Condroprotettore per cani: cosa è? Il mio cane ne ha bisogno?

di Fabiana Valentini 881 visite

Il Supporto Naturale per la Salute Articolare del Tuo Cane

Siamo sempre molto attenti alla salute dei nostri animali. Per questo motivo, oggi dobbiamo parlare dei condroprotettori per cani, perché anche se non siamo sempre molto propensi ai farmaci, non c'è niente di meglio che prendere in considerazione gli integratori più naturali per aiutarci a stare meglio.

Come ben sappiamo, ci sono alcune malattie che non possono essere prevenute, anche se lo vorremmo, ma che possono diventare piuttosto comuni. È quindi il momento di cercare di ridurne gli effetti ed è qui che entrano in gioco i condroprotettori per cani che ci interessano oggi. Volete sapere tutto su di essi?

Cos'è un condroprotettore

Possiamo dire che si tratta di un integratore naturale o di un supplemento dietetico che mira a migliorare l'idratazione e a nutrire la cartilagine. In questo modo le articolazioni saranno ricompensate, più forti e protette, dato che, come abbiamo detto prima, può essere una delle malattie più comuni nella maggior parte dei cani.

Detto questo, bisogna anche ricordare che può ridurre o controllare malattie come l'osteoartrite. Qualcosa che può portare a zoppia, perdita di mobilità o rigidità e che deve essere trattata o prevenuta il prima possibile, per cui gli integratori naturali sono essenziali anche in casi come questi.

È bene che il mio cane assuma condroprotettori se non ha alcuna malattia articolare?

La verità è sì. Perché da un lato abbiamo già detto che si tratta di integratori naturali, quindi non avranno ripercussioni sulla salute dei nostri animali domestici, ma al contrario perché li aiuteranno a rimanere più sani. Inoltre, se non si tratta di una malattia articolare riconosciuta, è sempre meglio prevenire.

Se il cane è di razza grande, tende ad avere più problemi articolari, così come se è in sovrappeso o se ha avuto qualche tipo di lesione in passato. Casi come questi possono comportare gravi problemi in futuro e quindi è sempre meglio prevenire. Pertanto, i condroprotettori per cani non sono un trattamento ma un integratore.

In quali malattie è utile un condroprotettore per cani

  • Artrite: Anch'essa associata a infiammazione articolare e per la quale gli integratori saranno di vitale importanza.
  • Displasia dell'anca: quando i cani crescono possono avere un problema di questo tipo che, oltre al dolore, può causare instabilità.
  • Dopo l'intervento chirurgico: È necessario un recupero più rapido, abbinato a tecniche di riabilitazione che il veterinario proporrà.
  • Osteoartrite: Quando le articolazioni si consumano, il dolore è piuttosto intenso e cronico, quindi il condroprotettore per cani può alleviare questi sintomi.
  • Osteoartrite: Ne abbiamo già parlato in precedenza ed è la malattia articolare più comune. Con questo integratore si combatte l'infiammazione.
  • Problemi al ginocchio: Alcuni dei più comuni sono la lussazione della rotula o le lesioni ai legamenti.

I condroprotettori per cani hanno effetti collaterali?

In linea di massima, possiamo dire di no. I condroprotettori per cani di solito non hanno effetti collaterali. Ma sì, bisogna sempre essere un po' cauti in alcuni casi specifici. La presenza di glucosamina tra i suoi ingredienti può aumentare il rischio di glaucoma. Se il cane soffre di diabete, è necessario consultare il veterinario. È necessario consultarlo anche se è allergico a qualche alimento, perché questo potrebbe interagire con uno dei componenti dell'integratore in questione. In alcuni casi, ma molto specifici, sono stati descritti diarrea o vomito, ma non sono persistenti.

Come somministrare i condroprotettori al mio cane

La verità è che quando si presenta in formato pillola, può essere un po' più comodo, in alcuni casi. Perché non tutti i cani sono amici delle medicine. Alcuni di questi integratori hanno già un sapore gradevole da gustare. Ma è vero che è meglio mescolarli al cibo.

Ogni marca specifica porterà i suoi passi per poter dare il condroprotettore al vostro animale domestico. Ma in generale possiamo dirvi che la quantità dipende dal peso dell'animale. Per questo motivo, i cani che pesano tra i 5 e i 10 chili possono assumere anche solo mezza compressa al giorno. Se si arriva a 10 chili, allora sì, si può arrivare a somministrare una compressa al giorno. Ma, come si dice, per essere sicuri non c'è niente di meglio che leggere bene il foglietto illustrativo o consultare il veterinario.

I condroprotettori sono utili?

L'osteoartrite è il problema di salute più comune tra i cani e i gatti di una certa età. Il 20% dei cani di età superiore a un anno soffre di disturbi articolari; oltre il 95% dei casi si verifica in cani di età superiore ai cinque anni.

