Perché i gatti muovono le orecchie?

di Fabiana Valentini 944 visite

La capacità di muovere le orecchie in modo indipendente è tipica dei felini, ma come fanno e perchè lo fanno?

Per individuare i suoni

Il principale motivo per cui i gatti muovono le orecchie è quello di identificare e individuare i suoni che sentono, ruotando le orecchie nella direzione del suono, non solo ne identificano la provenienza, ma migliorano le loro capacità uditive del 15-20%.

Le orecchie dei gatti possono ruotare di 180 gradi. In questi movimenti sono coinvolti più di 30 muscoli. La gamma di frequenze che sono in grado di percepire va tz, quindi possono percepire una gamma di frequenza maggiore rispetto all'uomo e addirittura a quella percepita dal cane.

Ecco una tabella comparativa delle frequenze percepite da alcuni mammiferi rapportati al gatto

Specie Frequenze minime Frequenze massime
Gatto 45 Hz 64.000 Hz
Cane 67 Hz 45.000 Hz
Umano 20 Hz 20.000 Hz
Coniglio 360 Hz 42.000 Hz
Cavallo 55 Hz 33.500 Hz

I cani possono sentire da 67 hertz a 45.000 hertz. I conigli hanno la capacità di ruotare le orecchie di 270 gradi, e di farlo in modo indipendente così da riuscire a sentire simultaneamente suoni provenienti da due fonti diverse. Le capacità uditive dei conigli, trattandosi di prede, superano per certi aspetti quello di cani e gatti, però il loro campo uditivo è più ristretto, compreso tra 360 e 42.000 hertz. Gli esseri umani, invece, hanno una capacità uditiva simile a quella dei cani alle frequenze più basse, ma sono carenti quando si tratta di frequenze più alte, infatti, la gamma di frequenze percepite dall'uomo va da 64 a 23.000 hertz.

Per comunicare stati d'animo

Le orecchie nel gatto non solo solo un fantastico strumento per rilevare suoni e movimenti, ma anche un sistema per esprimere emozioni!

In linea generale possiamo sostenere che quando le orecchie di un gatto sono rivolte in avanti, in genere il micio è contento. Per averne la certezza è bene controllare anche gli altri segnali che il gatto ci invia con il suo corpo, ad esempio, la coda eretta e leggermente ricurva all'apice, insieme alle fusa e a "testate". Quando mandano questi segnali i gatti ci comunicano affetto e desiderio di ricevere attenzione.

Se le orecchi sono diritte verso l'alto e gli occhi spalancati il gatto comunica attenzione e è in uno stato estremamente vigile. Se invece il micio ruota in modo rapido le orecchie e sembra alla ricerca di qualcosa, è molto probabile che un rumore o delle vibrazioni stanno accendendo la sua modalità caccia, se siete in casa è un buon momento per farlo interagire con qualche giocattolo.

Bisogna stare attenti, invece, se le orecchie del gatto sono rivolte verso il lato, questa posizione indica paura e c'è un serio pericolo che il gatto possa diventare aggressivo, in questo caso è bene mantenere le distanze e dare al micio i suoi spazi. A questo stato può fare seguito l'appiattimento delle orecchie all'indietro, questo significa che il gatto è pronto ad attaccare, e le ritrae per evitare che si feriscano.

Ci sono anche segnali che indicano uno stato di malessere del gatto, ad esempio se le orecchie sono appiattite e rivolte verso l'esterno, questo può essere un segnale di qualcosa che non va , se la situazione perdura è bene fare visita al proprio veterinario.

Le orecchie, quindi insieme agli altri segnali del corpo, ci comunicano molto sulla predisposizione e sullo stato d'animo dei gatti, è bene imparare, a riconoscere questi segnali per interagire nel modo migliore con il nostro micio.

Pro e contro delle orecchie dei gatti

Le orecchie per il gatto, nella caccia e nella vita quotidiana sono senza dubbio un vantaggio evolutivo notevole, tuttavia hanno anche degli svantaggi, vediamo insieme quali sono i pro e i contro delle orecchie dei nostri amati felini:

I vantaggi

  • Le orecchie dei gatti sono molto sensibili e possono rilevare suoni ad una distanza maggiore rispetto a quella percepibile dall'orecchio umano.
  • I gatti possono muovere le orecchie in diverse direzioni, permettendo loro di individuare la provenienza del suono.
  • La forma delle orecchie dei gatti contribuisce alla loro grande agilità e alla loro capacità di saltare e arrampicarsi.

