I gatti adulti possono mangiare cibo per gattini? Cosa c'è da sapere!

di Fabiana Valentini 50 visite

Sì, è possibile somministrare cibo per gattini al gatto adulto, ma solo in determinate circostanze. Se vi state chiedendo se un gatto adulto può subire danni se mangia accidentalmente del cibo per gattini, state tranquilli perché non gli succederà nulla.

Se volete che il vostro gatto viva una vita lunga e felice, è fondamentale che comprendiate le esigenze alimentari specifiche del vostro animale. Alla ricerca di questa conoscenza, i proprietari di animali domestici scoprono che il tipo di cibo da somministrare alle loro palle di pelo cambia nel corso della loro vita.

Ad esempio, il cibo per gattini è consigliato per i gatti fino all'età di 12 mesi (24 mesi per i Maine Coon), dopodiché è necessario passare al cibo formulato per gli adulti. Perché è così e perché sarebbe una cattiva idea dare cibo per gattini a un gatto adulto?

Ecco tutto quello che c'è da sapere.

Le differenze tra il cibo per gattini e quello per gatti adulti

Il cibo per gatti adulti e il cibo per gatti sono formulati in modo diverso poiché rispondono alle esigenze di fisiologie diverse. Di seguito sono riportate le principali differenze:

Numero di calorie

Il cibo per gattini contiene più calorie di quello per gatti adulti. Il motivo è che i gattini sono ancora in fase di crescita, il che significa che il loro corpo è molto più ricco di quello dei gatti adulti. Per questo motivo, hanno un fabbisogno energetico più elevato.

Inoltre, non aiuta certo il fatto che i gattini siano un'infinita palla di energia, che brucia rapidamente le calorie. Ciò significa che devono consumare molto cibo per evitare un deficit calorico, che può compromettere il loro benessere. Tuttavia, il loro stomaco minuscolo non è in grado di trattenere una grande quantità di cibo. La soluzione a questo problema è quindi quella di rendere il loro cibo il più denso possibile di calorie.

D'altra parte, i gatti adulti non devono crescere più di tanto. Pertanto, il loro cibo serve esclusivamente per il mantenimento. Inoltre, i gatti adulti non sono così giocosi come i gattini, il che significa che non spendono energia in modo stupefacente. Per questo motivo, non hanno bisogno di tante calorie nel cibo come i gattini. Bisogna ricordare che le calorie non utilizzate vengono convertite in grasso. Una dieta ipercalorica, quindi, è pessima per i gatti adulti perché favorisce un aumento di peso non salutare.

Tuttavia, le gatte incinte dovrebbero seguire una dieta ad alto contenuto calorico, poiché ne hanno bisogno per prendersi cura dei loro nascituri.

Un gatto adulto medio ha bisogno di 50-70 calorie per ogni 1 Kg di peso corporeo ogni giorno per rimanere in salute. Il veterinario dovrebbe aiutarvi a determinare il fabbisogno giornaliero ideale per il vostro gatto.

Quantità di proteine

Come nel caso delle calorie, anche i gattini hanno bisogno di livelli più elevati di proteine nel loro cibo per facilitare il processo di costruzione dei tessuti. Questo è il motivo per cui gli alimenti commerciali per gattini hanno un contenuto proteico molto più elevato (35-50%) rispetto agli alimenti per gatti adulti (25-40%).

Gattini che mangiano
I gattini hanno esigenze alimentari differenti dai gatti adulti

Contenuto di grassi e acidi grassi

A differenza dei cani, i gatti sono carnivori obbligati, cioè mangiano esclusivamente carne e prodotti a base di carne. Questo può rendere difficile per un padrone di animali domestici assicurarsi che il proprio gatto assuma tutti i nutrienti necessari dal suo cibo. Ciò è particolarmente vero quando si tratta di grassi e acidi grassi. Poiché i gatti non consumano amido, hanno bisogno di elevate quantità di grassi alimentari nel loro cibo per ottenere energia.

I gattini, in particolare, hanno bisogno di quantità molto più elevate di grassi nella loro dieta a causa della loro attività fisica. Gli acidi grassi, invece, sono fondamentali per una crescita e uno sviluppo ottimali. Inoltre, supportano le funzioni degli organi.

Di conseguenza, il cibo per gatti cuccioli ha un contenuto di grassi e acidi grassi più elevato rispetto al cibo per gatti adulti.

