Cosa c'è da sapere sulla prevenzione di pulci e zecche nei cuccioli

di Fabiana Valentini 1503 visite

Indipendentemente dalla razza o dall'età del vostro cane, è importante proteggerlo dalle pulci. Sono pruriginose, viaggiano velocemente e sono un modo sicuro per creare il caos in ogni casa. Ecco il problema: Molti dei più diffusi metodi di prevenzione delle pulci non sono sicuri per i cuccioli.

Se vi siete ritrovati a cercare su Google "i cuccioli possono indossare collari antipulci", non cercate più: qui abbiamo le risposte per voi. Vi spiegheremo cos'è un collare antipulci, se i collari antipulci sono sicuri per i cuccioli e quali sono i metodi di prevenzione delle pulci più utili (e sicuri!) per il vostro cucciolo in crescita. Dopo una piccola ricerca, saprete esattamente come tenere il vostro cucciolo libero dalle pulci, per sempre!

Che cos'è un collare antipulci? Come protegge il mio cane dalle pulci?

I collari antipulci sono un metodo preventivo per mantenere gli animali domestici liberi dalle pulci (e talvolta dalle zecche). Questi collari sono fatti di plastica e contengono insetticidi e pesticidi come il tetraclorvinfos, il propoxur e la flumetrina, tra gli altri. Lo scopo di queste sostanze chimiche è quello di uccidere e respingere gli insetti, anche se i rapporti risalenti al del 2020 suggeriscono che due sostanze chimiche presenti in alcuni collari possono essere dannose per gli animali domestici.

Cucciolata Labrador
La prevenzione e il controllo delle infestazioni di pulci e parassiti sono importantissimi durante lo sviluppo dei cuccioli

Ad esempio nel 2021 il Canada ha approvato una decisione di revisione speciale che prevedeva la modifica e la cancellazione di molti prodotti antipulci. Per quanto riguarda il Seresto, ad esempio, il prodotto non è mai stato ammesso nel Paese.

I collari antipulci sono sicuri per i cuccioli? Che età deve avere un cane per indossare un collare antipulci?

Poiché i cuccioli sono molto sensibili in generale e poiché i collari antipulci contengono in genere una quantità maggiore dei rispettivi pesticidi (abbastanza da essere rilasciati per settimane o mesi), non sono sicuri per i cuccioli giovani. Questo è anche il motivo per cui i collari antipulci sono disponibili in diverse misure: Corpi di dimensioni diverse hanno bisogno di una quantità diversa di sostanze chimiche, quanto basta per proteggerli senza farli ammalare.

Alcuni collari destinati ai cani più giovani utilizzano una sostanza chimica meno tossica per i cuccioli, ma il cane viene comunque esposto ai pesticidi. I cani sono considerati abbastanza grandi per indossare un collare antipulci a circa 7 o 8 settimane, anche se l'età esatta varia da prodotto a prodotto.

Ti potrebbe interessare:
Tutto sui vermi dei cani

Come mantenere il cucciolo libero dalle pulci senza l'aiuto di un collare antipulci

Poiché i veterinari e gli esperti di animali non raccomandano l'uso di prodotti antipulci come collari e shampoo sui cuccioli giovani (o, in alcuni casi, non li consigliano affatto), potete optare per una regolare pulizia con un pettine antipulci. Questo vi aiuterà a trovare eventuali pulci nascoste nella pelliccia del cane. Utilizzate il pettine per rimuovere delicatamente le pulci trovate, in modo da evitare che l'infestazione diventi un problema.

È inoltre importante trattare la casa e il giardino per evitare qualsiasi tipo di infestazione da pulci. Non dimenticate di passare l'aspirapolvere su tutti i tappeti e di lavare tutte le superfici in tessuto che il cane potrebbe aver toccato.

Alternative ai collari antipulci: Masticabili, prodotti topici e altro ancora

Una volta che il cucciolo ha raggiunto l'età di qualche mese, le opzioni per la prevenzione delle pulci aumentano a dismisura. Se siete tentati di far indossare al vostro cucciolo un collare antipulci, parlatene con il veterinario, che potrà consigliarvi gli altri trattamenti antipulci disponibili, compresi i farmaci orali e le pomate topiche.

Frontline Plus è uno dei trattamenti antipulci più diffusi che si applica direttamente sulla pelle del cane. Una volta al mese, spremete il contenuto di una capsula sulla pelle del cane tra le scapole. Inoltre, protegge anche dalle zecche e dalle larve delle pulci, che di per sé possono costituire un grave problema. NexGard è un noto farmaco orale contro le pulci e le zecche che molti veterinari raccomandano. Si prende una volta al mese ed è aromatizzato al manzo per il piacere del cane.

