I gatti provano dolore quando gli si tira la coda?

di Marco Fiamberti 377 visite

Sensibilità della coda e rischi: Proteggiamo la salute della coda del nostro gatto

Tutti oi sappiamo che i gatti sono animali curiosi e agili, queste loro caratteristiche possono portarli a infortuni e lesioni, e spesso sono i loro stessi padroni a contribuire al problema. tra i vari infortunio a cui può andare incontro un micio, le lesioni alla coda sono piuttosto comuni, specialmente nei gatti con accesso all'esterno. Le conseguenze di questi infortuni possono essere sia lievi gravi e possono avere diverse cause, compreso il tirare la coda.

L'articolo in breve:
Sì, tirare la coda di un gatto può causargli dolore significativo. La coda contiene molte terminazioni nervose e ossa, ed è collegata direttamente alla colonna vertebrale. Tirarla può provocare non solo dolore, ma anche gravi lesioni, come danni ai nervi o fratture. Inoltre, può influire sul bilanciamento e la mobilità del gatto. È essenziale trattare la coda dei gatti con delicatezza per prevenire questi problemi.

Contenuto articolo

L'anatomia della coda del gatto e la sua sensibilità

La coda del gatto è molto complessa: è costituita da circa 23 ossa, muscoli e una vasta rete di nervi. Proprio questa sua composizione la rende una parte del corpo estremamente sensibile.

È bene sottolineare che la coda ha più nervi per centimetro quadrato rispetto ad altre parti del corpo del gatto, rendendo il dolore associato a eventuali lesioni particolarmente acuto.

I gatti utilizzano la loro coda per mantenere l'equilibrio durante la deambulazione e la corsa; quindi, qualsiasi danno a questa parte del corpo può influenzare significativamente la loro mobilità e coordinazione.

Conseguenze del Tirare la Coda

Tirare la coda di un gatto può causare vari gradi di lesioni.

Se parliamo di un leggero tirare può portare a disagio o lividi, mentre un tirare più forte e in direzioni inaspettate può causare dislocazioni, fratture o addirittura danni ai nervi spinali.

Questi tipi di lesione possono portare a incontinenza urinaria e fecale, difficoltà nella deambulazione e altri problemi di salute più gravi, inclusa la paralisi.

Gruppo di gatti in cerchio
I gatti utilizzano la coda per comunicare, se vuoi saperne di più leggi: Perchè il gatto agita la coda? Cosa significa?

Diagnosi e Trattamento delle Lesioni alla Coda

Se si tratta di lesioni minori, ad esempio tagli o ascessi, un esame fisico può essere sufficiente per diagnosticare il problema.

Per lesioni più gravi, il veterinario potrebbe raccomandare test diagnostici aggiuntivi, come esami del sangue, analisi delle urine e raggi X, questi ultimi sono utili per verificare fratture o dislocazioni.

Le lesioni alla coda dovute a traumi, come quelle causate dal tirare la coda, possono richiedere trattamenti più intensivi, tra questi troviamo terapia con fluidi endovenosi, ospedalizzazione, farmaci e, in alcuni casi, chirurgia o amputazione della coda, fortunatamente i gatti sono dotati di una grande capacità di recupero, ma tieni presente che in caso di tagli, la medicazione può essere davvero dolorosa per l'animale e difficile da effettuare per il propritario.

Conclusione

La coda di un gatto non è una semplice estensione estetica del suo corpo, ma una parte vitale che contribuisce al benessere fisico e motorio dell'animale.

Tirare la coda può causare dolore e lesioni anche gravi, compromettendo la qualità della vita del gatto.

È cruciale che chi possiede un gatto o interagisce con lui sia consapevole di questa sensibilità e maneggi la coda dell'animale con cura e rispetto. Se il tuo gatto ha un qualsiasi infortunio alla coda, è importante consultare immediatamente un veterinario per valutare la gravità della lesione e determinare il trattamento più appropriato.

Cronologia aggiornamenti

  • 7 dicembre 2023 Pubblicato l'articolo che risponde alla domanda: I gatti provano dolore se si tira loro la coda?
Marco Fiamberti

Marco Fiamberti

Marco è uno studente di veterinaria a Milano con una grande passione per gli animali domestici, in particolare per i cani. Nel suo blog, fornisce consigli utili sulla cura dei cani e condivide le storie dei suoi due labrador, Poldo e Gianna.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

21 strani comportamenti dei gatti

Il comportamento del vostro gatto vi confonde e vi frustra, facendovi pensare di essere gli unici ad avere un gatto così...

di Fabiana Valentini -

Come i gatti mostrano affetto

Certo, sappiamo tutti che i gatti sono carini. Ma cosa altro fanno per dimostrarci il loro affetto? A quanto pare, c è...

di Fabiana Valentini -