Gatti bianchi e neri: fatti e miti su questi eleganti felini

di Fabiana Valentini 3283 visite

Per tutti gli amanti dei felini un gatto bianco e nero ha qualcosa di speciale, innegabilmente elegante. Questi gatti bicolori hanno probabilmente il manto più elegante del mondo felino, ma cos'altro possiamo dire su questi felini alla moda?

Un mantello bianco e nero può manifestarsi in molti modi diversi. Ecco alcuni dei più comuni che si possono vedere:

  • Cappello e sella: Si tratta di un gatto dal pelo bianco con una macchia nera sulla schiena e sulla testa.
  • Mohrenkopf: sebbene sia raro, questo modello descrive un gatto con il corpo bianco e la testa nera.
  • Motivo della mucca: Si tratta di gatti che (avete indovinato) hanno marcature che ricordano una mucca. Saranno per lo più bianchi con un'infarinatura di adorabili macchie o chiazze nere.
  • Smoking o Tuxedo: Proprio come suggerisce il nome, un gatto smoking (o "tuxie", come viene affettuosamente chiamato nel mondo anglosassone) sembra indossare abiti da cerimonia da uomo. Questi gatti sono per lo più neri con il petto e le zampe bianche. Che eleganza!
  • Thai: Questo disegno potrebbe farvi scambiare il gatto per una puzzola: questi gatti hanno il corpo nero con una distinta striscia bianca che corre lungo la schiena.
  • Tipo a coperta o a mantello: Si riferisce a gatti bianchi con un'ampia macchia nera simile a una coperta sulla schiena e sulle spalle.
  • Tipo a mantello: Anche questo è raro, ma si riferisce a un gatto nero che sfoggia una fascia bianca intorno al busto.
  • Tipo a punte: Si tratta di gatti neri con le dita dei piedi bianche.
  • Tipo a medaglione: Si dice che i gatti neri con una piccola macchia bianca sul petto abbiano un motivo a medaglione.
  • Van: Sono gatti bianchi con coda e orecchie nere.
Come resistere a un micino bianco e nero?

I gatti bianchi e neri non sono una razza specifica

Queste bellissimi felini bicolori non si qualificano come razza a sé stante. Invece, l'aspetto distinto di un gatto tuxedo si riferisce esclusivamente al suo mantello bicolorei che, come abbiamo scoperto, può manifestarsi in molte varianti.

I gatti bianchi e neri possono essere presenti in diverse razze, tra cui Maine coon, American, British e Exotic shorthairs, American curls, Manx, Munchkin, Persiani, Orientali, Siberiani, Scottish folds e Norvegese delle foreste.

Anche se possono essere trovati in così tante razze, pensiamo che siano ancora unici nel loro genere.

I gatti bianchi e neri hanno un sacco di soprannomi unici

Oltre all'onnipresente appellativo di "smoking", i gatti bianchi e neri hanno una miriade di soprannomi adorabili, tra cui gazza, pinguino, gatto con la macchia, gatto arlecchino, gatto Felix (dal nome di Felix the Cat, il famoso felino animato dell'epoca del cinema muto) e che dire del mitico Gatto Silvestro?

Il colore degli occhi più comune è il verde

Oltre che per il loro manto accattivante, i gatti bianchi e neri ci affascinano con i loro occhi per lo più verdi. Secondo FelineLiving.net, gli occhi verdi sono spesso legati a poteri mistici. Anche se questo è oggetto di discussione, non possiamo negare che gli occhi di questi gatti ci hanno stregato.

Hanno eleganza da vendere

Sebbene il legame tra colore del mantello e personalità sia in gran parte aneddotico, molti proprietari sostengono che i loro gatti bianchi e neri sono straordinariamente amichevoli, intelligenti, vocali e attivi. In ogni caso, questi affascinanti felini sono entrati nel cuore di molti amanti degli animali.

Uno si è persino candidato alle elezioni!

Ecco qualcosa che non si vede tutti i giorni: nel 2012, un gatto ambizioso di Halifax, in Canada, si è candidato a sindaco. Sebbene l'arzillo Tuxedo Stan non abbia vinto le elezioni, è riuscito a sensibilizzare l'opinione pubblica sui suoi fratelli senzatetto, spingendo il consiglio comunale a donare fondi per una clinica di sterilizzazione a prezzi accessibili. Non male per un gatto!

I gatti bianchi e neri interpretano un sacco di ruoli animati

Non si possono ignorare i famigerati gatti bianchi e neri che hanno sfondato nel mondo della cultura pop. C'è Felix il gatto, che è diventato famoso durante l'era del cinema muto. Nei Looney Tunes c'era il gatto Silvestro, iconicamente sfortunato e borbottante, che insegue perennemente l'uccellino Titti. E chi può dimenticare il gatto deviato in rima del Dr. Suess, Il gatto col cappello?

I gatti Tuxedo sono anche i protagonisti del libro Old Possum's Book of Practical Cats di T.S. Eliot, che ha ispirato il popolare< b> musical Cats!