La zoppia è la principale causa di consultazione veterinaria per i cani affetti da osteoartrite; altri segni comuni del disturbo sono l'immobilità, il rifiuto di fare passeggiate, la difficoltà ad alzarsi, lo zoppicare persistente, la rigidità al risveglio e il dolore cronico. Può svilupparsi gradualmente o comparire improvvisamente dopo un piccolo trauma o un esercizio fisico eccessivo.

Il dolore è dovuto alla perdita di spessore e di qualità della cartilagine articolare, che degenera progressivamente fino a scomparire, con una capsula articolare infiammata e una reazione ossea (osteofiti).

I condroprotettori sono integratori alimentari che favoriscono l'idratazione e la nutrizione della cartilagine articolare.

I condroprotettori sono composti da glucosamina, acido ialuronico e condroitina solfato.

L'acido ialuronico contribuisce al corretto mantenimento del liquido sinoviale, essenziale per il recupero della mobilità articolare.

La condroitina solfato è uno dei principali elementi costitutivi della cartilagine, insieme al proteoglicano conferisce alla cartilagine proprietà meccaniche ed elastiche, contribuendo alla sua corretta idratazione.

La vitamina E previene la comparsa di disturbi osteocondrali e limita la formazione di radicali liberi associati all'artropatia.

I condroprotettori sono un prodotto che si trova naturalmente nell'organismo e come tale non produce effetti negativi. Non è un farmaco e quindi non richiede la prescrizione medica e non è necessariamente venduto in farmacia. A differenza di altre terapie, può essere somministrato per periodi prolungati senza danneggiare l'organismo.

Può essere somministrato a razze canine con un'alta incidenza di displasia dell'anca durante la crescita e a cani anziani che già presentano problemi.

Nei cani ancora in fase di crescita la somministrazione può iniziare intorno ai 3 mesi di età fino alla fine del periodo di crescita (circa 8-10 mesi di età a seconda della razza).

Cronologia aggiornamenti

  • 28 Maggio 2024 Aggiornata e rivista la guida
  • 19 Gennaio 2023 Pubblicato la guida ai condroprotettori per cani

Domande frequenti

A cosa servono i condroprotettori per cani?

Con il nome di "condroprotettori" si indicano una serie di sostanze capaci di prevenire/contrastare i processi artrosici degenerativi, promuovendo la normalizzazione della cartilagine articolare e del liquido sinoviale che la circonda e la nutre.

Quando dare Condroprotettori?

Solitamente si consiglia l'uso dei condroprotettori in fase di accrescimento a periodi alterni. Somministrare per 4/6 settimane, con pause di 30/60 giorni, a seconda dei casi.

Che cosa sono i farmaci Condroprotettori?

Sotto il termine "agenti condroprotettori" vengono raggruppati farmaci ed integratori capaci di contrastare i processi artrosici degenerativi, favorendo la normalizzazione della cartilagine articolare e del liquido sinoviale in cui è immersa e da cui trae nutrimento e protezione.

A cosa serve ArtiKrill?

ArtiKrill Dol cane è l'integratore indicato per ridurre l'infiammazione e il dolore articolare, frequente nei cani affetti da osteoartrite primaria e secondaria, anche in combinazione con i protocolli farmacologici per il controllo della patologia.

A cosa serve glucosamina solfato?

In Italia la glucosamina solfato è indicata per il trattamento delle artrosi (o osteoartriti) primarie e secondarie ed è disponibile come specialità medicinale ottenibile dietro presentazione di ricetta medica ripetibile (classe C).

Che differenza c'è tra Artikrill e Artikrill Dol?

Artikrill cane è indicato per contrastare la degradazione della cartilagine derivante dall'infiammazione articolare, inibendo le metalloproteinasi e incrementando i processi rigenerativi. Il prodotto Artikrill Dol Cane è consigliato in caso di dolore. Il prodotto Artikrill Cane è consigliato in caso di osteoartrite.

Cosa fare e quale antidolorifico dare a un cane?

Antidolorifico per cani: i nomi dei farmaci più utilizzati Tra gli antidolorifici per cani più diffusi e prescritti dai veterinari troviamo il Rimadyl e il Previcox: due medicinali che aiutano a placare il dolore specialmente in caso di problemi articolari e muscolari.

Quali sono gli antinfiammatori per cani?

Un ottimo antidolorifico per cani è sicuramente il Rimadyl: un antinfiammatorio non steroideo, efficace grazie al principio attivo Carprofen e venduto in compresse appetibili da somministrare per via orale.

Dove si trova la glucosamina negli alimenti?

A differenza di altri elementi alla base di famosi integratori che sono presenti anche in diversi alimenti, non puoi ottenere la glucosamina solfato naturalmente dagli alimenti. Sebbene sia una sostanza già presente nel corpo umano, essa (nel mondo esterno) si trova solo nei gusci dei crostacei.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Tutto sul Bracco italiano

Tra le razze di cani da caccia più conosciute troviamo lui, il Bracco italiano. Come dice il nome stesso, questa razza è...

di Fabiana Valentini -