Dermatite del gatto: come aiutare un gatto che soffre di prurito

di Fabiana Valentini 1410 visite

Tutti pensiamo che i gatti siano eleganti e composti... fino a quando non iniziano a grattarsi e a contorcersi per il prurito. Se il vostro gatto si gratta in modo ossessivo o si fa la toeletta in modo compulsivo più del solito, è molto probabile che il vostro povero piccolo abbia la dermatite del gatto.

Che cos'è la dermatite del gatto?

Dermatite è un termine generico usato per descrivere l'infiammazione della pelle. Questa infiammazione può essere causata da diversi fattori e di solito comporta per il gatto un intenso prurito e disagio.

La dermatite si presenta come un gruppo di piccole protuberanze rosse o come un'eruzione cutanea che, se non trattata e grattata dal vostro povero felino sofferente, si trasforma in croste e persino in chiazze calve. Nei casi più gravi, l'eruzione cutanea può infettarsi e causare pustole.

I sintomi della dermatite nei gatti comprendono:

  • Arrossamento e gonfiore della pelle;
  • Graffio e contrazione continui;
  • Lesioni e piccole protuberanze sulla pelle (di solito intorno alla schiena, al collo e alla testa);
  • Pelle cruda a causa del continuo grattarsi;
  • Perdita di pelo;
  • Tirare il pelo;

Quali sono le cause della dermatite del gatto

Le cause della dermatite felina possono essere molteplici, ma le tre seguenti sono le più comuni.

Allergie alimentari

Le allergie alimentari sono una causa comune di dermatite nei gatti. Di solito si manifestano con eruzioni cutanee o protuberanze, soprattutto nella zona della testa e del collo.

Il modo migliore per trattare questo tipo di dermatite nei gatti è identificare ed eliminare l'alimento potenzialmente causa del problema.

La dermatite nel gatto non è da sottovalutare

Pulci

Alcuni gatti sono particolarmente sensibili alle punture delle pulci, che possono provocare infiammazioni e dermatiti. Questa dermatite si diffonde in tutto il corpo nel punto in cui le pulci hanno morso.

Per eliminare il problema delle pulci che causano la dermatite è necessario un trattamento antipulci efficace.

Fattori ambientali

Anche diversi fattori ambientali possono contribuire allo sviluppo della dermatite felina. Allergeni inalati, reazioni avverse ai farmaci, tigna, infezioni batteriche, problemi ormonali e persino disturbi immunitari possono causare la dermatite felina.

Purtroppo, identificare la causa ed eliminarla può essere un lungo processo di tentativi ed errori. È una buona idea lavorare a stretto contatto con un veterinario per trovare una soluzione.

Tipi di dermatite felina e relativi sintomi

Dermatite biliare

Di solito è il risultato di un'allergia, più comunemente al morso delle pulci o a qualcosa nella dieta del gatto. Il termine "miliaria" deriva dalla forma latina di "miglio", così chiamata perché le lesioni incrostate assomigliano ai semi di miglio.

Dermatite allergica alle pulci

La dermatite da pulci è un'allergia agli antigeni presenti nella saliva delle pulci. Le. L'irritazione causata si trova di solito sul viso, sul collo e sul dorso dei gatti colpiti.

Il trattamento si concentra sull'identificazione e sull'eliminazione dell'allergene dalla vita quotidiana del gatto, che dovrebbe portare alla scomparsa della dermatite. A volte possono essere prescritti anche corticosteroidi e antistaminici per gestire i sintomi.

Domande frequanti

Come capire se il mio gatto ha la dermatite?

I sintomi della dermatite del gatto sono

  • Arrossamento e gonfiore della pelle;
  • Chiazze di protuberanze sulla pelle;
  • Notevole perdita di pelo;
  • Pelle cruda e croste dovute al grattamento;
  • Prurito e grattamento persistenti;

La dermatite miliaria nei gatti è curabile?

Sì. La dermatite miliaria nei gatti può essere trattata a seconda della causa. Il veterinario può prescrivere dei farmaci se si tratta di un'allergia alimentare, alle pulci, alla scabbia o a un allergene ambientale.

La dermatite del gatto è contagiosa?

La maggior parte delle dermatiti non è contagiosa per l'uomo o per gli altri animali domestici. Tuttavia, se la causa della dermatite è fungina, batterica o dovuta a un parassita, è possibile che venga trasmessa a persone e animali domestici.

Posso usare l'olio di cocco per la dermatite del gatto?

Uno dei rimedi casalinghi più efficaci per la dermatite miliaria è l'olio di cocco. Può essere strofinato sulla pelle del gatto per alleviare il prurito. In generale, l'olio di cocco può aiutare la salute generale della pelle e del mantello.

Iniziate con una piccola quantità per vedere come reagisce il vostro gatto. Parlate con il vostro veterinario della quantità da utilizzare: una quantità eccessiva può causare altri problemi.

Come lenire la dermatite allergica da pulci nei gatti?

La reazione allergica alle punture di pulce può causare un intenso prurito. Il modo migliore per alleviarlo è l'uso di un corticosteroide. Ma ci sono alcuni modi naturali per offrire un po' di sollievo. Il bagno del gatto in acqua tiepida o in uno shampoo delicato a base di farina d'avena può essere d'aiuto. Se il gatto ha ulcere o graffi sulla pelle, è meglio evitare di lavarlo.

