Perchè i cani mangiano erba?

di Fabiana Valentini 1982 visite

I veterinari vi diranno che rispondono a questa domanda tutti i giorni, il che significa che molti cani mangiano erba. Mangiare "strani" oggetti non alimentari (come l'erba) è tecnicamente noto come pica e può essere associato a una dieta carente di nutrienti, vitamine o minerali. Ma i cani che seguono diete commerciali ben bilanciate non dovrebbero avere carenze nutrizionali, quindi perché mangiano l'erba?

La domanda può essere semplice, ma la risposta non lo è.

Mangiare erba è un bisogno fisico?

Un'ipotesi comune è che i cani mangino l'erba per alleviare il mal di stomaco. Alcuni cani consumano l'erba con urgenza, per poi vomitare poco dopo. Ecco il dilemma dell'uovo e della gallina: un cane mangia l'erba per vomitare e calmare lo stomaco malato o ha mal di stomaco e vomita perché ha mangiato l'erba? Poiché gli studi dimostrano che meno del 25% dei cani vomita dopo aver mangiato l'erba, è improbabile che si rivolgano a questa sostanza verde come forma di automedicazione. Infatti, solo il 10% dei cani mostra segni di malattia prima di mangiare erba. In definitiva, la maggior parte dei cani che mangiano erba non sono malati prima e non vomitano dopo.

Tuttavia, il pascolo può soddisfare un altro bisogno digestivo. I cani hanno bisogno di foraggio grezzo nella dieta e l'erba è una buona fonte di fibre. La mancanza di foraggio grossolano influisce sulla capacità del cane di digerire il cibo e di espellere le feci, quindi l'erba può effettivamente aiutare le funzioni corporee del cane a svolgersi in modo più fluido.

Mangiare erba è un bisogno psicologico?

La giornata di un cane si concentra sulle attività dei suoi padroni, guardandoli uscire e aspettando con ansia il loro ritorno. Sebbene alla maggior parte dei cani piaccia stare all'aperto, alcuni si annoiano quando sono soli e hanno bisogno di fare qualcosa per passare il tempo. Sgranocchiare l'erba che si trova a portata di mano aiuta a riempire le ore.

I cani desiderano l'interazione umana e, se si sentono trascurati, possono cercare di attirare l'attenzione del padrone con azioni inappropriate come mangiare l'erba. Inoltre, i cani ansiosi mangiano l'erba come meccanismo di conforto, proprio come le persone nervose si mordicchiano le unghie. Sia che i cani siano annoiati, soli o ansiosi, spesso si nota che il consumo di erba aumenta quando il tempo di contatto con il proprietario diminuisce.

Cosa possono fare i proprietari per questi cani che pascolano? Per i cani ansiosi, un nuovo giocattolo o una vecchia maglietta con l'odore familiare del padrone possono fornire un po' di conforto. Un rompicapo contenente del cibo, che metta alla prova il cane, fornirà stimoli mentali e allevierà la noia. I cani più attivi traggono beneficio da passeggiate più frequenti e da momenti di gioco intenso. Per i cani che desiderano socializzare con altri canini, l'asilo per cani può essere una buona opzione.

Mangiare erba è un istinto?

Gli antenati del vostro cane non mangiavano crocchette confezionate in sacchetti sigillati. I cani in natura bilanciavano la loro dieta mangiando ciò che cacciavano - tutto ciò che cacciavano, compresa la carne, le ossa, gli organi interni e il contenuto dello stomaco della preda. Mangiare un animale intero forniva una dieta abbastanza equilibrata, soprattutto quando lo stomaco della preda conteneva erba e piante che soddisfacevano il bisogno di fibre del cane.

I cani non sono veri carnivori (mangiatori di carne in senso stretto), ma non sono nemmeno onnivori (mangiatori di carne e vegetali); i cani in natura consumano tutto ciò che contribuisce a soddisfare le loro esigenze alimentari di base. L'esame di campioni di feci mostra che l'11-47% dei lupi mangia erba. I cani moderni non sono costretti a cacciare per procurarsi il cibo, ma questo non significa che abbiano perso l'istinto naturale di rovistare. Alcuni cani, anche quelli che amano il cibo commerciale per cani, mangiano erba come riflesso della loro ascendenza e della necessità di essere spazzini.

Per questi cani, mangiare erba è un problema comportamentale che in realtà potrebbe non essere affatto un problema. Non c'è da preoccuparsi se il pascolo occasionale non fa ammalare il cane e se si provvede a una costante prevenzione dei parassiti (anche i parassiti intestinali possono essere consumati con l'erba). In realtà, la modifica del comportamento può interferire con gli istinti naturali e fare più male che bene.

Gli piace l'erba?

Nonostante le numerose spiegazioni ben congegnate sul perché i cani mangiano l'erba, non possiamo trascurare la spiegazione più semplice di tutte: gli piace e basta. I cani potrebbero semplicemente apprezzare la consistenza e il sapore dell'erba in bocca. Infatti, molti cani sono intenditori di erba e preferiscono mangiarla in primavera, quando è appena spuntata.

Come posso impedire al mio cane di mangiare l'erba?

Indipendentemente dal motivo per cui il cane mangia l'erba, non è lo spuntino migliore per lui. Sebbene l'erba in sé non sia dannosa, gli erbicidi e i pesticidi spruzzati su di essa possono essere tossici per il cane. Inoltre, quando strappa l'erba dal terreno, il cane può ingerire parassiti intestinali come gli anchilostomi o i vermi tondi che contaminano l'erba nei residui fecali di altri cani. Quindi, come fermare il pascolo?

cani che rispondono alle leccornie possono essere addestrati a smettere di mangiare l'erba in cambio di un'opzione migliore. Ciò significa che è necessario portare con sé dei bocconcini quando si porta il cane a passeggio e accompagnarlo nelle pause per fare i bisogni. Ogni volta che il cane si china a mordicchiare l'erba, distraetelo indicandogli di camminare in un'altra direzione oppure correggetelo verbalmente e offritegli un bocconcino quando si adegua.

I cani che sono spinti dall'affetto possono essere addestrati con lo stesso metodo sopra descritto, semplicemente sostituendo il rinforzo verbale positivo e le carezze come ricompense. I cani che rispondono ai comandi verbali possono richiedere un semplice comando "tallone" per interrompere lo spuntino erboso e riorientare la loro attenzione.

Ti potrebbero interessare