Come scegliere una spazzola per un cane a pelo lungo

di Marco Fiamberti 1507 visite

Cura del Pelo dei Cani a Pelo Lungo: Come Scegliere la Spazzola Perfetta per una Toelettatura Impeccabile

Quando parliamo di cani a pelo lungo bisogna ricordare che la toelettatura è un aspetto fondamentale nella cura e nella salute del loro pelo. Tutti amiamo vedere un manto composta da peli lunghi e lucidi, ma senza la giusta manutenzione può smettere di essere attraente e diventare un vero e proprio problema, causando nodi, grovigli e nei casi peggiori infezioni e irritazioni della cute. Per questo scegliere la giusta spazzola per la toelettatura del cane è molto importante.

In commercio puoi trovare di tutto ed è difficile scegliere la spazzola giusta per il tuo cane. In questo articolo analizzerò i vari tipi di spazzole disponibili, le loro funzionalità e quali sono i fattori che devi valutare per scegliere quella più adatta al pelo lungo del tuo cane.

Spazzolare un cane a pelo lungo: Trucchi del mestiere

Spazzolare un cane a pelo lungo è il motivo per cui avete scelto di far crescere il pelo del vostro piccolo cane? Oppure vi piace l'aspetto, ma odiate il lavoro.

So che ero uno di quelli che non trovavano mai il tempo di spazzolare, ma amavo il pelo lungo e setoso. Col tempo e con l'aiuto di un corso di toelettatura per animali domestici, ho imparato ad amare il momento della spazzolatura. Spero che questo articolo vi fornisca le informazioni necessarie affinché possiate godere di questa esperienza come me.

Come ogni proprietario di un cane di piccola taglia sa fin troppo bene, mantenere il pelo del vostro animale in ottimo stato può essere a volte una sfida.

Qualunque sia la ragione delle vostre difficoltà nel mantenere il pelo del vostro cane in ottimo stato, assicurarsi di spazzolare e pettinare regolarmente il pelo del vostro cane ha alcuni benefici sia per i proprietari che per i loro animali domestici.

Perché è necessario pettinare il pelo del cane?

Se siete tra i pochi fortunati che possiedono un animale dal pelo estremamente corto, o meglio ancora un pelo lungo che in qualche modo evita di aggrovigliarsi, allora potreste essere scusati per non voler spazzolare regolarmente il pelo del vostro cane.

Tuttavia, per la maggior parte di noi è importante tenere sotto controllo il pelo del nostro cane. Ci sono alcuni vantaggi nel spazzolare regolarmente il pelo del cane, due dei quali sono i principali:

Eliminare il pelo in eccesso quando si spazzola un cane a pelo lungo

Questo significa che potete occuparvi dei peli quando e dove volete, evitando che il vostro cane li lasci sui mobili o in giro per la casa e che dobbiate pulirli in seguito.

Controlli frequenti della salute

Spazzolare il pelo del cane è un'ottima occasione per osservare da vicino il suo mantello e la sua pelle alla ricerca di noduli o intrusi indesiderati.

Evita la formazione di nodi e grovigli

Stuoie e grovigli possono far apparire il pelo come uno straccio o peggio. A prescindere dall'aspetto, i nodi e i grovigli possono causare al cane un forte disagio.

Se vedete che il vostro cane a pelo lungo si gratta in un punto, come dietro le orecchie o dietro le zampe anteriori, ispezionate il pelo. Potrebbe non trattarsi di pulci! Potrebbe trattarsi di zerbini.

Un grande momento di legame

Il tempo dedicato alla spazzolatura, alla pettinatura e alla toelettatura in generale è un buon momento per aiutare il cane a sentirsi a proprio agio. La maggior parte dei cani tollera la toelettatura, a patto che si tratti di un'esperienza delicata. Se si tirano fuori i tappetini o ci si arrabbia con il cane perché non collabora, un'esperienza positiva si trasforma in un incubo.

Ogni quanto tempo bisogna spazzolare?

Questo dipende dalla razza del cane e dal tipo di pelo. Le razze a pelo lungo dovrebbero essere spazzolate almeno una volta alla settimana, anche se non c'è nulla di male a trasformarla in una routine quotidiana se si ha il tempo. I cani a pelo lungo, invece, devono essere spazzolati quotidianamente.

D'altro canto, i cani a pelo corto non hanno bisogno di essere spazzolati più di tanto e, in genere, si può capire se è il momento giusto quando il loro pelo dà i primi segni di grovigli.

