Gatti: le 10 razze feline più affettuose al mondo

di Fabiana Valentini 4046 visite

Il gatto è un animale dotato di incredibile intelligenza. I proprietari di questi splendidi felini sanno perfettamente di cosa parliamo: un gatto è dotato di astuzia e riesce sempre ad ottenere ciò che vuole. Un grande carisma che si sposa bene con il loro fisico: slanciati, agili e veloci i gatti mostrano un’incredibile tempra fisica.

Purtroppo si dice fin troppo spesso che i gatti siano degli animali scontrosi e poco inclini al contatto fisico. L’opinione comune vuole che il cane sia l’animale per eccellenza dolce e affettuoso, mentre il gatto in quanto indipendente sia scontroso e scostante. È giunto il momento di sfatare alcuni falsi miti: non tutti i gatti sono introversi e “opportunisti”, molte razze amano instaurare un rapporto di fiducia e affetto con il proprietario.

Come capire se il gatto ti vuole bene? Sono tanti i segnali che il tuo micio ti può lanciare come per esempio scegliere di dormire accanto a te oppure strofinandoti tra le tue gambe facendoti le fusa. Il tuo gatto ti lascia dei “regalini” come per esempio delle piccole prede che cattura nelle sue scorribande? Anche questo (seppur poco gradevole) è un gesto di affetto, un modo del tutto unico per dirti “ti voglio bene”.

È chiaro che non tutti i gatti sono particolarmente espansivi o amanti delle coccole, ciò può variare dall’età dell’animale e soprattutto dalla razza in questione. Esistono infatti alcune razze di gatti più affettuose di altre, si tratta di felini molto più inclini a stringere un rapporto di socialità con il proprio padrone. Se stai pensando a quale gatto adottare, questo approfondimento fa proprio al tuo caso: ti mostriamo ora le 10 razze di gatti più affettuose che esistono.

Il Ragdoll

Uno dei gatti più affettuosi al mondo? È il dolcissimo Ragdoll. Questa razza felina ama molto essere coccolata e passare il tempo con il suo proprietario. Un Ragdoll apprezza molto la compagnia del proprietario e non manca un momento in cui non chieda carezze o faccia le fusa. Questo gatto ama socializzare con le persone, per questo motivo si fa prendere tranquillamente in braccio e non disdegna le coccole dei bambini piccoli. Il carattere di un Ragdoll è tendenzialmente mite e affettuoso, per questo si tratta di una razza che non ha particolari problemi anche con gli ospiti e con le persone che non conosce.

Il gatto persiano

Nella classifica dei 10 gatti più affettuosi troviamo il persiano, un felino di grande bellezza e dal buon carattere. Viene scelto come gatto d’appartamento perché ama trascorrere il suo tempo placidamente in casa in compagnia del suo proprietario. Dal punto di vista caratteriale, il gatto persiano è mite e affettuoso, perfetto per chi cerca un animale tranquillo che leghi con tutta la famiglia. La sua dolcezza e affettuosità lo rendono un animale ideale per entrare in empatia con i bambini.

Lo Scottish Fold

Se il persiano è noto per il suo pelo morbido e lucente, lo Scottish Fold è famoso per il suo muso tenero e adorabile. La particolarità estetica dello Scottish Fold è tutta nelle orecchie che sono piegate verso il basso e in avanti. Difficile non farsi conquistare dalla bellezza di questo esemplare: lo Scottish Fold è grazioso, simpatico e soprattutto è amichevole. Si tratta di una buona scelta per chi cerca un gatto affettuoso che si adatti bene alla vita in famiglia. Generalmente lega bene con i bambini e non dà particolari problemi con gli altri animali.

Il gatto Siamese

Il Siamese non ha di certo bisogno di presentazioni: questa razza è particolarmente diffusa perché affettuosa e amichevole, soprattutto con le persone con cui vive. Ama il contatto e la compagnia, ecco perché si troverà bene a giocare con i bambini e a passare interi pomeriggi in compagnia del suo proprietario a farsi coccolare. Il gatto Siamese, oltre ad essere affettuoso e legato al suo proprietario, ha un carattere intelligente e curioso.