Sono esistiti anche alcuni famosi gatti smoking nella vita reale

En come non menzionare Socks, il sorprendente smoking di proprietà dell'ex presidente degli Stati Uniti Bill Clinton. Degno di nota è anche Humphrey, che ha abitato con il Primo Ministro britannico al numero 10 di Downing Street dal 1988 al 2006. C'era anche Oscar - o "Sam l'inaffondabile", come viene spesso chiamato - che è miracolosamente sopravvissuto all'affondamento di TRE diverse navi durante la Seconda Guerra Mondial.

Tra gli altri personaggi storici che hanno vissuto accanto a un amato gatto bianco e nero ci sono Shakespeare, Sir Isaac Newton e Beethoven.

Hanno una genetica interessante

Come fanno i gatti bianchi e neri ad avere i loro colori contrastanti? Tutto si riduce alla genetica. I gatti Tuxedo ereditano un gene chiamato gene delle macchie bianche, che impedisce alla pelliccia nera di formarsi a chiazze sul corpo del gatto.

La colorazione di un gatto bianco e nero esiste lungo una scala che aiuta a esprimere quanta parte della sua pelliccia è nera e quanta è bianca. Un gatto che ha meno del 40% di pelo bianco, per esempio, è considerato con macchie bianche di "basso grado", mentre un gatto con una miscela uniforme di pelo bianco e nero è considerato con macchie bianche di "medio grado".

Un gatto bianco e nero detiene il record delle fusa più forti

Il Guinness World Record ha nominato Merlin, un gatto bianco e nero inglese, come il gatto con le fusa più forti del mondo Registrato a ben 67 decibel, questo felino vocale attira sicuramente la vostra attenzione.

Un famoso Tuxie era un eroe di guerra decorato!

Nel 1949, un coraggioso gatto smoking di nome Simon fu insignito della PDSA Dickin Medal, la più alta onorificenza britannica conferita agli animali in tempo di guerra. Simon si occupava del morale e della caccia ai fastidiosi roditori a bordo di una nave della Royal Navy britannica chiamata Amethyst. Sfortunatamente, fu gravemente ferito durante un attacco e morì a causa di un'infezione virale. Tuttavia, l'eredità di Simon continua a vivere, ispirando i proprietari di gatti bianchi e neri di tutto il mondo.

Ecco alcune razze di gatti bianchi e neri

Siete alla ricerca di un gatto dal mantello bicolore? Come avrete capito dall'articolo il mio consiglio è di scegliere il gatto bianco e nero. Ma non pensate che stia parlando solo di gatti tuxedo! È solo una delle razze di gatti bianchi e neri. Ci sono anche molte altre razze che appartengono alla stessa linea. Dal classico gatto smoking al moggie e al persiano, tutte queste razze sono considerate razze di gatti bianchi e neri. Si ritiene inoltre che i gattini bicolori siano più vocali e intelligenti di qualsiasi altra razza.

Avrete capito che non esiste una razza particolare, ma che viene chiamata in base al colore del mantello. Ma come hanno fatto a diventare popolari? Questi gattini bianchi e neri sono presenti su Internet e in televisione.

Maine Coon

La razza di gatto domestico più lunga - il Maine Coon è noto per la sua pelliccia lunga e ispida e per la coda folta. Non troverete un felino che sia amichevole con gli umani così presto, è un comportamento comune dei gattini. Ma se ne trovate uno, assicuratevi che sia un Maine Coon.

Questo simpatico e soffice gattino è molto socievole e dolce con gli umani e anche con gli altri animali domestici. Questa razza è la versione canina del gattino. Il Maine va d'accordo con tutti i membri della famiglia, siano essi bambini o adulti. Per quanto riguarda il loro aspetto, hanno un mantello bicolore: oltre al bianco e al nero, li troverete anche nelle tonalità del marrone e dello zenzero.

La cosa più affascinante sono i loro occhi. Il colore degli occhi varia dalle vibranti tonalità del blu al verde e persino al dorato.

Munchkin

Come dice il suo nome, questo munchkin è un vero e proprio cucciolo. Cosa c'è di così unico in questo animale? Il Munchkin ha zampe più piccole del normale, ma ha un corpo di dimensioni normali e molto eretto. A causa delle sue zampe piccole, è noto anche come razza nana. Ha molti colori di mantello e modelli, tra cui uno bicolore bianco e nero. Il colore degli occhi può essere verde, blu, rame, marrone o giallo. Queste sono le migliori razze di gatti di piccola taglia che tutta la famiglia ama adottare.

Nota: le zampe del Munchkin sono di soli otto centrimetri!

Nonostante le loro zampe corte, sono veloci e furiosi. Questi gattini sono noti per la loro sete di coccole e per lo stretto legame con i loro umani. È molto socievole e facile da addestrare.

Gatto Manx

Come i suoi cugini, il Cornish Rex e il Maine Coon, ha un comportamento simile a quello dei cani. È possibile fargli imparare a recuperare i piccoli oggetti lanciati. Oltre a queste caratteristiche, ha la perfetta personalità di un gattino intelligente e sveglio. Tuttavia, non credo che nessun gatto vi salti addosso per attirare la vostra attenzione, ma il Manx può farlo. Anzi, lo farà sicuramente, gli piace accoccolarsi contro di voi sul divano, sul letto e ovunque.