Minerali e vitamine

Indipendentemente dall'età, ogni gatto ha bisogno di una buona quantità di minerali e vitamine per mantenersi in salute. Tuttavia, i gattini hanno bisogno di una quantità quasi doppia di fosforo e calcio per facilitare il processo di costruzione delle ossa. Per questo motivo, il cibo per gattini contiene livelli più elevati di questi minerali rispetto al cibo per gatti adulti.

Ti potrebbe interessare:
Il mio gatto è in sovrappeso?

Il cibo per gattini può essere utile ai gatti adulti?

Dopo aver confrontato il profilo nutrizionale del cibo per gattini con quello del cibo per gatti adulti, sembrerebbe che un gatto adulto non possa mangiare cibo per gattini. Tuttavia, ci sono alcuni momenti in cui il cibo per gattini può essere utile a un gatto adulto.

Quando i gatti adulti diventano anziani (oltre gli 11 anni di età), diventano suscettibili a una serie di malattie, alcune delle quali causano una diminuzione dell'appetito e quindi una perdita di peso.

Se il vostro gatto anziano perde peso a causa della mancanza di appetito, dovreste prendere in considerazione la possibilità di dargli del cibo per gattini. Il vantaggio del cibo per gattini è che il gatto non deve mangiarne molto per soddisfare il suo fabbisogno calorico giornaliero. In questo modo, non dovrete forzare l'alimentazione del gatto.

Inoltre, grazie alla natura grassa del cibo per gattini, i gatti lo trovano estremamente gustoso. Ciò significa che il solo gusto sarà sufficiente a far mangiare di nuovo il vostro gatto anziano. Lo stesso vale per i gatti schizzinosi. Fedeli al loro retaggio felino, alcuni gatti non mangiano il cibo che non li interessa e questo potrebbe farli dimagrire. Se si tratta del vostro gatto, prendete in considerazione l'idea di utilizzare il cibo per gattini come soluzione temporanea, poiché non saranno in grado di resistere.

Tuttavia, prima di far seguire al vostro gatto anziano una dieta a base di cibo per gattini, assicuratevi di aver consultato il vostro veterinario.

Come introdurre il cibo per gattini a un gatto adulto

Se decidete che il cibo per gattini o i croccantini potrebbero fare bene al vostro gatto adulto, introducetelo gradualmente. Evitate di fare cambiamenti bruschi, perché potrebbero causare problemi gastrointestinali a causa dell'improvviso aumento di calorie.

Il modo migliore per effettuare questa transizione è mescolare parti uguali del loro cibo standard con il cibo per gattini. Dopo aver fatto questo per circa due settimane, è possibile aumentare le porzioni di cibo per gattini e diminuire quelle del cibo normale, fino a quando l'intero pasto sarà costituito da puro cibo per gattini.

Ti potrebbe interessare:
Come scegliere un gattino

A che età un gattino diventa un gatto?

Quando un gattino compie un anno, è generalmente considerato un gatto adulto. A questo punto, il gattino ha superato la fase di crescita rapida, che inizia dopo lo svezzamento e dura fino a circa sei mesi. Avrà anche superato la fase adolescenziale, che dura fino a 12 mesi. Fino al compimento del primo anno di vita, il gattino avrà bisogno di un'alimentazione molto specifica, adatta ai suoi piccoli denti, alla sua bocca e al suo stomaco e ricca di tutti i nutrienti giusti che lo aiuteranno a svilupparsi correttamente.

Come per tutti gli animali, ci sono alcune eccezioni, tra cui le razze più grandi come il Maine Coon. Questi gatti tendono a raggiungere la maturità tra i 18 mesi e i due anni di età. Ma come si fa a sapere quale cibo per gattini provare?

Leggete sempre l'etichetta per assicurarvi che siano conformi agli standard normativi e che il vostro gattino non necessiti di ulteriori integratori vitaminici o minerali. Se necessario, questi dovrebbero essere somministrati solo se raccomandati dal veterinario.

Calcolare il DMB

Gli alimenti possono variare molto da una marca all'altra per quanto riguarda il contenuto di calorie, proteine e grassi. È meglio leggere le etichette e richiedere informazioni su questi tre parametri al produttore. La maggior parte delle aziende produttrici di alimenti per animali domestici ha informazioni di contatto o informazioni nutrizionali sul proprio sito web per fornire queste informazioni. Assicuratevi di avere queste informazioni sulla base della sostanza secca, in modo da poter confrontare in modo equo alimenti con un diverso contenuto di umidità.