Dermatite solare

Come suggerisce il nome, la dermatite solare è causata dall'esposizione al sole. È più comune nei gatti con chiazze di pelle bianca o pallida e di solito colpisce le orecchie, il naso e talvolta le palpebre. Spesso la dermatite dei bordi delle orecchie rientra in questa categoria.

Inizialmente, il problema si presenta come chiazze rosa e squamose con una certa perdita di pelo, ma progredisce fino alla formazione di croste e ulcere. In assenza di trattamento, la malattia può talvolta evolvere in un tumore maligno noto come carcinoma a cellule squamose.

Per prevenire questo tipo di dermatite è essenziale evitare l'esposizione al sole, tenendo il gatto in casa tra le 10.00 e le 16.00 nei giorni di sole.

Inoltre, i gatti dovrebbero essere scoraggiati dallo stare al sole all'interno della casa. È disponibile una protezione solare felina, anche se spesso viene leccata via. Per questo motivo, non è opportuno utilizzare creme solari umane su un gatto, poiché alcuni ingredienti possono essere tossici per i gatti.

Inoltre, potete sempre controllare cosa fa il vostro peloso a casa con l'aiuto della telecamera interattiva per gatti di Petcube. Petcube vi aiuta a rimanere in contatto con il vostro gatto e a registrare la storia del suo tempo quando siete lontani da casa.

Dermatite atopica

Secondo le ricerche, la dermatite atopica è causata da un'allergia a sostanze inalate (pollini, polvere) o ingerite. Questo provoca prurito alla pelle, che può essere localizzato o diffuso su tutto il corpo. In genere sono colpiti i piedi, il viso, le orecchie e le ascelle.

Le allergie alimentari possono essere controllate limitando l'esposizione del gatto all'allergene. Sfortunatamente, gli allergeni aerodispersi sono più difficili da controllare, quindi è probabile che sia necessario ricorrere a farmaci per gestire i sintomi; questi includono steroidi, antinfiammatori e antistaminici.

Dermatite seborroica

La seborrea o dermatite seborroica è causata dalla sovrapproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee della pelle. Ne consegue una pelle squamosa, desquamata e pruriginosa. In genere, le aree più colpite sono la schiena, il viso e i lati, soprattutto in corrispondenza delle pieghe della pelle.

Le cause della seborrea includono squilibri ormonali, allergie, infezioni fungine, obesità e parassiti. La causa di fondo determinerà il trattamento corretto. I trattamenti di solito includono steroidi, shampoo appositamente medicati, integratori alimentari (acidi grassi Omega-3) e talvolta antibiotici (in caso di infezioni batteriche).

Dermatite eosinofila

Il granuloma eosinofilo felino è un'allergia cutanea che può causare gravi problemi alla pelle dei gatti. Il fattore scatenante può essere qualcosa presente nell'ambiente del gatto, come pulci, polvere, cibo o acari.

Questa grave allergia provoca l'accumulo di cellule del sangue note come eosinofili sulla pelle. Può presentarsi in tre modi:

  • Granulomi eosinofili sono chiazze sottili e allungate di pelle pruriginosa. Di solito sono gonfie e lacrimose e si trovano sulle zampe, sul mento e all'interno della bocca.
  • Placche eosinofile sono aree rotonde di pelle ispessita, rosse, senza peli, dolorose e molto pruriginose. Possono svilupparsi ovunque, ma più comunemente si trovano su viso, collo, interno cosce e pancia.
  • Ulcere da roditore note anche come ulcere indolenti. Si tratta di chiazze di pelle sollevate, di solito sul labbro superiore e sul tetto della bocca.

Il trattamento prevede l'eliminazione dell'allergene responsabile, antinfiammatori e antibiotici. Nei casi più gravi, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere la pelle che si rifiuta di guarire.

Dermatite da Melassezia

Sulla pelle del gatto è presente un lievito noto come Malassezia pachydermatis. Una crescita anomala di questo lievito può causare dermatite nei felini e irritazione della pelle. Oltre a diventare rossa e irritata, la pelle può apparire unta o squamosa. Non sono rari l'ispessimento e lo scurimento della pelle e l'odore sgradevole delle lesioni.

Il trattamento si concentra sulla riduzione del numero di lieviti e batteri sulla pelle del gatto utilizzando pomate e shampoo medicati. In presenza di una contemporanea infezione batterica, possono essere utilizzati anche antibiotici.

Il miglior trattamento della dermatite del gatto

Poiché molte cose possono causare la dermatite, non esiste una risposta semplice a questa domanda. L'approccio scelto dipenderà da vari fattori, ma di solito include l'evitare i fattori scatenanti, ove possibile.

In seguito, il trattamento può consistere in antibiotici, antistaminici, cambiamenti nella dieta, integratori alimentari, bagni e pomate medicate.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Perchè gatti soffiano

Alcuni gatti soffiano quando giocano, ma il motivo non è aggressività intrinseca. Piuttosto, non è raro che il sibilo...

di Fabiana Valentini -