Indipendentemente dall'età del vostro cucciolo, state facendo la cosa giusta pensando alla prevenzione delle pulci così presto. In questo modo avrete tutto il tempo di considerare le opzioni a vostra disposizione, la salute del cane e l'ambiente in cui vive, tutti fattori essenziali per rimanere liberi dai parassiti. Se si interviene tempestivamente, si può quasi garantire una vita sana e senza pulci a tutti gli abitanti della casa, che abbiano due o quattro zampe.

Quali sono le sostanze chimiche presenti in un collare antipulci?

I principi attivi più comunemente presenti nei collari antipulci per cani sono:

  • la deltametrina;
  • l'amitraz;
  • o una combinazione di amitraz e piriproxifene.

La presenza di piriproxifene indica un componente aggiuntivo che uccide efficacemente le uova e le larve delle pulci. Se un prodotto per collare antipulci dichiara di uccidere le pulci, può anche controllare o uccidere le zecche.

Domande frequanti

I collari antipulci possono essere indossati da tutti i cani?

Molti collari antipulci e antizecche non sono adatti ai cani anziani, alle cagne in gravidanza o in allattamento e ai cuccioli molto giovani. È essenziale rivolgersi al veterinario o a uno dei nostri consulenti per la salute degli animali prima di trattare il vostro animale per i parassiti. In questo modo ci si assicurerà che venga somministrato il trattamento migliore per il cane. Prima dell'uso, leggete sempre la scheda tecnica per assicurarvi che il prodotto in vostro possesso sia adatto all'animale che intendete trattare.

È pericoloso che la sostanza chimica sia esposta alla mia casa e alla mia famiglia?

In sostanza, il veleno contenuto nel prodotto si trova direttamente sul collare antipulci del cane e può quindi essere spalmato su tutto ciò con cui viene a contatto, compresi i bambini piccoli, gli altri animali e l'ambiente domestico. È importante lavarsi sempre le mani dopo aver toccato il cane in ogni occasione. Se avete animali o bambini che sono sempre a stretto contatto tra loro, potrebbe essere più appropriato un altro tipo di trattamento antipulci.

Posso lasciare il collare antipulci e antizecche del mio cane quando lo porto in piscina?

I collari antipulci e antizecche sono spesso resistenti all'acqua, tuttavia raramente sono effettivamente impermeabili e devono essere rimossi per fare il bagno e potrebbero non durare a lungo sui cani che frequentano spesso l'acqua, in quanto potrebbe diminuire l'integrità del prodotto. Alcuni collari non devono essere indossati nei corsi d'acqua perché sono tossici per i pesci e la fauna selvatica - controllate la scheda tecnica.

Come deve essere indossato il collare?

È sempre meglio seguire le linee guida del produttore per il prodotto specifico che si sta utilizzando. Il collare antipulci deve essere ben aderente al collo del cane, in modo da creare un contatto con la pelle e garantire che il cane non possa rimuoverlo. In genere, si dovrebbero poter mettere due dita sotto il collare. Qualsiasi lunghezza aggiuntiva deve essere tagliata e smaltita. Non permettete ai cani o ai bambini di giocare con i pezzi tagliati. Ricontrollare frequentemente la tenuta del collare, soprattutto nei cuccioli in crescita, per assicurarsi che non sia troppo stretto. I collari non durano per sempre e l'efficacia si riduce se il collare si bagna. Rimuovete e sostituite i collari antipulci quando necessario e monitorate il vostro animale per verificare la presenza di irritazioni o perdita di pelo intorno al collo.

Quando devo cambiare il collare?

Cambiare sempre il collare antipulci secondo le indicazioni del produttore per garantire una protezione costante.

Quali altre opzioni di trattamento delle pulci sono disponibili?

Al giorno d'oggi sono disponibili molte opzioni di trattamento delle pulci adatte a tutti i cani, dalle compresse agli spot-on e agli spray. Tuttavia, la qualità e l'efficacia possono variare, soprattutto con i prodotti a basso costo. È consigliabile chiedere consiglio al veterinario o a uno dei nostri SQP in merito alla vostra situazione per determinare la migliore opzione di trattamento per il vostro animale.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Quanta acqua deve bere un cane?

Il vostro cane beve troppa, troppo poca o appena sufficiente acqua? In questo articolo scopriremo quanta acqua deve bere...

di Fabiana Valentini -

Quanti grammi di pasta al cane?

il 3 -4% del suo peso equivalgono a 150-200 gr totali di pappa giornaliera (da suddividere in due pasti)… quindi: 75-100...

di Fabiana Valentini -