I gatti soffiano quando giocano? (e cosa potrebbe significare)

di Fabiana Valentini 3183 visite

Alcuni gatti soffiano quando giocano, ma il motivo non è l'aggressività intrinseca. Piuttosto, non è raro che il sibilo avvenga prima che un gatto inizi a giocare per spaventare gli intrusi. Il soffio può anche essere visto come parte del comportamento di postura di un gatto e può essere usato dal proprietario per indicare che non è interessato a interagire con la figlia o il figlio (perché sembrerebbe troppo presto dopo l'ora della pappa).

Il soffiare non è un segno di aggressività, ma un modo per i gatti di impressionare i loro proprietari e di avvertire gli altri animali che sono indesiderati. Più che una minaccia, il soffio è un'opportunità per il gatto di attirare l'attenzione del proprietario, che può quindi dedicare del tempo a cercare di calmare il gatto.

gatto che soffia per avvertire

Innanzitutto, le origini del soffiare del gatto

I gatti soffiano nei confronti di altri animali che non riconoscono come nemici o predatori. I gatti non soffiano per esprimere aggressività; piuttosto, usano questo rumore per comunicare con il padrone. Si ritiene che il tallonare in casa e persino il sedersi in grembo ai proprietari siano stati i primi passi compiuti dai gatti per avvicinarsi agli esseri umani. Questo comportamento significava la vittoria del gatto nel suo tentativo di comunicare e, una volta ottenuta la vittoria, il gatto iniziava a soffiare.

Cosa succede nel cervello di un gatto che soffia?

Il soffio è una risposta di difesa. È più probabile che un gatto fischi se l'area che sente è minacciata. Quando il vostro gatto vi fischia, non è per aggressività, ma piuttosto una reazione inconscia innescata da una minaccia percepita. Può trattarsi di un tentativo di comunicare con voi o del desiderio di allontanarsi da voi. In alcuni casi, i gatti ospitati con altri animali fanno capire che non sono contenti di vivere in spazi ristretti.

Perché i gatti soffiano?

Il soffio dei gatti è una forma di comunicazione. Possono usarlo per far capire a un gatto o a un umano che sono a disagio. Il fischio può essere un modo per l'animale di far sapere al padrone che c'è qualcosa che non va e che potrebbe aver bisogno di attenzione, oppure semplicemnte di uscire. A volte si nota anche che il gatto tallona nel tentativo di uscire dalla vasca da bagno, poiché i gatti non amano che l'acqua venga versata su di loro quando fanno il bagno.

1. Il soffio di avvertimento

Il soffio di avvertimento si usa quando un animale si sente minacciato da un altro animale o dall'uomo. Il motivo per cui un gatto sibila a una persona può essere un comportamento indesiderato, o forse perché il padrone lo ha appena spostato in un nuovo spazio dove sente che la sua sicurezza è minacciata. Se il vostro gatto vi sibila, cercate di non spaventarvi e lasciategli molto spazio finché non si calma.

2. Il soffio di dolore

Questo soffio viene utilizzato in situazioni in cui il gatto sente dolore. Può significare che si è rotto un osso o che ha sentito il padrone fargli del male. Cercate di non rispondere a questa aggressività, perché potreste peggiorare la situazione. Se il gatto vi sibila, portatelo subito dal veterinario per farlo visitare da un professionista.

gatto che soffia per comunicare possibile aggressione

3. Il soffio di aggressione felino di non riconoscimento

Questo soffio viene utilizzato quando un gatto si sente minacciato da un altro gatto o da un umano. Spesso viene utilizzato in presenza di estranei che cercano di interagire con il gatto. Il soffio è un tentativo di allontanare l'intruso e molte volte i gatti sibilano agli umani prima di attaccare, quindi bisogna imparare cosa fare se il gatto vi soffia.

4. Il soffio di gioco

Questo soffio si usa quando un gatto sta giocando e sta dando spettacolo per il suo umano. Se il gatto vi soffia, il vostro scopo deve essere quello di tenerlo al sicuro e cercare di non distrarlo. Un buon modo per farlo è quello di tenerli d'occhio e aspettare che si calmino, perché potrebbero cercare di allontanarsi da voi se sentono che gli state chiedendo di fare qualcosa. se sentono che state chiedendo loro di fare qualcosa che mette a rischio la loro sicurezza.

5. Fischi di non familiarità

Il soffio può verificarsi quando il gatto non riconosce l'individuo o l'animale, causando paura. Può accadere per vari motivi, tra cui se la persona con cui si interagisce si comporta in modo aggressivo, ha l'odore di un altro individuo che il gatto conosce o forse solo per il modo in cui è vestito. Il modo migliore per gestire queste situazioni è mantenere le distanze e lasciare che il gatto appaia più vicino al suo proprietario prima di rendersi conto che è ancora preoccupato.

gatto soffia per nion familiarità o paura

6. Sibilazioni da stress

Lo stress è comune nelle situazioni in cui si cerca di interagire con il gatto, ma lui ha troppa paura di essere accarezzato o tenuto fermo. Questo comportamento può verificarsi anche con altri membri della famiglia che cercano di interagire con il gatto in modi che il gatto non gradisce. Se il gatto vi soffia, potrebbe essere perché siete stati troppo bruschi con lui o perché non vi riconosce come una persona con cui interagire facilmente. Il modo migliore per affrontare questo tipo di soffi è assicurarsi di capire come si sente il gatto e di sentirsi al sicuro quando lo si accarezza.