Preparazione dell'animale alla toelettatura

Questa è una fase che molti proprietari di animali domestici trascurano per poi pentirsene.

Prima di passare alla spazzolatura del cane (descritta nella sezione successiva), è importante preparare il cane alla toelettatura.

Questa fase è particolarmente importante per i cuccioli e i cani di piccola taglia ed è importante essere delicati durante l'intero processo.

È necessario abituare il cane alla toelettatura, iniziando lentamente e premiando continuamente il cane, soprattutto se non è abituato a essere spazzolato.

In questo modo si creerà un'associazione positiva e alla fine il cane non si preoccuperà più di essere spazzolato.

Un consiglio fondamentale è quello di mantenere le prime sessioni di spazzolatura lente e brevi. In questo modo, con il passare del tempo, l'animale diventerà sempre più familiare e a suo agio con questo processo.

Fortunatamente, con il tempo, molti cani trovano la procedura di spazzolatura rilassante, e così dovrebbe essere, il che significa che è importante mantenerla tale senza spaventare o ferire accidentalmente il vostro animale.

Spazzolare un cane a pelo lungo: Trucchi del mestiere

Trovare il modo in cui il vostro cane di piccola taglia ama essere spazzolato è davvero il modo migliore per renderlo felice.

Una volta trovato un movimento che li faccia stare tranquilli e a proprio agio, scoprirete che sono abbastanza rilassati da poter iniziare a controllare eventuali problemi di salute menzionati sopra e a districare il loro pelo in modo più rigoroso.

Prima ancora di prendere in mano la spazzola, spruzzate sui capelli una nebulizzazione di spray condizionante. Questo aiuta a rimuovere alcuni grovigli, riduce l'elettricità statica e protegge i capelli dalla rottura. Ecco alcuni dei miei spray preferiti.

Per iniziare, è bene iniziare a spazzolare il pelo del cane di piccola taglia in questo modo:

Questo non significa dire al vostro animale di andarsene! Si tratta di un termine di toelettatura che indica la spazzolatura nella direzione in cui cresce il pelo del cane e poi di nuovo lontano dalla pelle del cane.

In questo modo si massimizza il comfort del cane e si evitano lesioni indesiderate.

La delicatezza è il vero trucco

Come già detto, quando si tratta di abituare il cane a essere spazzolato è importante ricordare di essere delicati, ma questo vale anche per i cani più anziani.

Non vorreste che un parrucchiere vi afferrasse e scuotesse la testa mentre vi taglia i capelli. Lo stesso vale per il vostro cane quando gli spazzolate il pelo.

Applicare prodotti se necessario

Alcuni proprietari di animali domestici dimenticano che quando spazzolano il pelo del loro cane possono farlo anche con un po' di aiuto.

Questo è particolarmente importante se il pelo del cane è diventato estremamente opaco e un balsamo o uno spray possono aiutare a rimuovere i grovigli in modo indolore.

Diversi tipi di spazzole

A questo punto si spera che abbiate capito bene come spazzolare efficacemente il pelo del vostro cane di piccola taglia.

Tuttavia, per farvi proseguire con successo, questa guida esplorerà anche i diversi tipi di spazzole e pettini per cani disponibili e quali sono esattamente le differenze tra i vari tipi.

Quando si tratta di trovare la spazzola giusta per il vostro cane di piccola taglia, dovete fare i compiti a casa. Tuttavia, con così tante scelte disponibili, potremmo scrivere un'intera guida solo per quanto riguarda le spazzole per cani e le differenze tra di esse.

Molte delle differenze riguardano i denti della spazzola e la distanza tra di essi, alcuni dei tipi di spazzola per cani più popolari sono:

Spazzola a spillo

Quando si spazzola un cane a pelo lungo, le spazzole a spillo sono la scelta perfetta. Le spazzole a spillo contengono spilli cablati con una punta di gomma o plastica per evitare lesioni o danni. La spazzola a spillo è ideale per la parte principale della sessione di spazzolatura.

Spazzola a setole

La spazzola a setole è per molti versi simile alla spazzola a spilli e contiene file di spilli metallici, ma è adatta a tutti i tipi di manti. Le spazzole a setole sono anche ottime per raccogliere il pelo sciolto, quindi possono essere utilizzate con una spazzola a spilli per completare il lavoro.

