Perché alcuni cani hanno paura degli oggetti

di Fabiana Valentini 4906 visite

Il vostro cane ha paura degli oggetti? Corre a nascondersi sotto il letto quando tirate fuori l'aspirapolvere? Abbaia freneticamente di fronte alle scale a pioli? Se è così, è molto probabile che il cane reagisca per paura.

Cause della paura degli oggetti per i caniperche-cani-paura-certi-oggetti

I cani possono sviluppare una fobia o una paura per una serie di motivi. In molti casi, il cane si spaventa di fronte a qualcosa di sconosciuto. L'annuale albero di Natale ne è un buon esempio. Il cane non è in grado di capire le ragioni che lo spingono a decorare per le feste. Tutto ciò che vede è un grande albero pieno di luci e oggetti luccicanti dove prima non c'era mai stato un albero.

I cani possono anche avere paura di certi oggetti a causa delle luci, dei rumori o dei movimenti imprevedibili che fanno. Per esempio, Toby, un mix segugio, si alza e abbaia al peluche di un bambino che canta una canzone di compleanno. Si tiene basso sul pavimento con le orecchie nascoste all'indietro mentre abbaia, pronto a correre se il peluche dovesse affondare verso di lui. Il rumore sconosciuto e imprevedibile lo spaventa al punto che ha sviluppato una paura del peluche. Molte persone vedono svilupparsi nei loro cani questo tipo di paura nei confronti di aspirapolvere, asciugacapelli e altri oggetti domestici rumorosi.

Anche un'esperienza negativa con un oggetto può indurre il cane a temerlo o a evitarlo in futuro. In alcuni casi, è vantaggioso per i cani ricordare quando hanno avuto un'esperienza negativa, in modo da poter evitare quel pericolo la volta successiva. A volte, però, la loro valutazione di una situazione pericolosa non è accurata e questo porta a paure che possono essere inutili. Se, ad esempio, una scala a pioli viene accidentalmente appoggiata sulla zampa del cane, il dolore provato può provocare in futuro la paura di quella scala, quando in realtà non c'è un pericolo imminente.

Superare la paura degli oggetti

Fortunatamente, ci sono diverse cose che potete fare per tranquillizzare il vostro cane in caso di paura:

Mettere gli oggetti fuori dalla vista

Per alcuni oggetti è sufficiente nasconderli fuori dalla vista del cane. Se si tratta di qualcosa che il cane non incontra spesso, si può evitare di esporlo completamente. Ad esempio, la paura di Toby nei confronti del peluche è facile da gestire perché il giocattolo può essere riposto in un armadio fuori dalla sua visuale.

Allontanare la paura del cane con dei dolcetti

Una paura lieve può essere superata utilizzando un rinforzo positivo per aiutare il cane ad avvicinarsi sempre di più all'oggetto. Date al cane dei dolcetti ogni volta che si avvicina all'oggetto e usate lodi incoraggianti per mostrare al cane che può essere divertente. Gettate delicatamente dei bocconcini ad ogni passo che fa. Se questo non funziona, si può provare a lasciare dei bocconcini a terra che conducono all'oggetto. Lasciate che il cane prenda i bocconcini con i suoi tempi e cercate di lasciargli spazio mentre esplora l'area intorno all'oggetto. Si possono lasciare alcuni bocconcini intorno all'oggetto ogni giorno. Con il tempo, il cane imparerà a ricevere cose buone ogni volta che si avvicina all'oggetto che prima temeva.

Desensibilizzare gradualmente il cane all'oggetto

Potrebbe essere necessario un po' più di lavoro per eliminare le paure più gravi. Con alcuni oggetti, potrebbe essere necessario far sì che il cane si senta a proprio agio con essi. La desensibilizzazione funziona bene con la paura di oggetti che il cane deve incontrare e che potrebbero non rimanere nello stesso posto, come l'aspirapolvere. L'obiettivo della desensibilizzazione è iniziare a piccoli passi; ciò significa iniziare da un punto in cui il cane si sente a proprio agio e passare lentamente alle esposizioni più intense. All'inizio il cane può tollerare solo un oggetto distante e, a ogni sessione di addestramento, si può avvicinare lentamente l'oggetto. Per gli oggetti che fanno rumore, che si muovono o che sono illuminati, cercate di iniziare con l'oggetto fermo e in una posizione spenta, finché il cane non si sente a proprio agio con quell'impostazione prima di provare a reintrodurre altri stimoli. Non tutti i cani sono motivati dalle leccornie, quindi cercate la ricompensa che funziona meglio per il vostro cane. Potrebbe trattarsi di un giocattolo preferito, di coccole e affetto fisico o di lodi entusiastiche. Siate coerenti e prendetevi il tempo necessario. Potrebbe essere necessario effettuare brevi sessioni di addestramento ogni giorno per molte settimane per vedere dei progressi. L'aspirapolvere è un buon esempio:

Iniziate lasciando l'aspirapolvere in mezzo alla stanza senza accenderlo. Mettete dei bocconcini in prossimità dell'aspirapolvere. Potrebbero essere necessari alcuni giorni o più perché il cane si abitui ad avvicinarsi all'oggetto.

Il passo successivo è iniziare a muovere l'aspirapolvere. Tenete l'aspirapolvere spento quando iniziate questo processo. Muovete un po' l'aspirapolvere nella stanza e date al cane qualche bocconcino.

Una volta che il cane è in grado di stare intorno all'aspirapolvere in movimento senza paura, provate ad accenderlo per pochi secondi mentre gli lanciate continuamente dei bocconcini. Aumentate lentamente il tempo di accensione dell'aspirapolvere fino a quando il cane sarà in grado di avvicinarsi senza mostrare segni di paura.

Gradualmente, si può arrivare a muovere l'aspirapolvere mentre è acceso. Presto dovreste essere in grado di passare l'aspirapolvere in tutta la casa senza che il cane si lamenti.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Pastore belga: guida alla razza

Il cane da pastore belga è un cane leggero, aggraziato, di corporatura quadrata, ricoperto da un mantello medio-lungo,...

di Fabiana Valentini -

Quanto si spende per la dieta barf?

Quanto spenderesti se la comprassi ogni settimana dal tuo macellaio o al supermercato? Confidando in qualche offerta...

di Fabiana Valentini -