica per la pulizia?

Le lettiere automatiche autopulenti rilevano quando il gatto le ha utilizzate e si occupano della pulizia al posto vostro, eliminando la necessità di pulire quotidianamente. Se questa è una delle faccende che più odiate, o se semplicemente non avete abbastanza tempo per farlo, le lettiere automatiche possono valere la pena.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Chausie: guida alla razza

Il Chausie, flessuoso e statuario, è un vero atleta nel corpo di un gatto. Grazioso ed equilibrato, il Chausie è un...

di Fabiana Valentini -

Le razze del gatto nudo o senza pelo

Una nuova strana razza di gatto sta rapidamente guadagnando popolarità in tutto il mondo: i gatti senza pelo. Al posto...

di Fabiana Valentini -