Cani Sterilizzati e Alimentazione: Le Crocchette Più Adatte

di Fabiana Valentini 2163 visite

Guida Completa alla Scelta del Miglior Cibo Economico per Cani Sterilizzati

Ci sono diversi criteri da considerare quando si sceglie il miglior cibo economico per cani sterilizzati. La composizione del cibo per cani è uno degli aspetti più importanti da controllare. Il cibo per cani sterilizzati deve essere povero di grassi e ricco di fibre e proteine. Anche gli ingredienti utilizzati devono essere di buona qualità: carne o pesce freschi, non ossa o cartilagini.

Se il vostro animale è allergico o intollerante al glutine, dovreste scegliere un cibo per cani sterilizzati privo di cereali. Inoltre, i cereali non sono raccomandati per i cani sterilizzati perché tendono a far ingrassare l'animale. Scegliendo il cibo per cani sterilizzati in modo oculato, potrete fornire al vostro animale una dieta bilanciata che lo aiuterà a mantenere il suo peso ideale, mantenendolo soddisfatto.

Ho bisogno di alimenti per cani sterilizzati diversi a seconda dell'età del mio animale?

I cuccioli richiedono una dieta specifica, ricca di proteine e calcio. I cani adulti, invece, hanno bisogno di una dieta equilibrata e non mangiano tante proteine. Se il cane viene sterilizzato quando è un cucciolo, ha ancora bisogno di crescere. Ciò significa che dovete assicurarvi che il loro cibo li aiuti a svilupparsi correttamente. Esistono crocchette speciali per cuccioli sterilizzati e cibo secco per cani adulti sterilizzati. Una volta che il vostro animale è adulto, dovrete scegliere l'alimento giusto per la sua età, che sia castrato o meno.

Quando devo dare il cibo per cani sterilizzati al mio animale?

Dovreste dare al vostro cane il nuovo cibo non appena inizia a riprendersi, senza però rendere il cambio di dieta troppo repentino. Iniziate invece a mescolare il vecchio cibo con quello nuovo, in modo che il cane si abitui. Il veterinario saprà consigliarvi le giuste quantità di cibo per cani sterilizzati.

È molto importante dare al cane castrato l'alimento più adatto alle sue esigenze, poiché l'aumento di peso può portare a gravi problemi di salute, come artrite, problemi respiratori, problemi cardiaci, diabete o infezioni cutanee. In effetti, è più probabile che i cani sterilizzati aumentino di peso nei primi due mesi dopo l'operazione. I maschi sono più inclini all'aumento di peso, sebbene possa accadere anche alle femmine.

Quale marca di cibo per cani sterilizzati devo scegliere?

Non esiste un'unica marca perfetta e bisogna scegliere i pasti del cane in base ai suoi gusti e alle sue esigenze. La marca perfetta per il vostro Pastore delle Shetland non sarà certamente la stessa per il Pastore Tedesco del vostro vicino! I cani hanno un fabbisogno energetico diverso a seconda dell'età, della corporatura e del sesso.

Per scegliere la marca giusta per il vostro cane sterilizzato, chiedete consiglio al vostro veterinario e consultate le guide all'acquisto online. Potete anche utilizzare i siti di confronto per trovare il miglior rapporto qualità-prezzo. Consultate i forum specializzati dove potete porre tutte le vostre domande!

Come nutrire un cane sterilizzato o castrato

La sterilizzazione influisce sul peso del cane?

Dopo l'intervento, il loro fabbisogno energetico cambierà, più precisamente diminuirà. Questo perché la sterilizzazione viene di solito effettuata in un cane giovane, nello stesso periodo in cui la sua crescita e il suo fabbisogno energetico diminuiscono naturalmente. Inoltre, è noto che gli ormoni riproduttivi hanno un'influenza sul metabolismo e sull'assunzione di cibo; tuttavia, dopo la sterilizzazione, la produzione ormonale viene interrotta e ciò può influenzare i comportamenti alimentari e l'aumento di peso.