Per quanto riguarda l'aspetto, la razza Manx è solitamente priva di coda e ha un busto corto. Presenta una varietà di colori del mantello, tra cui il bianco e nero. Hanno occhi bellissimi con sfumature oro, rame, verde, nocciola, blu o occhi spaiati.

Persiano

Se mi chiedessero qual è la razza di gatto più amata al mondo, risponderei il persiano.

Perché?

Basta guardarlo, con le sue adorabili guance rotonde, il suo manto morbido e la sua calma estrema: chi non lo amerebbe? È più sensibile di quanto sembri. Il gatto persiano ha bisogno di riflettori e attenzioni da parte dei proprietari e di quasi tutti.

Sono disponibili in vari colori del mantello, dal grigio, all'arancione, al marrone, al piebald (bianco e nero). E il colore degli occhi? Sono anche belli, ehm... no, in realtà sono troppo ipnotici. Questa è la parola giusta. Hanno occhi di un blu intenso o di un rame brillante, e alcuni hanno anche coppie di occhi blu-verdi.

Scottish Fold

C'è un motivo per cui questo gatto è chiamato Scottish Fold: Scottish è la sua origine e Fold rappresenta le piccole orecchie ripiegate. Inoltre, grazie alla forma unica delle orecchie, è abbastanza facile riconoscerlo. Come detto, sono giocherelloni e socievoli, ma rimangono calmi e rispettosi sia con i bambini che con gli altri animali domestici. Ecco alcuni nomi di gatti più carini che vi piaceranno.

Per quanto riguarda il suo aspetto, è disponibile in vari colori del mantello, per lo più bicolore. Il colore principale del mantello è il bianco con macchie di nero-grigio, crema o addirittura rosso. Ha gli occhi dorati, quindi consiglio sempre di acquistare uno Scottish fold bianco e nero.

Gatto siberiano

Il gatto siberiano è conosciuto come una razza rara e, proprio come il Siberian husky, ha un pelo folto e un triplo pelo idrorepellente. Questo gatto è disponibile in tre taglie: piccola, media e grande. I siberiani hanno un comportamento molto amichevole, vanno d'accordo con i bambini, i cani e gli altri animali domestici. Ha uno strano senso dell'avventura e un'abilità agile. (Forse a causa delle sue origini).

A prima vista, potreste non riconoscerlo. Perché? Sembra così simile al Maine Coon. I siberiani sono disponibili in una varietà di colori e motivi del mantello, che possono essere profondi e drammatici. Tra questi, arancione, nero, blu, grigio e bianco. Il colore degli occhi del gattino siberiano va dal verde all'oro.

Angora turco

Il primo sguardo all'Angora turco rappresenta un gattino furioso e arrabbiato. Ma aspettate, queste sono le sue caratteristiche di aspetto. Sì, questo è il modo più semplice per riconoscere un Angora. Inoltre, la forma della testa è un triangolo rovesciato, che lo rende un gatto dalla struttura unica e definita. È amichevole e va d'accordo sia con i bambini che con i cani (anche con altri animali domestici).

L'angora turco ha una varietà di colori del mantello: nero, blu, rosso, lavanda, cannella, tabby e tabby-bianco. È presente anche in diversi modelli a pelo corto e a punta. Il colore degli occhi di questo micio può essere blu, verde, oro e ambra.

Cornish Rex

Il Cornish Rex sembra il più debole, ma è il contrario. È un gatto atletico e per nulla fragile. In qualità di genitori di animali domestici, dovrete fare attenzione al suo peso: non è assolutamente permesso che siano in sovrappeso. La convivenza con il cornish non è così difficile, ma non si può lasciarlo solo (diventa dispettoso e dispettoso).

Il cornish rex è disponibile in vari colori e modelli di mantello. Per quanto riguarda i colori solidi, la varietà comprende bianco, nero, cioccolato, arancione, blu, lilla e crema. È disponibile anche in modelli bicolore, tartaruga e tabby. Il colore degli occhi del cornish rex è blu.

Orientale a pelo corto

Non si tratta di una razza pura, ma l'Oriental Shorthair è un gatto di razza vicina e imparentato con il Siamese. È bello e intelligente, si può dire che è bello e intelligente. È possibile addestrarlo fino a un certo punto, come camminare al guinzaglio. Ha dei desideri, uno dei quali è l'attenzione costante dei genitori. Se non gli vengono date, potrebbe deprimersi.

Il colore del mantello dell'Orientale a pelo corto può essere crema, rosso, marrone, lilla ed ebano. È disponibile anche in vari modelli di mantello come bicolore, bicolore, tabby, smokey e shaded. Il più bello è il gatto bianco e nero. Ha occhi a mandorla di colore blu o verde. Si possono trovare anche gatti orientali a pelo corto con gli occhi spaiati.

Ti potrebbero interessare