Gatto d’Angora

Elegante e sofisticato, il gatto d’Angora è una delle razze feline più belle che esistano. Un gatto d’Angora non passa certamente inosservato, il suo manto bianco e il suo sguardo intelligente riescono a conquistare chiunque. Si tratta di una razza molto intelligente, vivace e amante del gioco. Ha un carattere attivo e solare, ma al tempo stesso è molto affettuoso e si lega al suo proprietario. Una delle attività preferite di questa razza felina? Passare il tempo a giocare con i bambini oppure a ricevere tante coccole dal suo proprietario!

Il Maine Coon

Il Maine Coon è un gatto noto soprattutto per la sua mole imponente. Un aneddoto curioso è legato proprio alla sua stazza: si tratta del gatto più grande al mondo, misura 120 cm e pesa fino a 9 kg. Anche se si tratta di un animale dal fisico imponente, il Maine Coon ha un ottimo carattere. È dolce, ama le coccole e non disdegna le carezze. Questo gatto è socievole (sia con gli adulti che con i bambini), adora farsi il bagno e soprattutto giocare con i suoi proprietari.

Il Bombay

Non tutti conoscono questa razza, eppure il gatto Bombay si rivela un ottimo amico per la vita. La sua indole è molto pacata e tranquilla, per questo è una razza ideale per la vita in famiglia e in un appartamento. Una curiosità: il Bombay americano emette pochi versetti e in generale non miagola spesso.

Il gatto sacro di Birmania

La bellezza e il fascino del gatto sacro di Birmania può competere con l’eleganza di un gatto d’Angora. Gli occhi di questo gatto sono profondi e penetranti ed esprimono tutta la sua intelligenza. Anche il gatto sacro di Birmania rientra tra le razze di felini con un buon carattere e temperamento, la sua docilità gli ha permesso di sviluppare un buon rapporto con tutti i membri della famiglia. È amichevole verso i bambini e tendenzialmente non sviluppa comportamenti inopportuni verso le persone sconosciute.

Il gatto esotico

Affetto, coccole e compagnia. Di chi parliamo? Ovviamente del gatto esotico, una razza felina amante delle carezze. È molto legato alla famiglia e non ama passare il suo tempo da solo, al punto da soffrire di solitudine se mancano i suoi amati proprietari. In linea generale il gatto esotico è perfetto per chi cerca un tenero animale da compagnia che possa dimostrargli tutto il suo affetto.

Havana Brown

È una razza felina rara: l’Havana Brown si riconosce per il peculiare colore marrone che caratterizza il suo pelo. Questa razza felina ha un buon carattere, è vivace e ama il gioco. L’Havana Brown rientra tra le razze amanti delle coccole e della compagnia umana: se lasciato per troppo tempo da solo può soffrire di solitudine, tanto da fare degli antipatici “dispetti” in casa. Carezze e affetto non devono mancare mai: l’Havana Brown richiede tante attenzioni e sviluppa un ottimo rapporto con la famiglia.

Le razze di gatti meno affettuose

Abbiamo visto ben 10 razze feline amanti delle coccole e dell’affetto umano. Ma esistono altrettante specie che non apprezzano poi troppo le attenzioni, in quanto hanno un carattere più schivo e meno socievole. Qualche esempio? Il Blu di Russia, un gatto dal pelo magnifico e dalla grande intelligenza, mostra poco affetto verso i proprietari. Un aspetto che però viene ben controbilanciato dal suo carattere mite e tranquillo.

Anche il British Longhair (così come lo Shorthair) non è tra quelli che ama particolarmente le coccole. La sua passione è quella di dormire molte ore e di cercare meno carezze rispetto ad altre razze feline. Anche il gatto Europeo è da annoverare tra le razze meno coccolose: la sua natura forte, indipendente e selvatica lo porta a concentrarsi maggiormente sulla caccia o sul gioco rispetto che sulle carezze.