11 modi perfetti per mantenere il pelo del gatto morbido e sano

di Fabiana Valentini 2795 visite

Vuoi che il tuo gatto abbia il pelo morbido e soffice? Non è un'impresa impossibile, anzi è molto più facile di quanto si possa pensare!

Se il pelo del tuo gatto sembra spento o privo di vita o hai notato problemi di grovigli nel manto del tuo micio e vuoi sapere come risolvere il problema e donare al tuo amico un pelo morbido e sano, non devi cercare oltre, in questa guida vedremo come potrai portare il pelo del tuo gatto a un livello superiore!

Continua a leggere e scopri 11 semplici modi per mantenere il pelo del tuo gatto al meglio, passando dalla dieta alla toelettatura, dai fattori ambientali per arrivare agli integratori.

Inoltre ti darò suggerimenti e consigli su come usare la spazzola o fare il bagno e rifinire il pelo del tuo gatto, inoltre faremo una carrellata sui più comuni problemi del pelo e vedremo come individuarli e prevenirli, spero che questa guida possa aiutarti a fare apparire al meglio il tuo micio e a farlo sentire in forma.

Gatto che mangia
Una corretta dieta può aiutare il gatto a stare in forma e garantirgli un manto sano - Fonte: Ralph via pexels.com

1. Scegli di nutrire il tuo gatto con una dieta di qualità

Forse non è la prima cosa a cui puoi pensare, ma la dieta di un gatto svolge un ruolo fondamentale nel mantenere la salute del suo pelo. Assicurati che il tuo micio trovi nella sua pappa tutti i nutrienti di cui ha bisogno, dosa per lui una dieta con una dieta ricca di proteine e povera di carboidrati. Una dieta corretta lo aiuterà a mantenere il suo pelo lucido e sano.

Se hai dei dubbi sulla dieta corretta per il tuo gatto, per prima cosa rivolgiti al tuo veterinario che saprà indirizzarti verso la migliore dieta per lui. Inoltre una buona dieta può anche evitare altre problematiche e far sì che le malattie della pelle non influenzano la salute del suo pelo.

Gatto che si fa spazzolare
I gatti adorano fare toilette, spazzolali regolarmente per mantenere lucido il pelo - Fonte: cottonbro studio via pexels.com

2. Spazzola con regolarità il pelo

Una buona spazzola fa tanta differenza, ricordati di spazzolare periodicamente il pelo del gatto, questo, infatti, è un aspetto essenziale della toelettatura. Spazzolare porta diversi benefici: può aiutare a rimuovere lo sporco, i detriti, peli sciolti e a distribuire gli oli della pelle in tutto il mantello del tuo gatto, mantenendolo, così, lucido e sano.

Se riscontri grovigli puoi utilizzare una spazzola a setole o un pettine di metallo, in questo modo favorirà anche la distribuzione dell'olio della pelle su tutto il manto del tuo micio. La spazzolatura ti aiuta anche nella rimozione dei peli morti, così facendo preverrai la formazione di tappeti e ridurrai il rischio che il tuo gatto possa soffrire a causa delle palle di pelo.

Gatto non felice di fare bagnetto
Un bagnetto ogni tanto può aiutare la cute e il pelo del tuo micio (meglio non esagerare) - Fonte: Karin Chantanaprayura via pexels.com

3. Un bagno di tanto in tanto può essere una buona idea

I gatti sono animali molto puliti e dedicano gran parte del tempo di veglia alla toelettatura, quindi non hanno bisogno di essere lavati con frequenza, se poi consideri che in genere i nostri mici non sono amanti dell'acqua potresti essere tentato a non lavare mai il tuo gatto. Un bagno ogni tanto, tuttavia, può essere utile rimuovendo lo sporco e gli oli che, con il passare del tempo, tendono ad accumularsi sul loro pelo. Inoltre un buon bagno può rimuovere la forfora o altri allergeni che possono nascondersi nel pelo.

Ricorda che è essenziale utilizzare uno shampoo delicato specifico per gatti, evita i normali shampoo che possono essere troppo aggressivi per la sua pelle. Se vuoi che il tuo gatto appaia al meglio, puoi anche pensare di utilizzare un balsamo per mantenere il pelo lucido e prevenire nodi dopo il bagno.

Gatto non a cui viene tagliato il pelo
Accorciare o radere il pelo per certe razze di gatto può esser euna buona idea, se non sai come fare, puoi rivolgerti ad un toelettatore professionista - Fonte: Tima Miroshnichenko via pexels.com

4. Taglia il pelo se necessario

Qui parliamo solo di gatti a pelo lungo, questi infatti possono avere bisogno di una piccola tosatura al pelo per evitare che si arricci o si aggrovigli. Le aree del micio più sensibile sono: intorno alle zampe, alla coda e alla pancia, poiché queste aree sono più soggette a formare tappetini. Per tagliare il pelo del tuo micio puoi utilizzare sia forbici che una tosatrice, ma devi porre molta attenzione a non tagliare troppo e cerca di non avvicinarti eccessivamente alla pelle. Nel dubbio un toelettatore professionista potrà aiutarti a risolvere il problema.