Se avete bisogno di calcolare il DMB da soli, ecco un esempio:

  • Supponiamo che l'analisi garantita per un determinato alimento indichi il 10% di proteine, il 5% di grassi e un contenuto di umidità del 78%,
  • Sottraete la percentuale di umidità da 100 per ottenere il 22% di sostanza secca o 0,22,
  • Dividere 10 per .22 e arrotondare a 45.

In questo esempio, su base di sostanza secca, l'alimento ha il 45% di proteine e il 23% di grassi. Procedete in questo modo per altri alimenti con percentuali di umidità diverse, in modo da poterli confrontare facilmente.

* DMB sta per "Dry Matter Basis" ossia Base della sostanza secca

Quando i gattini possono mangiare solo cibo secco?

La maggior parte dei veterinari raccomanda una dieta a base di cibo secco e umido, poiché i gatti tendono a consumare poca acqua e il cibo umido può aiutarli a mantenere l'idratazione. Parlate con il vostro veterinario per assicurarvi che una dieta a base di solo cibo secco sia appropriata per il vostro micio. In questo caso, i gattini possono iniziare a mangiare il miglior cibo secco per gatti a circa tre o quattro settimane, ma a sei-otto settimane sono completamente svezzati dal latte materno e possono mangiare solo cibo per gattini.

Quando passare dal cibo per gattini a quello per gatti

Durante il periodo in cui sono gattini, i gatti spesso si nutrono di piccole quantità di cibo frequentemente durante il giorno. Con l'avanzare dell'età e la maturazione, il gatto tende a mangiare solo due pasti al giorno, e anche il cibo che mangia dovrebbe cambiare.

Il cibo per gatti è diverso da quello per gattini. Quest'ultimo è più calorico e contiene sostanze nutritive essenziali che aiutano il gattino a crescere. Se un gatto adulto mangia cibo per gattini, assumerà troppe calorie in più nella sua dieta, il che potrebbe fargli accumulare chili. Inoltre, i gattini non possono mangiare cibo per gatti adulti, perché non contiene i nutrienti vitali di cui hanno bisogno.

Intorno al primo compleanno del gattino è il momento giusto per passare al cibo per gatti adulti. Il gattino deve passare al cibo per adulti, poiché i gatti hanno la reputazione di essere molto esigenti in fatto di alimentazione. Per questo motivo, per alcuni proprietari di animali domestici, il passaggio al cibo per adulti può essere una sfida.

Per evitare disturbi intestinali, è meglio passare lentamente dal cibo per gattini a quello per adulti nell'arco di alcuni giorni. Consultate il vostro veterinario per conoscere il modo migliore di suddividere il cibo, ma di solito il rapporto è 75/25 tra cibo per gattini e cibo per gatti, poi 50/50, poi 25/75 e infine 100% di formulazione per adulti.

Se cambiate immediatamente il cibo che mangiano senza un'introduzione graduale, potreste causare al vostro gatto disturbi di stomaco o addirittura scatenare scioperi della fame (sì, possono essere così pignoli e testardi!).

In breve

Se si serve sia il cibo per gattini che quello per adulti, è probabile che l'adulto mangi la maggior parte del cibo per gattini insieme a quello per adulti, con il rischio che il gatto abbia problemi di peso e che il gattino non riceva tutti i vantaggi di cui ha bisogno.

Il cibo per gattini tende ad essere più calorico, ma contiene anche alcuni nutrienti vitali di cui il gattino in crescita ha bisogno. Il consumo di cibo per gattini non danneggia il gatto adulto, a parte l'assunzione di calorie extra, ma il gattino non dovrebbe assolutamente mangiare cibo formulato per gatti adulti.

Sarebbe meglio dar loro da mangiare in stanze separate e raccogliere il cibo dopo che hanno mangiato. Questo potrebbe essere difficile perché i gatti, a differenza dei cani che divorano rapidamente il cibo e leccano le loro ciotole, tendono a sgranocchiare, mangiando un po' ora e un po' dopo.

Per concludere

I gatti adulti possono mangiare il cibo per gattini. Tuttavia, è sconsigliato, poiché la sua densità calorica favorisce l'obesità nei gatti adulti. I gatti incinti o anziani con problemi di appetito sono gli unici due gruppi di gatti adulti che dovrebbero essere alimentati con una dieta per gattini. I gatti adulti sani non dovrebbero mangiare cibo per gattini.

Ti potrebbero interessare