I cani possono anche diventare meno attivi dopo la castrazione o la sterilizzazione, soprattutto se si stanno riprendendo dall'intervento e sono limitati nella quantità di esercizio fisico che possono fare. Questi cambiamenti possono essere problematici, poiché la sterilizzazione è strettamente legata all'aumento di peso e all'obesità.

Gestione del peso del cane dopo la sterilizzazione o la castrazione

Per aiutare a gestire il peso, si consiglia di pesare il cibo utilizzando bilance precise e calibrate per ridurre la probabilità di sovralimentazione (o addirittura di sottoalimentazione!). Inoltre, se il cane è stato sterilizzato o castrato, si consiglia di ridurre l'assunzione giornaliera di un ulteriore 10% rispetto alla quantità giornaliera consigliata. È anche importante assicurarsi di non integrare più del 10% dell'apporto giornaliero con altri alimenti, leccornie e bocconcini, in quanto ciò può superare l'equilibrio nutrizionale della dieta e incoraggiare ulteriormente un aumento di peso indesiderato. Inoltre, dopo aver dato loro il tempo necessario per riprendersi dall'intervento, assicuratevi che si mantengano adeguatamente in forma e attivi: un peso sano, infatti, non è influenzato solo dalla dieta, ma anche dallo stile di vita!

Cronologia aggiornamenti

  • 31 Maggio 2024 Aggiornata la guida
  • 31 Maggio 2024 Pubblicata la guida alla scelta delle crocchette per vani sterilizzati

Domande frequenti e curiosità

Come deve mangiare un cane sterilizzato?

Una regola generale afferma che il nuovo cibo debba avere un apporto calorico ridotto ca. del 20 - 30% rispetto a quello abituale, per cui 52 kcal per ogni kg di peso per cani sterilizzati o in sovrappeso.

Cosa dare al cane dopo la sterilizzazione?

Normalmente la convalescenza post operatoria è dolorosa per l'animale e richiede l'utilizzo di farmaci antibiotici e antidolorifici, oltre ai mezzi di contenimento (tutine, bendaggi, ecc…) e altri strumenti, come il collare elisabettiano, per evitare che il cane si morda, lecchi, gratti i punti.

Quanto ingrassa il cane dopo la sterilizzazione?

A seguire, altre cause sono: la sterilizzazione che altera un equilibrio delicato e predispone all'aumento di peso (il 63% dei cani sterilizzati e il 60 per cento dei gatti sterilizzati ha problemi di peso); l'età: con l'avanzare degli anni il metabolismo rallenta e i chili di troppo possono essere molti...

Quanto tempo deve stare fermo un cane dopo la sterilizzazione??

Ricordate che la vostra cagnolina avrà bisogno all'incirca di 10 giorni per riprendersi del tutto dall'operazione e tornare alla sua vita normale. Nel frattempo, abbiate molta pazienza e fornitegli tutte le attenzioni necessarie affinché tutto fili per il verso giusto.

Come valutare le crocchette per cani?

Come leggere l'etichetta del cibo per cani: conclusioni controllare la composizione (ossia la lista degli ingredienti) NO a chi come primo ingrediente ha alimento diverso da carne. la composizione è diversa dai componenti analitici. NO alle farine di pesce e carne. attenzione percentuali dei fresco nei prodotti secchi.

Cosa vuol dire mono proteico?

Un'alimentazione monoproteica comporta il fatto di nutrire il cane rigorosamente con un solo tipo di proteina, che può essere di pollo, o di manzo o di salmone, o di anatra e così via, per lunghi periodi di tempo (anche un paio di mesi per ciascuna proteina)

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

I cani possono essere gelosi?

La gelosia è definita come il desiderio di possedere qualcosa che qualcun altro ha, o come un sentimento di infelicità o...

di Fabiana Valentini -