Come pulire le orecchie del cane?

di Fabiana Valentini 2889 visite

Quando si possiede per la prima volta un cane, si entra in un mondo di toelettatura di cui probabilemnte non si conosceva l'esistenza. Dovrete spazzolare il vostro cane, lavarlo, rasare o tagliare i peli lunghi, tagliare le unghie lunghe, pulire i denti e pulire le orecchie.

Proprio così.

Dovrete pulire le orecchie del vostro cane.

È una parte essenziale della toelettatura del cane. Se il vostro cane si reca regolarmente da un toelettatore professionista, è probabile che questo compito venga svolto da lui. Tuttavia, è bene accertarsene.

Secondo alcune ricerche, trascurare la pulizia delle orecchie può portare a un accumulo di cerume e oli, aumentando il rischio di infezioni alle orecchie e potenzialmente anche di danni all'udito.

Quali sono i segni che indicano che le orecchie del cane devono essere pulite

Come capire se le orecchie del cane devono essere pulite? Semplice, sollevate le orecchie e date un'occhiata.

Un orecchio sano e pulito è di colore rosa, inodore e non presenta pezzi di cera e di unto all'interno. Se le orecchie del vostro cane hanno questo aspetto, lasciate perdere la pulizia. Quando si puliscono le orecchie dei cani, esiste una cosa che è troppo buona.

Lasciate stare se le orecchie sembrano pulite e non hanno un odore strano. Una pulizia eccessiva delle orecchie del cane può essere dannosa quanto la mancata pulizia.

Tuttavia, se le orecchie del vostro cane sembrano un po' sporche o hanno un odore evidente, è il momento di pulirle. È il momento di procedere alla pulizia.

A questo punto, vi indicherò alcune cose da tenere d'occhio. Se l'orecchio del cane sembra infiammato o arrossato o se sembra soffrire, è meglio contattare il veterinario.

Il vostro cucciolo potrebbe avere un'infezione all'orecchio, le pulci o un'altra patologia. Pulire un orecchio infetto può causare più danni che benefici.

Tabella dei colori del cerume del cane

Innanzitutto, è fondamentale sapere che non tutte le perdite nelle orecchie del cane sono cerume. Sapere qual è la normalità del vostro cane vi aiuterà a fornire una solida base da cui partire. Sapere cosa potrebbero indicare eventuali cambiamenti vi aiuterà a fornire al vostro cane il trattamento di cui ha bisogno il più rapidamente possibile.

Che cosa indicano i diversi colori e odori del ccerume dell'orecchio?

Giallo/abbronzato

  • Dettagli: A volte può apparire di colore leggermente più scuro se mescolato con lo sporco;
  • Problema: si tratta di cerume comune;
  • Trattamento: Una buona pulizia delle orecchie dovrebbe risolvere il problema.

Marrone scuro

  • Dettagli: Accompagnato da un forte odore, solitamente di lievito;
  • Problema: può indicare un'infezione fungina;
  • Causa: Le infezioni fungine sono comuni nei cani che nuotano molto. È possibile evitarla assicurandosi di asciugare accuratamente le orecchie del cane;
  • Trattamento: Pulire le orecchie del cane due volte al giorno finché non si notano più perdite e non c'è più odore.

Da giallo a verde con un forte odore

  • Dettagli: L'odore forte è di solito il primo indizio che qualcosa non va;
  • Problema: indica un'infezione batterica dell'orecchio;
  • Trattamento: Alcune infezioni batteriche dell'orecchio rispondono al trattamento domiciliare con farmaci da banco. Tuttavia, poiché la crescita batterica può essere relativamente rapida, è bene iniziare il trattamento non appena si nota il problema Se non si notano miglioramenti entro 72 ore, è necessario rivolgersi a un veterinario per l'assunzione di farmaci più potenti.

Nero e granuloso

  • Dettagli: Può essere descritto come un aspetto di macinato di caffè intorno alle orecchie del cane;
  • Problema: si tratta di un segno di acari dell'orecchio che possono anche portare a infezioni dell'orecchio;
  • Trattamento: La prima cosa da fare è sbarazzarsi degli /b>acari dell'orecchio. Prima è, meglio è. Utilizzando un farmaco antiacaro e un risciacquo auricolare, dovrete pulire le orecchie del cane due volte al giorno finché gli acari non saranno scomparsi. Se si sospetta che sia già presente un'infezione alle orecchie, è bene rivolgersi a un veterinario.

Tecniche di pulizia delle orecchie del cane

Non siete sicuri di come pulire le orecchie del cane?

