Perché i cani scodinzolano?

di Fabiana Valentini 1396 visite

Molto spesso accumoniamo una coda scodinzolante alla felicità di un cane, recenti ricerche hanno dimostrato che i cani con lo scodinzolio non trasmette unicamnete la loro felicità. La coda è per un cane uno strumento tuttofare che serve a comunicare agli altri animali e a noi umani il loro stato d'animo. Da tempo i veterinari sospettano che lo scodinzolio non sia solo legato alla felicità: questo lo possiamo constatare spesso dal veterinario dove cani decisamente impauriti o nervosi muovono la loro coda. Questo ci deve far riflettere poichè potrebbe essere male interpretato:

un cane scodinzolante non sempre vuole interagire positivamente con noi!

Perché i cani agitano la coda?

I cani scodinzolano per trasmettere una serie di emozioni: felicità, nervosismo, senso di minaccia, ansia, sottomissione ed eccitazione.

Si ritiene che quando un cane è rilassato, la sua coda si posiziona in una posizione di riposo. Questa posizione varia a seconda della razza del cane. Alcuni cani hanno una coda naturalmente arricciata e rigida, mentre altri possono avere una coda lunga che cade dietro di loro nella posizione naturale. Quando vengono evocate delle emozioni, la coda scodinzola.

Gli studi hanno dimostrato che il ritmo e la posizione dello scodinzolio spesso trasmettono un'emozione.

Se un cane è spaventato o sottomesso, spesso terrà la coda abbassata ed eventualmente la scodinzolerà un po' tra le zampe. Conosciamo bene l'immagine di un cane che è stato rimproverato dal suo padrone, con un'aria molto apologetica e colpevole!

I cani vigili o eccitati tengono la coda più in alto rispetto alla posizione naturale. Spesso questa coda alta scodinzola furiosamente: uno scodinzolio veloce spesso significa che il cane è felice o eccitato. Anche in questo caso, si tratta di qualcosa che vediamo spesso al parco o quando giochiamo con i nostri cani. Spesso assumono una posizione giocosa con il sedere sollevato, scodinzolando in alto mentre ci chiedono di lanciare una palla o di giocare a rincorrersi. Questo comportamento si osserva anche quando salutiamo i nostri cani dopo essere stati fuori per molto tempo: ci stanno dicendo che gli siamo mancati e che sono felici di averci a casa!

Un cane curioso e interessato all'ambiente circostante spesso tiene la coda dritta.

Un cane aggressivo avrà spesso una coda molto rigida e verticale.

La ricerca dimostra che...

Una recente ricerca dimostra che la direzione dello scodinzolio può comunicare emozioni complesse agli altri cani. Monitorando il comportamento di "cani osservatori" che guardavano un altro individuo scodinzolare, è stato dimostrato che i cani si trasmettono emozioni positive scodinzolando leggermente verso destra. D'altra parte, si provano più emozioni negative se un cane scodinzola leggermente a sinistra.

È stato dimostrato che i cani osservatori hanno una frequenza cardiaca più lenta e assumono una postura più rilassata se vengono mostrate loro immagini o sagome di cani che scodinzolano leggermente a destra. Se veniva mostrato un cane che scodinzolava leggermente a sinistra, i cani osservatori aumentavano la frequenza cardiaca e assumevano una postura più difensiva. Alcuni cani osservatori sono stati addirittura visti drizzare i peli quando vedevano un cane scodinzolare più a sinistra!

Le ricerche condotte in altre specie, compresi gli esseri umani, hanno dimostrato che la parte sinistra del cervello controlla le emozioni positive, mentre la parte destra controlla le emozioni negative. Stranamente, in tutti gli animali, il lato destro del cervello controlla il lato sinistro del corpo e viceversa. Si pensa quindi che la teoria dello scodinzolio a destra e a sinistra che trasmette emozioni abbia a che fare con il "cablaggio" del cervello, con i diversi lati che controllano le diverse risposte emotive.

La coda non serve solo per comunicare...

Cane che corre
La coda serve anche a mantenere l'equilibrio nella corsa, nei salti e nel nuoto (come timone!)

Vale la pena ricordare che i cani non usano la coda solo per comunicare. Spesso viene utilizzata per favorire l'equilibrio e la stabilità: osservando un cane che gira ad alta velocità al rallentatore si può notare come utilizza la coda per la stabilità. Funge anche da timone se il cane nuota in acqua. È interessante considerare se l'uso della coda come mezzo di comunicazione si sia evoluto in modo secondario rispetto a questi usi, o se le code dei cani si siano evolute prima per i mezzi di comunicazione!

Infine, la cosa più importante da ricordare è che una coda scodinzolante non significa necessariamente un cane felice o amichevole. Una coda scodinzolante è semplicemente un segno di un cane che interagisce con l'ambiente circostante. È sempre fondamentale parlare con il padrone di un cane prima di accarezzarlo, perché spesso l'interpretazione errata di uno scodinzolio può portare a un brutto morso! I bambini sono spesso vittime di queste interpretazioni errate, quindi è fondamentale assicurarsi che sappiano che devono toccare un cane solo se gli è stato detto che è consentito.

Ti potrebbero interessare