Devo trattare il mio gatto per le pulci durante l'inverno?

di Fabiana Valentini 1792 visite

Sì! Mantenete i vostri animali domestici protetti da pulci e zecche tutto l'anno! Oggi è comune sentire dire: "Non do al mio animale la protezione contro le pulci e le zecche in inverno, non ce n'è bisogno, perché fa così freddo". Questo è un mito a cui si crede ancora oggi. Vogliamo condividere alcune informazioni sul perché è consigliabile continuare a fare la prevenzione tutto l'anno.

Le pulci sono l'incubo peggiore di ogni proprietario di animali domestici! Sapevate che la pulce più comunemente presente su cani e gatti è la pulce del gatto, il cui nome proprio è Ctenocephalides felis. Mentre tutti noi iniziamo ad accendere il riscaldamento durante i mesi invernali, queste pulci pensano "è fantastico, possiamo sopravvivere all'inverno": ma come possiamo impedirlo?!

Tabella dei contenuti

Che cos'è una pulce?

La pulce è un insetto parassita che vive sul suo ospite. Sebbene il più delle volte si tratti di un gatto, possono vivere felicemente anche sui cani. Si nutrono dell'animale mordendolo e ingerendo il suo sangue. A loro piace anche il sapore del sangue umano, sono sicuro che tutti noi siamo stati morsi prima o poi! Purtroppo, la pulce del gatto è anche portatrice dello stadio larvale della tenia: quando una pulce viene ingerita, il vostro animale domestico potrebbe aver ingerito una larva di tenia... Potrebbe andare peggio?! Un altro dato spaventoso è che una pulce adulta può deporre circa 20 uova al giorno.

Dove vivono le pulci?

Le pulci hanno bisogno di calore e non possono sopravvivere alle basse temperature. Molte persone credono che non possano essere presenti durante i mesi invernali. Purtroppo questo non è vero, anche se possono andare in letargo. Sono note per vivere tutto l'anno all'interno della casa; proprio come noi, amano temperature di 21 gradi. E proprio come noi, amano avere il riscaldamento acceso in inverno!

Possono non essere direttamente sull'animale domestico (anche se in caso di infestazione lo saranno), ma si trovano spesso nelle lettiere (animali e umane) e nei tappeti, tutte zone calde della casa. Se si procurano il cibo, possono ancora deporre le uova durante l'inverno. Che possono rimanere dormienti fino a quando le temperature non sono adatte per schiudersi. Quindi, anche se non se ne vedono molte, potrebbero esserci delle uova nascoste in attesa di schiudersi. Potrebbero anche esserci delle larve che strisciano accoccolate nei tappeti e negli arredi morbidi.

Uova Pulci gatto
Uova di pulci del gatto al microscopio

Cosa fa schiudere le uova delle pulci?

Le pulci hanno bisogno di un ambiente caldo per schiudersi. La loro temperatura ideale è di circa 21°C, motivo per cui le vediamo schiudersi quando accendiamo il riscaldamento centrale o quando le temperature si alzano in estate.

Amano un ambiente umido, sono anche sensibili alle vibrazioni. Per questo motivo le pulci si schiudono quando ci trasferiamo in una casa vuota da un po' di tempo.

La posizione: L'ambiente artificiale creato nelle nostre case dai sistemi di riscaldamento crea l'ambiente perfetto per la sopravvivenza e la crescita delle pulci. Le condizioni ottimali per le larve delle pulci sono tra i 65 e gli 80 gradi Fahrenheit, i livelli a cui molte case vengono mantenute durante i mesi invernali. Le pulci possono sopravvivere all'aperto a temperature fino a 33 gradi Fahrenheit per un massimo di 5 giorni. Questo lascia loro tutto il tempo di mettersi a proprio agio in casa.

Ne basta una: Una singola pulce può entrare in casa vostra prendendo un passaggio su di voi o sul vostro animale domestico. Quell'unico parassita è in grado di provocare un'intera infestazione, poiché la presenza di alcune di esse significa che ne arriveranno altre quando si presenteranno alla nuova festa di inaugurazione della casa. Le pupe delle pulci possono anche rimanere nei loro bozzoli finché l'ambiente circostante non è sufficientemente caldo per farle emergere. Le pupe rimangono dormienti per più di un anno in attesa di una situazione adatta e calda. Quando viene individuato un habitat caldo e ottimale, le pupe in stasi si schiudono tutte insieme.

Come si fa a sapere se il gatto ha le pulci?

Le pulci possono causare il grattamento e il prurito dei nostri animali domestici. In alcuni animali questo prurito può diventare intenso e portare a infezioni della pelle, perdita di pelo e rottura del pelo, croste e piaghe. Negli animali giovani o anziani, un forte carico di pulci può addirittura causare anemia.