Se siete alle prime armi con la pulizia delle orecchie del vostro cane, ecco alcune tecniche pratiche da utilizzare:

  1. Assicuratevi di raccogliere tutti gli strumenti e le cose che userete prima di iniziare. Tenete tutto a portata di mano.
  2. Assicuratevi di avere una buona presa sul cane, ma non così stretta da farlo sentire minacciato. Se di solito combattete con il bagno, prevedete che la pulizia delle orecchie sarà più o meno la stessa.
  3. Fate sedere il cane, premiatelo con un bocconcino in modo che non si senta minacciato e fategli annusare bene il flacone di detergente per le orecchie.
  4. Lodate, premiate e amate il vostro bravo cucciolo.
  5. Il cane vorrà scuotere bene la testa. Alcuni consigliano di tenere un asciugamano sulla testa mentre lo fa per evitare che la soluzione voli dappertutto.
  6. Lo scuotimento della testa è essenziale per il processo, in quanto aiuta a far fuoriuscire ogni residuo di lavaggio auricolare e di bava dal canale interno, dove è difficile da raggiungere.
  7. Massaggiare la base dell'orecchio per circa 30 secondi per consentire al lavaggio di rompere il cerume e ammorbidire altri detriti presenti nell'orecchio.
  8. Pulite nuovamente le orecchie del cane con un batuffolo di cotone o una garza.
  9. Se il cane ha orecchie molto pelose, potrebbe essere necessario tagliare alcuni peli intorno al condotto uditivo e al padiglione auricolare.
  10. Utilizzate il lembo dell'orecchio del cane come imbuto per guidare la soluzione detergente nel condotto uditivo. Fate attenzione a non inserire la punta del flacone direttamente nell'orecchio.
  11. Utilizzate un batuffolo di cotone morbido o una garza per rimuovere le impurità dall'interno del lembo auricolare e dal condotto uditivo superiore.
  12. Utilizzare una quantità di detergente auricolare tale che il liquido inizi a fuoriuscire dalle orecchie.

Consigli per la pulizia delle orecchie del cane

  • La pulizia delle orecchie può essere un'attività disordinata. Fatelo all'aperto o in un'area ristretta.
  • Non indossate i vostri abiti migliori.
  • Procuratevi una quantità di lavaggio delle orecchie superiore a quella che pensate di avere bisogno. È necessario riempire il condotto uditivo del cane, che è più profondo di quanto si pensi;
  • Se avete completato il processo e le orecchie del vostro cane sembrano ancora sporche. Ripetete l'operazione;
  • Se notate arrossamenti o sanguinamenti, fermatevi.

Soluzioni fai da te

Una rapida ricerca su Google vi fornirà un numero spropositato di ricette per pulire le orecchie del cane fatte in casa. Anche se in alcuni casi è possibile fare le cose in casa per risparmiare, questo non è uno di quelli.

Si consiglia di parlarne con il veterinario prima di provare qualsiasi rimedio casalingo o ricetta fai da te per pulire le orecchie del cane. Le orecchie sono un affare complicato e l'udito è uno dei sensi più importanti del cane.

Opzioni mediche e da farmacia

La maggior parte degli ambulatori veterinari vende detergenti per le orecchie del cane da banco. Se il vostro cane ha esigenze specifiche o se volete essere sicuri di acquistare il prodotto giusto, parlate con il vostro veterinario e chiedetegli un consiglio.

Domande frequenti:

Ci sono razze di cani soggette a un eccesso di cerume?

Sì! Di solito, i cani con le orecchie lunghe tendono ad avere più problemi di cerume; i cocker spaniel e i bassotti, ad esempio. Inoltre, i cani con orecchie pelose (come i barboncini) e quelli con pieghe cutanee in eccesso (bulldog inglesi) possono avere problemi.

L'eccesso di cerume può portare a infezioni dell'orecchio, quindi è fondamentale essere proattivi.

Quali sono i segnali e i sintomi di un'infezione delle orecchie del cane?

Cercate i seguenti:

  • Grattamento dell'orecchio;
  • Infiammazione;
  • Orecchie maleodoranti;
  • Pelle arrossata;
  • Scarico;
  • Scuotimento della testa più frequente;

Come è il cerume del cane?

Il cerume del cane è molto simile a quello umano. Di solito ha un colore che va dal giallo al marrone ed è appiccicoso. Varie altre secrezioni auricolari possono indicare la presenza di infezioni fungine o batteriche e di acari.

Si può mettere il perossido nelle orecchie del cane?

No. Il perossido è molto forte e può danneggiare le cellule sane della pelle. Le orecchie del cane sono molto sensibili. È meglio non mettere nulla nelle orecchie senza la guida di un veterinario.

Si possono pulire le orecchie del cane con l'aceto?

L'aceto di sidro di mele è uno dei rimedi casalinghi più comunemente usati per pulire le orecchie del cane. L'uso di questo rimedio comporta dei rischi di cui bisogna essere consapevoli. Ad esempio, se ci sono piaghe aperte o pelle cruda, l'aceto brucia e causa maggiore irritazione.

Alcune condizioni possono essere peggiorate dall'uso dell'aceto per pulire le orecchie del cane. Ma può anche aiutare a seccare le orecchie per combattere le infezioni fungine e batteriche.

È essenziale consultare il veterinario prima di usare l'aceto, perché potrebbe aggravare il problema.

Quale è la frequenza per la pulizia delle orecchie del mio cane?

Non esiste una risposta univoca. Dipende dalle esigenze specifiche del cane. Alcuni cani richiedono una pulizia delle orecchie più frequente, mentre altri, in particolare quelli con le orecchie piccole e corte, possono cavarsela con una passata veloce ogni tanto.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare