I cani fanno le puzzette?

di Fabiana Valentini 2076 visite

Prima di iniziare a puntare il dito, chiariamo subito che tutti fanno la cacca. Gli esseri umani emettono gas circa 12-25 volte al giorno, a volte di più a seconda della dieta.

Quanto spesso fanno le puzze i cani?

Più o meno la stessa quantità, anche i gatti lo fanno.

Nella maggior parte dei casi, quindi, la flatulenza o il flatus è una funzione corporea del tutto normale. Ma ci potrebbero essere dei motivi per cui il vostro cane è particolarmente puzzettone.

Perché i cani espellono aria?

I nostri cuccioli fanno le puzzette per lo stesso motivo per cui lo facciamo noi: Fa parte del loro processo digestivo. Infatti gli esseri umani e i cani hanno sistemi digestivi simili.

Anche se ci sono delle differenze, entrambi i nostri tratti digestivi sono pieni di batteri che ci aiutano a digerire il cibo. In questo processo, viene prodotto del gas che si muove attraverso il tratto digestivo fino a quando non viene rilasciato all'esterno. Quando si parla di gas, si intendono sia i rutti che le puzzette, anche se queste ultime sono decisamente più frequenti.

I cani hanno diverse centinaia di famiglie di batteri nel loro tratto intestinale, ma il 99% appartiene a uno dei cinque gruppi principali: Firmicutes, Bacteroides, Fusobacteria, Proteobacteria e Actinobacteria. Nel complesso, questi gruppi costituiscono il cosiddetto microbioma intestinale: una comunità di milioni di organismi che aiuta a favorire una migliore digestione e una buona salute generale.

Alcune razze di cani tendono a essere più gassose di altre, come i boxer, i bulldog, i mastini, i terranova, i carlini e alcune altre razze brachicefale. Ciò è dovuto al fatto che hanno il muso piatto e tozzo, che limita le vie nasali, per cui spesso inspirano molta aria mentre mangiano e bevono. Da una parte e dall'altra!

Perché le puzze del mio cane hanno un cattivo odore?

Mentre alcuni gas non liberano la stanza, altri possono far lacrimare gli occhi. Questo dipende dalla quantità di idrogeno solforato presente nel gas", spiega Evans. "Più alti sono i livelli di idrogeno solforato, maggiore sarà la distanza da percorrere per respirare comodamente". Questa sostanza chimica è il motivo principale per cui le puzzette del cane puzzano di puzzola o di uova marce.

Ma non è detto che il cane puzze di proposito per disgustarvi. Anche se sono consapevoli dell'emissione, proprio come lo sarebbero di altre eliminazioni, state certi che non sono arrabbiati con voi e non vogliono vendicarsi. Si comportano semplicemente da cani: in fondo, a volte mangiano la cacca, no?

Il gas maleodorante potrebbe anche essere il risultato di improvvisi cambiamenti nella dieta, di riempitivi di bassa qualità nel loro cibo, di troppi scarti da tavola o di un mal di stomaco causato da allergie alimentari.

Tuttavia, i cani con gas maleodorante cronico potrebbero avere un problema gastrointestinale di fondo che deve essere affrontato. Egli consiglia di sottoporre il cane a una visita veterinaria per verificare la presenza di condizioni quali:

  • Cancro
  • Colite canina
  • Disturbi o infezioni dello stomaco
  • Malattie infiammatorie intestinali
  • Pancreatite
  • Parassiti intestinali, come i vermi
  • Sindrome dell'intestino irritabile, soprattutto in seguito a stress

Cosa fare per le puzzette del cane

È interessante notare che i suggerimenti per ridurre le puzzette sono gli stessi che molti umani sentono dai loro medici: fare esercizio fisico, mangiare correttamente e gustare il cibo lentamente.

Le passeggiate quotidiane, i giochi e altre forme di esercizio fisico aiutano a ridurre il numero di puzzette dei cani. Perché? Il movimento regolare aiuta il gas a fuoriuscire più facilmente, invece di accumularsi. Quindi, lasciate che il vostro cane si scateni al parco per cani o che passeggi nel quartiere più spesso, e si spera che le flatulenze siano meno evidenti. L'esercizio fisico aiuta anche a ridurre l'obesità, un'altra causa dell'eccessiva flatulenza.

Inoltre, valutate con il veterinario la dieta e le leccornie. Ricordate che non più del 10% del fabbisogno giornaliero del cane dovrebbe essere costituito da snack. Sebbene alcuni alimenti umani siano sicuri per i cani come bocconcini occasionali, una quantità eccessiva potrebbe comunque causare disturbi allo stomaco, con conseguente formazione di ulteriore gas. Ingredienti come il latte, il formaggio, il cavolfiore e i broccoli potrebbero essere i colpevoli della cacca del vostro cucciolo.

Ci sono studi che hanno dimostrato che alcuni prodotti possono aiutare. Il probiotico Purina Pro Plan Fortiflora è uno di quelli che riduce non solo la quantità di gas, ma anche l'odore.

Infine, rallentare il momento del pasto aiuta a ridurre la quantità di aria che i cani assumono quando ingurgitano il cibo. Questa soluzione rapida è semplice, basta usare una ciotola per l'alimentazione lenta o provare un metodo fai-da-te come:

  • Capovolgete uno stampo per muffin e cospargete di crocchette le parti piatte intorno alle aree rialzate.
  • Mettete una palla nel piatto del cibo: finché non la portano via, dovranno mangiare intorno ad essa.
  • Per inumidire il cibo, utilizzate un brodo di ossa o una "birra" per cani (non una vera birra!).

Cosa succede se il vostro cane ha un ottimo controllo veterinario, è sano e attivo, mangia bene e con controllo, ma continua a rompere spesso il fiato? Evans dice che la maggior parte delle persone se ne fa una ragione.

Un'indagine condotta in Nuova Zelanda sui proprietari di animali domestici ha rilevato che circa il 40% dei proprietari di cani ha notato le flatulenze del proprio cane", spiega. Mentre alcuni proprietari prendevano in considerazione la possibilità di cambiare la dieta per aiutare a ridurre il gas del loro animale, la maggior parte non si preoccupava e lo accettava come una parte normale del loro animale.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Boxer: guida razza

I Boxer possono sembrare duri come chiodi (e lo sono di certo), ma sotto la superficie sono amici amabili, giocosi e a...

di Fabiana Valentini -

I cani possono mangiare i fagioli?

Esplora la risposta scientifica alla domanda se i cani possono mangiare fagioli. Scopri quali tipi sono sicuri, i...

di Fabiana Valentini -

I migliori antiparassitari per cani

L’estate è ormai arrivata e con lei i tanto odiati parassiti. Zecche, pulci o pappataci possono attaccare il nostro cane...

di Fabiana Valentini -