4 consigli per la sicurezza delle scale per i cani

di Fabiana Valentini 2800 visite

È difficile trovare una casa senza scale. Sia che abbiate una grande casa a due piani o un semplice ranch a un piano con veranda, se siete proprietari di un cane trattenete il fiato per un secondo ogni volta che il vostro cucciolo sale o scende i gradini. E per una buona ragione.

Gli infortuni legati alle scale possono andare da strappi muscolari e contusioni a fratture, lesioni alla testa e persino alla morte.

Fortunatamente, molti cani sono naturalmente attrezzati per salire e scendere le scale. La maggior parte degli animali impara presto a salire e scendere le scale. Hanno una spinta a farlo e una volontà di imparare perché vogliono seguire la madre o il padrone, e hanno una naturale cautela intorno ai bordi che li mantiene abbastanza sicuri.

I cuccioli, i cani anziani e le razze con la spina dorsale lunga (come i Bassotti, i Basset Hound e i Corgis) tendono ad avere problemi con le scale. È importante che i proprietari facciano il possibile per preparare i loro compagni canini al meglio.

Ecco cinque consigli per la sicurezza delle scale per i cani che ogni genitore di animali domestici dovrebbe conoscere e seguire.

Sorvegliare il cane

Sorvegliare semplicemente il cane mentre sale e scende le scale non eviterà un incidente, ma lo terrà al sicuro da altri potenziali problemi di salute o condizioni che potrebbero essere ancora più gravi.

Usare le scale come strumento per diagnosticare vari problemi. I proprietari tendono a dare la colpa alle scale per l'incapacità o la difficoltà di muoversi di un cane, ma di solito qualsiasi cosa li affligga si manifesta solo quando il cane usa le scale.

I cani con problemi ortopedici, tra cui le anche, le ginocchia e le zampe posteriori, non hanno problemi a scendere le scale, ma mostrano riluttanza, si dimenano o fanno il "bunny hop" per risalire. Quando è vero il contrario - nessun problema a salire, ma mostra riluttanza o dolore durante la discesa - il problema di solito riguarda i gomiti o le spalle del cane.

I problemi neurologici sono un po' diversi. "I cani con problemi alla colonna vertebrale, al collo, ai dischi e alla schiena trovano doloroso sollevare o abbassare la testa quando salgono o scendono le scale. Potrebbero anche fare fatica a salire le scale se hanno una malattia vestibolare, che influisce sull'equilibrio. Potreste notarlo se il vostro cane abbraccia il muro mentre fa le scale. Lo usano come sostegno per stabilizzarsi.

Osservare semplicemente il cane sulle scale vi aiuterà a individuare uno di questi problemi, possibilmente prima di una caduta o prima che diventino troppo gravi. Se notate uno di questi scenari, fissate un appuntamento con il veterinario il prima possibile.

Migliorare la visibilità

Supponendo che il vostro cane usi normalmente le scale e che vogliate semplicemente aiutarlo a prevenire cadute e altri problemi, una migliore illuminazione è un modo estremamente semplice per migliorare la visibilità e far sì che la naturale cautela del cane si attivi.

Le aree buie possono rappresentare un rischio per la sicurezza di tutti i cani, in particolare di quelli con problemi di vista, di percezione della profondità, di debolezza, di equilibrio o di mobilità limitata.

Installare delle guide per le scale

Sebbene i pavimenti in legno duro siano una scelta di design sempre più popolare, le scale in moquette o le guide garantiscono un buon appoggio e riducono il rischio di scivolamento del cane.

Chi non ha la moquette può provare a mettere dei morsetti alle dita dei piedi del cane. Sembrano piccoli elastici che vanno sopra l'unghia del piede e forniscono trazione, dice. La maggior parte dei cani non indossa stivali o scarpe. Un grip per le dita dei piedi è un mezzo felice che di solito tollerano.

Installare rampe

Sebbene le rampe per cani non siano pratiche per le lunghe rampe di scale, potrebbero essere utili se avete un paio di gradini per salire in veranda o tra una stanza e l'altra. Una rampa antiscivolo potrebbe essere una buona alternativa per i cani che non riescono più a fare le scale.

Se si opta per questa soluzione, potrebbe essere necessario addestrare il cane in modo che possa percorrere la rampa con attenzione e sicurezza. Promuovete un'andatura lenta usando un rinforzo positivo e un guinzaglio, una pettorina o un'imbragatura, e usate la rampa solo se tollerata.

Trasportare il cane

I cani più piccoli che non riescono a salire i gradini, quelli che hanno subito un intervento chirurgico di recente o quelli che assumono farmaci con effetti sedativi possono essere portati in braccio, purché sia sicuro sia per il cane che per il proprietario.

Per i cani più grandi che non possono essere portati su e giù ripetutamente, è meglio evitare le scale quando possibile. Assicuratevi che tutto ciò di cui il cane ha bisogno e di cui gode si trovi al piano principale della casa. Bloccate le scale quando non siete in casa o quando vi trovate su un piano diverso da quello del cane per un periodo prolungato. Se necessario, è possibile utilizzare un'imbragatura o un asciugamano lungo (sotto la pancia o il torace) per aiutare a guidare un cane di grossa taglia, ma solo su indicazione del veterinario.

Ti potrebbero interessare