Come mai ai gatti non piace l'acqua?

di Fabiana Valentini 3341 visite

Una delle caratteristiche più riconosciute dei gatti di casa è la loro avversione all'acqua. Questo, tuttavia, non è vero per tutti i felini. I grandi gatti come le tigri spesso si rinfrescano o cacciano il cibo facendo un tuffo e alcune razze domestiche sono note per godersi una nuotata se se ne presenta l'occasione.

In generale, comunque, i gatti domestici fanno di tutto per evitare di bagnarsi e i comportamentisti hanno sviluppato una varietà di teorie per spiegarlo.

Tuttavia, una teoria sostiene che poiché le specie si sono evolute in regioni aride con poca esposizione a fiumi o laghi, l'acqua (tranne che per bere) è qualcosa con cui non hanno familiarità ed evitano.

Tuttavia, è più probabile che ai gatti non piaccia bagnarsi a causa del modo in cui l'acqua colpisce la loro pelliccia. I gatti sono persone schizzinose che passano una quantità significativa di tempo a pulirsi.

Il pelo bagnato è estremamente sgradevole per un gatto e asciugarlo può richiedere un lungo periodo di tempo. La pelliccia bagnata è anche più pesante del pelo asciutto, rendendo un gatto meno agile e più incline ad essere catturato dai predatori.

Anche il pericolo di essere colpito da qualcosa è un fattore. Cadere in una vasca da bagno piena, per esempio, può essere spaventoso per un gatto e indurlo a temere l'acqua per il resto della sua vita.

A molti gatti, d'altra parte, sembra che piaccia giocare con l'acqua corrente o gocciolante, come quella di un rubinetto. Secondo gli specialisti del comportamento, i gatti sono attratti dai movimenti dell'acqua e dai rumori che produce, che possono stimolare il naturale impulso del gatto a catturare le prede.

Puoi giocare con il tuo gatto anche se è contrario all'acqua poiché solo le zampe del gatto si bagnano.

Alcuni tipi di gatti domestici, come il Maine Coon, il Bengala e il Turco Van, hanno molta meno paura dell'acqua rispetto ad altri e amano fare un tuffo di tanto in tanto. La struttura della pelliccia di queste razze li rende più impermeabili di altre razze di gatti.

Ad alcuni gatti piace davvero l'acqua!

I gatti sono animali domestici meravigliosi e ad alcuni piace persino l'acqua! Non è insolito per i proprietari di gatti dichiarare l'amore dei loro gatti per essa. Spruzzare e zampettare nei corsi d'acqua può essere il risultato del gioco di luci e riflessi nell'acqua piuttosto che altro.

Il nuoto è uno dei passatempi preferiti di alcune razze di gatti, come il Van Turco, che è stato soprannominato il "gatto che nuota" per questo motivo.

Suggerimenti se devi fare il bagno a un gatto

Il bagno è raramente richiesto per i gatti. Se il tuo gatto ha bisogno di essere lavato per ragioni mediche o è diventato estremamente sporco, ci sono alcune cose che puoi fare per rendere l'esperienza meno spiacevole.

Riempi prima la vasca, il suono e gli spruzzi dell'acqua corrente non faranno altro che esacerbare il problema. Fodera la vasca con un asciugamano piegato (che ovviamente si bagnerà) in modo che abbiano qualcosa a cui aggrapparsi.

Un pavimento scivoloso può essere dannoso per il tuo gatto. Invece di usare un rubinetto, versa l'acqua in un contenitore lentamente. Infine, fai attenzione al viso e agli occhi!

Ti potrebbero interessare