7. Sibilo di gravidanza

Il sibilo di gravidanza può verificarsi ogni volta che la gatta aspetta i suoi gattini o che la madre sa che presto partorirà. Può essere una forma di avvertimento per gli altri intorno a loro in modo che non si avvicinino troppo a lei (simile a come i neonati umani piangono quando hanno fame). Se la vostra gatta vi sibila, dovreste fare del vostro meglio per capire perché ha paura e trovare un modo per renderle le cose più facili, ad esempio mettendola in un'altra stanza per partorire in privato.

Cosa fare se un gatto vi soffia?

Quando un gatto vi soffia contro, ci sono diverse misure da adottare. Innanzitutto, non spaventatevi e lasciate all'animale molto spazio. Fate attenzione a non metterlo alle strette o a cercare di accarezzarlo, perché potrebbe sentirsi meno sicuro e più minacciato. Cercate di parlare in tono sommesso per non turbare il gatto, oppure provate a massaggiargli le orecchie e le zampe nel tentativo di calmarlo. Dopo qualche istante, il gatto dovrebbe calmarsi ed essere pronto a ricevere le vostre attenzioni.

In alcuni casi, il soffiare può peggiorare se si cerca di intervenire. Piuttosto che capire cosa il gatto stia cercando di comunicare in questo modo, è meglio lasciarlo in pace e aspettare che si senta più a suo agio. Naturalmente, se il gatto si comporta in modo aggressivo mentre vi sibila, dovete riconoscere questo comportamento e interrompere il rapporto con lui.

Come gestire un gatto che vi soffia contro

Se il vostro gatto vi soffia quando siete a casa, potete adottare alcune misure per cercare di risolvere la situazione. Se vi siete trasferiti da poco in una nuova casa, potrebbe essere necessario un po' di tempo perché il gatto si abitui al nuovo territorio. In questo caso, cercate di dare al gatto un po' di tempo per abituarsi prima di riportarlo in casa.

Se ciò non è possibile, bisogna fare in modo che l'area in cui il gatto soffia non sia troppo affollata di altri animali o di persone. In questo modo si può evitare che il gatto si senta come se l'ambiente in cui vive fosse molto cambiato.

Ti potrebbe interessare:
Come accarezzare e gestire i gatti

È giusto disciplinare un gatto che soffia?

Non cercate di disciplinare il vostro amico felino perché vi fischia, se volete ottenere risultati. Può essere un modo per comunicare con voi, ma anche un modo per proteggersi dal rischio di essere feriti o intimiditi. Se siete proprio di fronte al gatto e vi ha appena soffiato, cercate di non spaventarvi e di lasciargli molto spazio come forma di conforto. Se continua, potreste riprovare più tardi.

A volte il gatto vi soffia qualche volta e poi lo ignora. Potrebbe significare che sta iniziando a capire che non è di voi che deve avere paura, oppure potrebbe essere solo un modo per farvi capire che il soffiare era un tentativo di comunicare qualcosa di importante.

Cosa gli esseri umani possono imparare dal sibilo dei gatti

Quando sentite un gatto che vi soffia, spesso significa che ha bisogno della vostra attenzione. Dovete dargli il tempo necessario per adattarsi alla nuova casa e, se ciò non è possibile, cercate di fornirgli un ambiente sicuro. Se volete insegnare al vostro gatto a soffiare agli umani, non dovete rispondere in modo aggressivo. Sarebbe meglio provare a parlare con un tono dolce per non spaventare l'animale.

Se il vostro gruppo di familiari interagisce con il gatto in modi che non gli piacciono, cercate di essere pazienti e lasciate che si adattino di tanto in tanto. Se state cercando di insegnare al gatto a sibilare agli umani, potrebbe essere utile avere un po' di pazienza e dare al vostro animale un po' di tempo per abituarsi al nuovo ambiente.

In conclusione

I gatti soffiano quando si sentono minacciati e ci sono molte ragioni diverse per cui possono farlo. Se un gatto vi sibila, non è saggio allarmarsi o cercare di accarezzarlo, perché questo potrebbe mettere in pericolo la sua sicurezza. Cercate di non reagire in modo aggressivo e aspettate che il gatto sia pronto a farsi accarezzare e a interagire con voi.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Australian Mist: guida alla razza

I gatti Australian Mist (tradotto letteralmente Nebbia australiana) sono una razza di taglia media e hanno generalmente...

di Fabiana Valentini -

Il gatto perde il pelo: cosa fare?

Scopri le cause più frequenti della perdita di pelo nei gatti e come affrontarle. Dalla nutrizione alle allergie, il...

di Marco Fiamberti -

Guida alle lettiere per gatti

Se stai adottando per la prima volta un gatto, la tua prima tappa sarà quella di recarti in un negozio di animali per...

di Fabiana Valentini -