Spazzola in setola

Ideale per i cani più piccoli e con il pelo corto, la spazzola di setole rimuove rapidamente lo sporco e i residui dal pelo del vostro animale domestico, lasciando una finitura di grande effetto.

Quali sono le differenze tra spazzole e pettini?

Semplicemente, le spazzole per cani consentono di acconciare e gestire il pelo del cane nello stesso modo in cui noi spazzoliamo i nostri capelli. Se ci si attiene alle indicazioni di base sopra riportate, è possibile presentare il pelo del cane in alcuni stili.

I pettini vengono solitamente utilizzati dopo la spazzolatura per aiutare a gestire il pelo del cane se si ritiene di aver bisogno di un aiuto extra per i dettagli più fini o quando si cerca di individuare pulci e zecche, poiché i denti più piccoli del pettine fanno sì che non sia facile evitarle come una spazzola più grande.

Cronologia aggiornamenti

  • 31 Maggio 2024 Aggiornata la guida
  • 12 Agosto 2023 Pubblicata la guida alla scelta della migliorre spazzola per un cane a pelo lungo

Domande frequenti e curiosità

Quale spazzola per cani a pelo corto?

Ecco alcune tipologie: Rastrello per sottopelo: questa è un'alternativa ottima in caso di cane a pelo corto. Caratterizzato da denti molto stretti e vicini, questo accessorio è in grado di arrivare al sottopelo e rimuovere non solo il manto in superficie, ma anche evitare le pulci.

A cosa serve il cardatore per cani?

Molte persone lo associano ad una comune spazzola per cani ma, in realtà, non è proprio così. Il cardatore è un oggetto che si usa per sbrogliare il pelo del manto del cane, in modo che i peli vengano posti in maniera parallela, eliminando ogni tipo di impurità e nodi del sottopelo in eccesso.

Come eliminare i peli del cane?

Può sembrare un'idea folle ma è cosi: il nastro adesivo può rivelarsi il nostro migliore alleato nella rimozione dei peli del cane dai nostri vestiti: basterà attaccare una piccola striscia di nastro adesivo sui tessuti e tirarlo via delicatamente per vedere come per magia i peli sparire.

Come spazzolare un border collie?

Usa una spazzola per cani e un pettine apposito per prenderti cura del pelo del Border Collie. Inizia a spazzolare contropelo e solo in un secondo momento nel senso del pelo. Spazzola con delicatezza, se trovi dei nodi difficili da districare, meglio tagliare i peli, usa un paio di forbici e fai molta attenzione.

Quale spazzola per pastore tedesco?

Una spazzola per Pastore tedesco a pelo medio-lungo non sarà uguale a una spazzola per Pastore Tedesco a pelo corto. Per gli esemplari a pelo corto, scegli una striglia o una spazzola rigida e procedi zona per zona: inizia dal sottopelo, passando poi al pelo di copertura, prima contropelo e poi nel senso del pelo.

Quale spazzola per Golden Retriever?

FURminator deShedding Edge La spazzola per cani FURminator deShedding Edge è un rastrello per sottopelo ideale da usare nel tuo Golden Retriever. È uno strumento multiuso che divide la pelliccia per ottenere grovigli e nodi più semplici.

Come fare per sciogliere i nodi del pelo dello shitzu?

Per aprire i nodi va usato dapprima un cardatore che allenterà il nodo e successivamente un pettine per districare completamente gli ultimi nodi più piccoli rimasti. Tranquillizzate il vostro cane: non di rado, durante la fase di ispezione e lavaggio del pelo, alcuni cani si mostrano irrequieti o fin troppo vivaci.

Qual è la differenza tra una spazzola a spillo e una spazzola a setole?

Spazzola a spillo. È molto simile alla spazzola a setole, ma i perni in filo metallico di questo modello sono ricoperti di plastica o gomma. È fatta per i tipi di pelo più lunghi e setosi.

Marco Fiamberti

Marco Fiamberti

Marco è uno studente di veterinaria a Milano con una grande passione per gli animali domestici, in particolare per i cani. Nel suo blog, fornisce consigli utili sulla cura dei cani e condivide le storie dei suoi due labrador, Poldo e Gianna.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Il mio cane può nuotare?

Scoprite il modo più sicuro per introdurre il vostro animale domestico alle gioie del nuoto.

di Fabiana Valentini -

Chihuahua: guida razza

Come molti cani "alla moda" anche il minuscolo Chihuahua ha origine davvero antiche. Il suo nome pare essere dovuto alla...

di Fabiana Valentini -