Se il vostro animale ha prurito o si gratta o se vedete dello sporco di colore scuro sul suo mantello, dovreste verificare la presenza di pulci. A tal fine, è possibile pettinare il pelo con un pettine antipulci. Si tratta di un pettine con denti stretti in modo da catturare i piccoli oggetti presenti sul pelo. Si può anche mettere un po' di sporco su un pezzo di carta bianca e aggiungere un po' d'acqua. Se quando si spalma la carta si nota una striscia rossa, si può pensare che si tratti di "sporco da pulci".

A volte, soprattutto nei gatti, possiamo notare segni di perdita di pelo, in particolare sul dorso vicino alla coda, ma non trovare pulci. Ciò è dovuto al fatto che i gatti possono essere molto allergici alla saliva delle pulci, ma, essendo molto propensi alla toelettatura, eliminano le tracce delle pulci. Per risolvere il problema, oltre a un eccellente controllo delle pulci, questi gatti hanno bisogno di un trattamento che ne interrompa il prurito.

Sebbene le pulci vivano generalmente sui nostri animali domestici e li mordano per ottenere un pasto di sangue, non sono troppo esigenti e mordono anche noi.

Le pulci possono anche diffondere una tenia chiamata Dipylidium caninum, quindi se il vostro animale ha le pulci dovreste sverminarlo regolarmente per la tenia.

Ti potrebbe interessare:
Cura quotidiana del gatto

Come si trattano i gatti per le pulci?

Se il gatto non è stato trattato per le pulci e ne mostra i segni, è necessario trattare sia il gatto che la casa. Per trattare i gatti, è possibile acquistare un farmaco presso lo studio veterinario. Di solito consigliamo di utilizzare sempre un prodotto prescritto dal veterinario, perché ha ingredienti più forti che uccidono le pulci più velocemente e le uova in modo più affidabile. Ciò significa che l'infestazione può essere controllata più rapidamente. Questi prodotti possono essere sotto forma di spot on, che viene applicato sulla nuca e poi assorbito, oppure possono essere somministrati in compresse. Entrambi i tipi di prodotti funzionano bene; è soprattutto il proprietario (e il gatto!) a scegliere.

La maggior parte dei collari antipulci non uccide le pulci in modo affidabile, ma le respinge solo da quell'area del gatto, quindi non sono l'ideale. Il collare Seresto è probabilmente il più efficace, ma ha un controllo ambientale minore rispetto ad altri prodotti.

Anche le polveri antipulci non sono molto efficaci, solo per il tempo in cui sono visibili sul pelo. Gli spray antipulci possono spaventare il gatto e quindi non sono efficaci in quanto non è possibile applicarli al gatto. Inoltre, si possono acquistare anche degli shampoo antipulci, ma per quanto a molti gatti piaccia fare il bagno, anche questi non sono molto efficaci per uccidere i parassiti.

Se la casa è infestata...

È necessario utilizzare spray per la casa che uccidono le pulci e le loro uova. Seguite sempre le istruzioni di questi prodotti perché sono molto potenti e se usati in modo sbagliato possono essere dannosi soprattutto per i pesci e talvolta anche per i gatti. I tappeti devono essere costantemente puliti con l'aspirapolvere e la biancheria da letto deve essere lavata a 60°C per cercare di rimuovere eventuali pulci e uova. Se in casa ci sono altri animali domestici, ad esempio un cane, anche loro devono essere trattati per le pulci. Ricordate che la pulce del gatto salta volentieri l'ospite per evitare il trattamento!

La soluzione più semplice

Il metodo più semplice è quello di tenere sempre aggiornato il trattamento antipulci nei gatti durante tutto l'anno. Sono gli animali domestici che più facilmente portano le pulci in casa in qualsiasi periodo dell'anno. I gatti si aggirano spesso in casa e quindi è molto probabile che le prendano prima o poi. È molto più difficile eliminare un'infestazione di pulci piuttosto che prevenirla. Se il vostro gatto esce all'aperto, è più che mai probabile che abbia bisogno di un trattamento antipulci durante l'inverno, poiché è molto più probabile che le pulci rimangano in casa per il calore.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

I gatti possono essere gelosi?

Molte persone, compresi i comportamentisti animali, ritengono che i gatti mostrino una forma di gelosia, ma che sia...

di Fabiana Valentini -

7 cose che i gatti amano fare

Poiché i gatti sono creature così intelligenti e senzienti, possono avere una lunga lista di preferenze (e, forse,...

di Fabiana Valentini -