Perché i cani mettono le orecchie indietro

di Fabiana Valentini 10805 visite

Leggere i segnali comportamentali del cane, o il linguaggio del corpo, a volte può essere abbastanza intuitivo. La maggior parte dei proprietari sa che aspetto ha un fiocco di gioco o riconosce che un cane con la coda infilata tra le gambe è spaventato o a disagio.

Alcuni linguaggi del corpo del cane, però, possono essere più difficili da interpretare. La posizione delle orecchie del cane può cambiare in base alle sue emozioni. Il cane può mettere le orecchie all'indietro per una serie di motivi.

È importante ricordare di osservare il linguaggio del corpo del cane nel suo complesso. Osservare gli occhi, i muscoli facciali tesi o rilassati e il punto in cui si trova il baricentro del cane (se si allontana da voi, se è accucciato o ingobbito, ecc. Questo è particolarmente vero per i cani con orecchie lunghe e pendenti, come i Bloodhound, poiché ovviamente non possono spostarle in piano rispetto alla testa.

Osservando gli altri segnali che il cane trasmette insieme alla posizione delle orecchie, può diventare più facile determinare ciò che il cane sta cercando di dirvi. Detto questo, ecco alcuni motivi per cui il cane può mettere le orecchie all'indietro.

Contentezza

Le orecchie di alcuni cani non sono naturalmente appuntite, quindi quando sono rilassate è logico che siano distese nella loro posizione naturale. Se le orecchie del cane sono indietro, ma non appuntite contro il cranio, potrebbe essere perché sono soddisfatte.

Un altro linguaggio corporeo che si può notare se il cane è rilassato è un volto "morbido" (quindi niente sopracciglia aggrottate o labbra arricciate), una posizione sciolta e rilassata, e la coda sarà abbassata ma rilassata e non arricciata tra le gambe.

Paura/Nervosismo

Forse uno dei significati più comprensibili di un cane che mette le orecchie all'indietro è il segnale che è spaventato o almeno diffidente nei confronti di qualcosa. Ciò può essere particolarmente vero se questo segnale è associato ad un altro linguaggio del corpo "pauroso".

Un cane timoroso o ansioso può anche sbadigliare e leccarsi le labbra, evitare il contatto visivo (distogliendo lo sguardo o girando completamente il muso), spalancare gli occhi al punto da vederne un frammento di bianco (il cosiddetto "occhio di balena"), tenere la coda abbassata e vicina al corpo, accovacciarsi in basso e/o assumere una postura che allontana il corpo da ciò che lo rende nervoso.

Attenzione

Un cane che tiene le orecchie indietro, soprattutto se sono appiattite, può essere un segno che un cane sta per mordere. Spesso questo coincide con un linguaggio del corpo timoroso o aggressivo.

Altri segnali che indicano che un cane è spinto a mordere possono essere il ringhio, il ringhio e l'arricciamento delle labbra, lo sguardo fisso, il pelo irto e persino l'affondo. La maggior parte dei cani che mordono lo fa per un'aggressività difensiva e non offensiva. Sentono il bisogno di proteggersi.

Anche se questo può essere scoraggiante, preoccupante e stressante da vedere, è importante non punire mai il cane per aver ringhiato o ringhiato. Sgridando un cane per aver dato un avvertimento sulla sua sensazione di paura o disagio, il cane impara che quei comportamenti di avvertimento lo mettono nei guai. La prossima volta potrebbe non dare alcun avvertimento prima di mordere, senza risolvere il motivo per cui mostra questi comportamenti.

Invece di punire il ringhio, dovreste cercare di capire cosa provoca questo comportamento nel vostro cane. Ad esempio, se il cane è affollato da nuove persone, è necessario dargli più spazio. Si può poi lavorare per aiutarlo a sentirsi più a suo agio con gli estranei con un addestramento di rinforzo positivo.

Malattie/lesioni

I cani possono tenere le orecchie indietro in caso di dolore, probabilmente per paura di essere feriti ulteriormente se vengono avvicinati. In alcuni rari casi, un cane con un'infezione all'orecchio particolarmente grave può tenere le orecchie indietro perché sono dolorose. Tenendole indietro, potrebbero proteggersi da ulteriori lesioni.

Le orecchie del cane sono incredibilmente vascolari e se si grattano o scuotono troppo forte un orecchio che prude, potrebbero rompere un vaso sanguigno all'interno del padiglione auricolare (il lembo dell'orecchio). Quando ciò accade, il padiglione auricolare si riempie di sangue e assume un aspetto gonfio e soffice. In effetti, gli ematomi auricolari sono talvolta chiamati orecchie a cuscino proprio per questo motivo. Purtroppo, ciò richiede l'intervento di un medico veterinario per drenare il padiglione auricolare dal sangue e trattare l'infezione dell'orecchio che l'ha generato.

Il trattamento dell'infezione dell'orecchio e l'individuazione di una causa sottostante sono importanti per prevenire problemi maggiori o il ripetersi di problemi.

Alcuni segnali comportamentali del cane possono essere abbastanza semplici da capire. Altri, come la posizione delle orecchie, possono essere più sfumati. Certo, un cane impaurito mette le orecchie all'indietro, ma non tutti i cani che mettono le orecchie all'indietro sono in realtà impauriti. Se volete maggiori informazioni su come decodificare il linguaggio del corpo del vostro cane, rivolgetevi a un comportamentista canino qualificato.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Rally obedience: cosa è?

Praticare un’attività sportiva insieme al proprio amico a quattro zampe è divertente e aiuta a consolidare il rapporto...

di Fabiana Valentini -

Quante volte si mette Advantix?

Il trattamento va ripetuto, a seconda dei parassiti, ogni 2-3-4 settimane. Per i cani con peso inferiore a 10 kg...

di Fabiana Valentini -

Cane Corso: guida alla razza

Nobile, intelligente, leale, forte. Queste sono alcune delle parole più comuni usate per descrivere il cane corso, un...

di Fabiana Valentini -