Perché il mio criceto morde?

di Fabiana Valentini 493 visite

I criceti sono ottimi animali domestici e spesso vengono acquistati come "primo animale domestico" per un bambino o come "animale da compagnia per principianti". Tuttavia, se siete già proprietari di un criceto o se siete nuovi genitori di criceti, vi sarete resi conto che hanno la tendenza a mordere spesso. Per esperienza personale, i criceti possono avere un morso piuttosto sgradevole, spesso abbastanza affilato da far uscire il sangue. Allora, perché i criceti mordono? Diamo un'occhiata al meraviglioso mondo dei criceti e discutiamo le possibili ragioni per cui potrebbero darvi un morso... o due.

Morde per difendersi

Mettiamoci nei panni del criceto. Immaginate di essere rintanati nei vostri trucioli di legno, di sgranocchiare i vostri cereali secchi e di godervi la vostra vita da criceti, quando all'improvviso il tetto si solleva e una mano gigante si libra sopra di voi. Vi spaventereste parecchio. L'unica vera difesa dei criceti è la bocca, poiché non hanno artigli affilati. Per questo motivo, il loro primo istinto quando sono minacciati è quello di reagire e mordere per chiedere di essere lasciati in pace.

I criceti in natura possono essere classificati come specie da preda, il che significa che sono spesso cacciati da animali più grandi. I rapaci, tra cui gufi, nibbi e poiane, possono fare di un criceto un pasto gustoso, con la principale via di attacco dall'alto. I criceti hanno un elevato senso di difesa e possono facilmente scambiare la vostra mano amorevole per gli artigli di una poiana.

Morde per stress

Si può dire che un criceto stressato è più propenso a mordere. Questo può dipendere dallo stabulario o dalla sua posizione. Un criceto deve avere a disposizione molto spazio e molte opportunità di nascondersi all'interno del suo recinto, dove può raggomitolarsi e sentirsi al sicuro. Un criceto che non ha accesso a nascondigli adeguati sarà probabilmente sempre in allerta e pronto a mordere se viene avvicinato.

Allo stesso modo, se un criceto si trova in una stanza rumorosa e affollata, potrebbe sentirsi più stressato rispetto a un ambiente più tranquillo. I criceti sono naturalmente notturni, cioè dormono durante il giorno e sono più attivi durante la notte. Immaginate di cercare di dormire, ma la vostra stanza è costantemente rumorosa e vi tiene svegli. Non so voi, ma io sarei piuttosto irritabile.

Collocate la gabbia del criceto in una stanza poco trafficata, lontano da musica ad alto volume e da rumori continui. Potreste notare un cambiamento nel comportamento del criceto una volta che si trova in un luogo più tranquillo.

I criceti sono notturni

I criceti sono notturni e trascorrono la maggior parte della giornata dormendo. Infatti, i criceti possono dormire tra le 12 e le 14 ore al giorno - fortunati loro! I criceti sono noti come polifasici, cioè hanno molti episodi di sonno nel corso della giornata. Se non dormono a sufficienza o se sono stati svegliati da uno di questi periodi di sonno, possono emettere un piccolo sonnellino per dire "lasciami dormire". Una volta compreso il ciclo del sonno del vostro criceto, potrete gestirlo meglio quando sarà ben riposato. In generale, se il criceto è sveglio e attivo all'interno del suo recinto, potrebbe essere il momento migliore per gestirlo.

Risposta al dolore

Se il criceto non vi ha mai morso prima e ha iniziato a farlo solo ora, potrebbe essere un'indicazione che qualcosa non va. Può darsi che il criceto sia più vecchio e che abbia più dolori agli arti, come l'artrite. Se il criceto ve lo permette, accarezzatelo lungo la schiena, sopra la testa e lungo ogni arto. Notate se c'è uno schema nel mordere. Se reagisce solo a una certa area, allora potrebbe rivelare che sta provando dolore localizzato a quell'area. Potrebbe valere la pena di andare dal veterinario per vedere cosa sta succedendo.

Il criceto è una razza mordace

Sapevate che esiste più di una razza di criceti? Esistono molte razze diverse, come il criceto nano Roborovski, il criceto nano russo, il criceto cinese e il criceto siriano. Se volete maneggiare il vostro criceto senza essere morsi, è meglio evitare qualsiasi razza nana. Si tratta di criceti piccoli, ma veloci, agili e in grado di sferrare un morso potente. A causa delle loro dimensioni, sono spesso più difensivi e protettivi.

I criceti siriani sono più grandi e generalmente più facili da addomesticare. Sono più lenti dei loro cugini nani e meno propensi a mordere. I criceti siriani sono di solito la scelta più popolare di criceti da possedere, ma attenzione: di tanto in tanto possono mordere.

Come impedire ai criceti di mordere

Esistono diversi modi per impedire al criceto di mordere, ma bisogna essere preparati a ricevere qualche morso, anche se il criceto è molto mansueto. È importante avere pazienza e guadagnarsi la fiducia del criceto. Devono capire che non siete una minaccia e questo è di solito un processo lento. Offrite lentamente al criceto un bocconcino. Può essere utile metterlo davanti a loro in modo che possano prenderlo. Dopodiché, verificate se prenderanno il bocconcino dalle vostre dita. In seguito, vedrete se si arrampicheranno sulla vostra mano per prenderlo da lì. Con il tempo, vedete se potete iniziare ad accarezzare delicatamente il criceto e cercare di desensibilizzarlo dalla paura delle vostre mani.

Non scoraggiatevi se il criceto cerca costantemente di mordervi, indipendentemente dal tempo trascorso a guadagnarsi la sua fiducia. La pazienza è fondamentale e con il tempo dovrebbe diventare meno difensivo. Soprattutto se si tratta di bocconcini!

Per concludere

I criceti sono creature a dir poco interessanti. Può essere sconvolgente se avete acquistato il vostro primo criceto per voi o per vostro figlio e il criceto continua a cercare di mordervi. Tuttavia, con il tempo dovrebbero iniziare a capire che non siete una minaccia, se li desensibilizzate nel modo giusto. Ricordate che i motivi per cui il criceto morde possono essere diversi, tra cui stress, dolore e autodifesa. In alcuni casi, il vostro amico peloso potrebbe semplicemente essere ammirato da lontano.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Ti potrebbero interessare

Alimentazione dei porcellini d'India

Quando si acquista il cibo per un porcellino d'India, bisogna ricordare che i porcellini d'India sono erbivori. Mangiano...

di Fabiana Valentini -

Adottiamo un criceto!

Questo roditore non potrà non ispirarvi tantissima tenerezza: il criceto è un animale simpatico e dallo sguardo vispo,...

di Fabiana Valentini -