Un gatto dorme sereno al calduccio
Un ambiente pulito, caldo e accogliente può essere salutare per il pelo del tuo micio - Fonte: pexels.com<

5. Crea per il tuo gatto un ambiente caldo e accogliente

Mantenere il gatto al caldo e al riparo può aiutare a prevenire la pelle secca e desquamata e il pelo opaco. I gatti tendono naturalmente a cercare luoghi caldi, quindi assicuratevi che abbiano un letto comodo o un posto soleggiato dove sonnecchiare. Inoltre, evitate di tenere la casa fredda o secca, perché questo può causare pelle secca e pelo opaco.

Mantenere casa pulita peli animale
Mantieni la casa e l'ambiente in cui il tuo gattto vive pulito - Fonte: pexels.com

6. Pulizia e igiene dell'ambiente

Mantenere l'ambiente in cui vive il tuo gatto pulito riduce la quantità di sporcizia e detriti che si accumulano sulla pelliccia del tuo gatto, contribuendo a mantenerla morbida e sana. Ricordati di pulire regolarmente la lettiera, lavala su base settimanale, passa l'aspirapolvere in casa (si sa gli animali sporcano). Ma devi porre attenzione sul contenuto dei prodotti per la pulizia evita quelli che contengono sostanze chimiche aggressive, queste, infatti, potrebbero arrecare danno alla pelle e al pelo del tuo micio.

Gatto beve da fontanella
Garantisci al tuo gatto una buona idratazione (soprattutto se mangia solo cibo secco) per avere un micio dal pelo lucido e sano

7. Garantisci idratazione al tuo gatto

Una buona idratazione aiuta il tuo gatto a mantenere la pelle e il pelo sani, quindi assicurati che abbiano accesso a molta acqua fresca.Mantieni la ciotola dell'acqua pulita e sostituire regolarmente l'acqua. Per risparmire tempo puoi considerare l'acquisto di una fontanella, poiché alcuni gatti sono più propensi a bere l'acqua corrente, inoltre la presenza di filtri mantiene l'acqua pulita e igienizzata più a lungo.

Un gatto mangia una pillola di un integratore
Se decidi di somministrare integratori, consulta sempre il tuo veterinario

8. Somministrare integratori al gatto se necessario

Ci sono diversi integratori che possono migliorare la salute e l'aspetto del tuo gatto: ad esempio, gli acidi grassi Omega-3, come l'olio di pesce, possono aiutare a mantenere il pelo del gatto lucido e sano. Puoi trovare questi integratori sia in capsule che in forma liquida e essere facilmente aggiunti al cibo del tuo gatto. Ti ricordo, comunque, che è bene consultare sempre il tuo veterinario prima di iniziare a somministrare nuovi integratori, poiché, proprio come noi, alcuni gatti possono avere allergie o sensibilità a certi ingredienti.

Un gatto visitato dal veterinario
Visite regolari dal veterinario prevengono molti problemi che possono ripercuotersi sul pelo - Fonte: Gustavo Fring via pexels.com

9. Porta il gatto regolarmente dal veterinario

Se sottoponi il tuo gatto a controlli regolari dal tuo veterinario potrai individuare tempestivamente eventuali problemi, il che è particolarmente importante quando si tratta del pelo del gatto. Questi problemi come allergie cutanee o problemi alla tiroide possono portare anche a problemi seri, quindi è meglio trattarli per tempo.

Un gatto Sphinx a pelo corto
I gatti sono diversi la genetica influisce sul pelo e la toelettatura del micio - Fonte: pexels.com

10. Non dimenticare la genetica del tuo gatto

I gatti non sono tutti uguali! Alcune razze di gatti, ad esempio lo Sphynx o il Devon Rex, hanno un pelo naturalmente corto o rado. Per loro , potrebbe essere necessario modificare la routine di toelettatura per soddisfare le esigenze specifiche. Questi gatti infatti sono più inclini ad avere una pelle secca e desquamata e un pelo opaco a causa della genetica, quindi se il tuo gatto sembra avere molti problemi con il pelo parlane con il tuo veterinario che ti suggerirà il modo corretto di procedere.

Lo stress nei gatti si riverbera sulla qualità del pelo
I gatti sono diversi la genetica influisce sul pelo e la toelettatura del micio - Fonte: Francesco Ungaro via pexels.com

11. Anche il tuo gatto può essere stressato

Proprio come te anche il gatto può essere stressato e ridurre il suo stress può influire positivamente sul suo pelo e sulla sua salute generale. Pensa a lui e crea un ambiente confortevole che possa ridurre significativamente i suoi livelli di stress. Queste attenzioni possono rivelarsi molto utili nel migliorare l'aspetto e la salute del suo pelo.

Come vedi non si tratta di nulla di trascendentale, se applichi impegno e cura con costanza, potrai sicuramente avere un gatto con un pelo bello, lucido e sano, per la tua e la sua gioia.

Cronologia aggiornamenti

  • 27 giugno 2023 pubblicato l'articolo su come mantenere sano e lucente il pelo del tuo gatto.
Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Razze di gatti più intelligenti

In generale, i gatti sono animali domestici molto intelligenti rispetto ad altri animali. Non è troppo difficile...

di Fabiana Valentini -

Come i gatti vedono i volti umani

Scopri cosa sappiamo su come i gatti ci vedono e su come possiamo effettivamente guardare attraverso i loro occhi.

di Fabiana Valentini -