Consigli per mantenere il vostro giardino a misura di animale domestico

di Fabiana Valentini 1921 visite

Il vostro cortile e i vostri giardini sono meravigliosi per rilassarsi, giocare e divertirsi. Tuttavia, possono anche essere pericolosi per i vostri animali domestici. È nostro compito di genitori di animali domestici assicurarci che i luoghi in cui i nostri cani giocano, esplorano e fanno i bisogni siano il più sicuri possibile.

Ogni anno cani e altri compagni animali finiscono al pronto soccorso veterinario a causa del contatto pericoloso con insetticidi, diserbanti e piante tossiche per gli animali domestici, tra gli altri pericoli presenti nei nostri cortili.

Ecco alcune cose da tenere a mente per rendere il vostro giardino più adatto agli animali domestici.

Evitare le piante tossiche

Quando si progetta e si pianta il giardino, è bene tenere presente che molte piante da esterno popolari sono velenose.

Per esempio, le palme di Sago, le azalee e i rododendri sono tossici per cani e gatti. La palma di Sago e altri membri della famiglia delle cicadi, così come i funghi selvatici, possono provocare un'insufficienza epatica, mentre i rododendri, i mughetti, gli oleandri, le azalee, la rosa canina, la kalanchoe e il foxglove agiscono sul cuore.

Impedite agli animali domestici di visitare altri giardini se non siete sicuri del tipo di piante o fiori che hanno. Tenere lontani i vostri animali da prati che non conoscete, compresi i parchi e altre aree pubbliche, vi aiuterà a mantenerli felici e in salute.

Fate una piccola ricerca e cercate l'elenco delle piante che possono nuocere al vostro amato cane. Alcuni degli esempi più comuni sono le cipolle, l'aglio, l'erba cipollina, la volpina e il croco.

Queste piante possono essere tossiche per gli animali domestici una volta ingerite. Pertanto, assicuratevi di evitare di averle nel vostro giardino, soprattutto se avete un cane in casa.

Ecco altre piante consigliate sicure per i cani:

  • Rose
  • Girasoli
  • Calendule
  • Ibisco
  • Snapdragon
  • Aster
  • Daylilies
  • Piante ed erbe aromatiche (salvia, timo, coriandolo, ecc.)

Evitare le piante tossiche per i cani, come ad esempio:

  • Crisantemo
  • Giacinto
  • Margherita
  • Gloria mattutina
  • Giunchiglia
  • Iris
  • Azalea
  • Mughetto
  • Ortensia
  • Garofano
  • Piante di pomodoro
  • Geranio
  • Begonia
  • Aloe vera

Pensare due volte agli insetticidi

Gli insetticidi NON sono destinati al consumo degli animali a quattro zampe. Conservate sempre i pesticidi in aree inaccessibili agli animali domestici e ai bambini.

Assicuratevi di leggere attentamente l'etichetta del produttore per un uso e una conservazione corretti. Alcuni fertilizzanti, erbicidi, granuli, spray ed esche insetticide possono essere necessari per mantenere in salute i nostri giardini, ma gli ingredienti non sono adatti ai nostri animali domestici e ai bambini.

Le forme più pericolose di pesticidi sono le esche per lumache con metaldeide, gli insetticidi sistemici che contengono disistone o disulfotone, le esche per mosche con metomil, le esche per talpe o per gopher con fosfuro di zinco e la maggior parte dei veleni per topi. Se dovete usarli, assicuratevi che il vostro cane non possa accedere alle aree in cui avete sparso i prodotti chimici fino a quando non si saranno dissipati.

Se riuscite a trovarli, affidatevi a prodotti sicuri per gli animali domestici e seguite le istruzioni riportate sulla confezione.

cane fa buca nel prato
I cani scavano: abbiate pazienza e comportatevi di conseguenza...

I fertilizzanti sono per le piante, non per gli animali

I fertilizzanti o il cibo per piante contribuiscono a mantenere i nostri giardini sani e verdi, ma possono causare danni all'apparato digerente dei nostri animali domestici.

Assicuratevi di seguire attentamente le istruzioni e di prevedere un adeguato periodo di attesa prima di lasciare che il vostro animale si scateni all'aperto. Gli animali domestici che ingeriscono grandi quantità di fertilizzante possono soffrire di disturbi gastrici e di un'ostruzione gastrointestinale potenzialmente letale.

Tenere il concime lontano dalla portata degli animali

I rifiuti alimentari e del giardino, detti anche compost, costituiscono un'ottima aggiunta al terreno del giardino, ma a seconda di ciò che si mette nel compost, alcuni alimenti possono creare problemi agli animali domestici.

Il caffè, il cibo ammuffito e alcuni tipi di frutta e verdura, compresi alcuni gambi, foglie e semi, sono tossici per cani e gatti.

Scegliete un pacciame sicuro

Come il cioccolato, anche il pacciame al cacao può creare problemi ai nostri animali domestici. Il pacciame di cacao è un sottoprodotto della produzione di cioccolato utilizzato per la cura del paesaggio. Gli animali domestici amano il suo odore dolce e, a seconda della quantità ingerita, può causare una serie di sintomi. Tra questi, malessere, vomito, diarrea, tremori muscolari, aumento della frequenza cardiaca, iperattività e convulsioni.

Provate a usare altre alternative, come il cedro, il pino sminuzzato o la corteccia di cicuta, e leggete e seguite sempre tutte le istruzioni; inoltre, sorvegliate i vostri animali in giardino.

Un cucciolo di labrador in giardino
I cuccioli sono curiosi e giocherelloni e amano mordere: ritirate tutti gli attrezzi in un luogo sicuro

Mettete via gli attrezzi

Tutti gli attrezzi da giardino devono essere riposti in un'area sicura e non a caso sul terreno. Possono sembrare un problema, ma rastrelli, frese, zappe e cazzuole possono essere pericolosi per gli animali domestici e i bambini.

Le ferite agli occhi, alle zampe o al naso causate da attrezzi arrugginiti e affilati comportano anche il rischio di tetano se l'animale si perfora la pelle.

Domande frequenti

I miei cani mangeranno il mio orto?

I cani scelgono le verdure proprio come gli esseri umani, usando la vista e l'olfatto per capire quando sono mature. I cani non sono completamente daltonici, ma vedono i colori in modo meno intenso. Il cane vede il pomodoro rosso e, proprio come noi possiamo sentire l'odore dei prodotti maturi, anche lui può farlo.

Come posso evitare che il mio cane distrugga il giardino?

  • Utilizzare barriere e sentieri. Se il vostro giardino lo consente, è bene costruire una recinzione intorno alle aree vulnerabili, soprattutto le aiuole.
  • Alterare il design del giardino. Considerate la possibilità di apportare modifiche al design del vostro giardino.
  • Creare un'area di scavo.
  • Scegliere piante a prova di cane.

Qual è la migliore superficie esterna per i cani?

Alcune persone commettono l'errore di usare l'erba: se da un lato è economica, dall'altro è anche disordinata e ci si ritrova a sostituirla almeno una volta all'anno. Al contrario, si dovrebbe prendere in considerazione una pietra come la ghiaia di piselli, il calcare o i trucioli di ghiaia, oltre a una griglia come base della pista per cani.

La cacca del cane va bene per un giardino?

È opinione comune che la cacca del cane fertilizzi l'erba, ma non è un buon fertilizzante. La cacca di cane uccide l'erba se la si lascia riposare troppo a lungo. Inoltre, diffonde batteri e parassiti e può inquinare l'acqua potabile.

Ti potrebbero interessare