Gli svantaggi

  • Le orecchie dei gatti possono essere sensibili a rumori molto forti, come ad esempio il suono di un aspirapolvere o di un forte temporale, causando stress e ansia nei felini.
  • Gli acari delle orecchie possono infestare le orecchie dei gatti, causando prurito, dolore e infezioni.
  • Alcune razze di gatti, come il Sphynx, possono avere problemi alle orecchie, come l'iperplasia della cartilagine auricolare, che può causare dolore e infiammazione.

Insieme ai vocalizzi e agli altri linguaggi del corpo anche le orecchie dei gatti possono essere viste come un sistema di comunicazione. Il loro spiccato senso dell'udito li rende ancora più speciali per tutti quelli che, come noi, li amano.

Nella seguente tabella mettiamo a confronto le capacità uditive dei gatti e degli esseri umani in base alla distanza e ai decibel:

Distanza dal suono Decibel (dB) Capacità uditiva del gatto Capacità uditiva dell'uomo
1 metro 20 dB Appena udibile Appena udibile
1 metro 40 dB Chiassoso Silenzioso
1 metro 60 dB Forte Conversazione normale
1 metro 80 dB Molto forte Rumore di traffico intenso
3 metri 20 dB Silenzioso Silenzioso
3 metri 40 dB Appena udibile Conversazione normale
3 metri 60 dB Chiassoso Rumore di traffico moderato
3 metri 80 dB Forte Rumore di traffico intenso
5 metri 20 dB Molto silenzioso Silenzioso
5 metri 40 dB Silenzioso Rumore di traffico moderato
5 metri 60 dB Appena udibile Rumore di traffico intenso
5 metri 80 dB Chiassoso Rumore di una sega circolare

Considera che la capacità uditiva dei gatti e degli esseri umani può variare in base a diversi fattori come età, salute e altre condizioni individuali. Inoltre, questa tabella è solo un'indicazione generale della differenza tra le due specie e non tiene conto di altre variabili importanti come la percezione del tono e della frequenza dei suoni.

Domande frequenti

I gatti possono sentire meglio degli esseri umani?

Sì, i gatti possono sentire frequenze più alte rispetto agli esseri umani e possono anche rilevare suoni molto deboli a una distanza maggiore rispetto all'orecchio umano.

I gatti possono avere problemi alle orecchie?

Sì, i gatti possono avere problemi alle orecchie come infezioni, acari, tumori o problemi strutturali come l'iperplasia della cartilagine auricolare. È importante controllare regolarmente le orecchie del proprio gatto per individuare eventuali problemi.

Come posso pulire le orecchie del mio gatto?

Le orecchie dei gatti di solito non richiedono molta pulizia, ma se necessario si possono pulire delicatamente con un batuffolo di cotone o un panno morbido imbevuto di soluzione salina o di un prodotto appositamente formulato per la pulizia delle orecchie dei gatti. Tuttavia, è importante evitare di inserire oggetti come cotton fioc all'interno del condotto uditivo del gatto, in quanto possono causare danni.

I gatti con le orecchie piegate sono soggetti a problemi di udito?

Non necessariamente. Alcune razze di gatti, come lo Scottish Fold, hanno le orecchie piegate geneticamente, ma questo non significa che abbiano problemi di udito. Tuttavia, è importante scegliere un allevatore affidabile che effettui controlli regolari sulla salute degli animali.

Possono i gatti diventare sordi con l'età?

Sì, come gli esseri umani, anche i gatti possono perdere l'udito con l'età. Inoltre, alcune razze di gatti, come il Siamese, sono più soggette a problemi di udito ereditari. È importante portare regolarmente il proprio gatto dal veterinario per effettuare controlli e individuare eventuali problemi precocemente.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

I gatti sbattono le palpebre?

La maggior parte della giornata di un gatto trascorre dormendo, quindi è naturale che i suoi occhi siano completamente...

di Fabiana Valentini -

7 cose che i gatti amano fare

Poiché i gatti sono creature così intelligenti e senzienti, possono avere una lunga lista di preferenze (e, forse,...

di Fabiana Valentini -

Perchè i gatti spruzzano?

Il comportamento di spruzzatura è comune nei gatti e si riferisce all'abitudine di spruzzare l'urina su o attraverso le...

di Fabiana Valentini -