Come scegliere un albero per gatti perfetto per il tuo micio

di Fabiana Valentini 1044 visite

Guida Completa alla Scelta dell'Albero per Gatti: Consigli per il Benessere del Tuo Micio

Tiragraffi, livelli, amache, cuscini o rampe? Gli alberi per gatti hanno così tante possibilità da lasciare interdetti. Quindi come scegliere il miglior albero per gatti per il tuo micio? E soprattutto, serve? Il tuo gatto ne ha davvero bisogno?

I gatti, per natura, cercano luoghi elevati, questo per vedere meglio cosa li circonda, ricordiamoci che sono sia predatori che prede. Quindi una posizione elevata può fornire loro certezze e mantenere bassi i livelli di stress, in particolare se sono costretti alla vita al chiuso un buon albero può garantire loro sia riposo che attività.

Si tratta di uno spazio completamente in possesso del gatto, un albero per gatti ben studiato favorisce l'esercizio fisico, offrendo al tuo gatto micio un post per saltare, arrampicarsi, graffiare, e riposare, con buona pace dei mobili del salotto.

In questo articolo ti daremo alcuni pratici consigli per scegliere la soluzione perfetta per te, continua a leggere per saperne di più...

Considerate i livelli e i ripiani

L'indole del tuo gatto è importante per la scelta di un albero, se ad esempio ama riposare e nascondersi in ogni scatola che incontra allora assicurati che nell'albero ci siano molti spazi chiusi e accoglienti deve il micio possa ripararsi e riposare, se invece hai in casa un piccolo scalatore compulsivo cerca un con molte piattaforme tubi per arrampicarsi e luoghi elevati dove possa osservare i dintorni

Non trascurare il fatto che a molti mici piace stare nascosti per e si sentono più sicuri se possono entrare in uno spazio chiuso, neil quale però non devono sentirsi costretti, quindi se questa scatola è in posizione elevata e consente allo stesso tempo una facile via di fuga il micio avrà tutto quello che desidera!

Individuare le consistenze preferite dal gatto

Ogni micio ha i suoi gusti nel farsi le unghie e ognuno ha predilezione per una certa consistenza c'è chi preferisce del cartone ondulato, chi ama amano la iuta o il sisal (la corda che di solito avvolge i tubi verticali degli alberi per gatti). Cerca di scoprire i gusti del tuo amico peloso, magari acquistando prima qualche piccolo tiragraffi in materiale differente per capire su quale si accanisce di più.

Questo è un buon modo per assicurarsi di non sbagliare superficie e per sperare che il gatto si concentri sull'albero e sui suoi materiali per farsi le unghie, ma, ricorda, nessun materiale, forma può assicurarti che di tanto in tanto il micio si sfoghi sul divano o sugli altri mobili della casa.

Inoltre, oltre a trovare il materiale, la struttura dovrai anche scegliere la posizione migliore in casa, se vuoi sperare che il tiragraffi sia più appetibile rispetto al bracciolo del divano.

Ultimo consiglio sul tiragraffi: è bene conoscere la direzione preferita in cui il tuo micio ama farsi le unghie: se ha un tiragraffi orizzontale, cerca una base con la stessa struttura, mentre nel caso preferisca posizioni verticali, cercate un albero per gatti con la giusta struttura, con un tronco centrale di dimensioni importanti ricoperto da corda sisal.

La taglia e il peso del tuo gatto contano

Il peso e le dimensioni del gatto contano: se il tuo gatto è di taglia grande e ha un peso importante (sopra ai 4 chili) assicurati che la struttura sia resistente (non deve sopportare solo il peso del gatto, ma anche l'energia cinetica dei suoi balzi). Anche la base deve essere ampia per evitare che l'albero si ribalti o inclini, inoltre anche le dimensioni delle piattaforme devono andare di pari passo con le dimensioni del gatto (non sempre è bene fidarsi delle fotografie che troviamo su internet, a meno che la scheda del prodotto non riporti direttamente le dimensioni dell'albero).

La Stabilità per garantire sicurezza

Come abbiamo detto prima la stabilità è importante ecco una lista di parametri da controllare per assicurarti che l'albero sia stabile e sicuro:

.
  • Evitare feritoie e buchi troppo stretti: Assicurarsi che non ci siano spazi stretti dove il gatto possa rimanere bloccato con la testa.
  • Gli agganci devono essere sicuri: Assicurati che le parti si aggancino in modo forte e sicuro, tramite bulloni d'acciaio e, se necessario, è bene ancorare l'albero al muro di casa.
  • Non deve traballare: Poni attenzione alla struttura quando una gatto salta su e già per l'albero,: non deve traballare nè spostarsi.
  • Una base stabile: Scegli Un albero per gatti con abbia una base larga e pesante in modo che non si ribalti facilmente.

Ad ogni età il suo albero

Anche l'etò del gatto conta, un gatto anziano, preferirà un albero con rampe, perchè con l'avanzare dell'età saltare potrebbe essere difficile.

Un gatto più giovane invece apprezzerà delle piccole fide per raggiungere la piattaforma preferita: arrampicarsi e saltare lo manterranno attivo e in forma.

Se il gatto è particolarmente giovane può essere una buona idea acquistarne uno con giocattoli incorporati penzolanti come piume o campanelli con cui divertirsi..

Durata e sicurezza: la scelta del materiale

Non limitarti al solo aspetto dell'albero nella tua scelta, anche i materiali utilizzati ne influenzano la durata e la sicurezza:

  • I tessuti del tiragraffi: Le superfici per i tiragraffi devono essere rivestite con tessuti ruvidi che i gatti possano afferrare, come la corda di sisal, i tappeti in fibra naturale o il legno. Evitate i tessuti come il pile ad anelli che possono impigliarsi negli artigli.
  • Il rivestimento: Per i trespoli e le amache, le pelli di pecora o i tessuti corti e felpati sono superfici confortevoli per il riposo. Devono essere rimovibili per la pulizia.
  • Materiali non tossici: Assicuratevi che l'albero per gatti sia realizzato con materiali atossici, senza coloranti, colle o conservanti dannosi. Evitate le finiture a base di macchie o vernici.
  • Materiali robusti per la struttura: Il legno, soprattutto quello massiccio piuttosto che il truciolato, è il migliore per la base, le piattaforme e i pali dell'albero per gatti. Anche le strutture in metallo sono opzioni durevoli.

Ci sono i vantaggi di avere 2 alberi per gatti?

Se ce lo si può permettere per spazio e disponibilità economica è meglio avere più di un albero in casa, questo è ancora più importante se si possiede più di un gatto. La maggior parte dei gatti accetta tranquillamente di condividere il proprio albero, ma non tutti lo fanno, inoltre la presenza di più alberi rende il tutto meno noioso fornendo al micio più opzioni e più scenari da vivere.

Dove collocare l'albero: trovare il posto giusto

E' importante, scegliere il giusto posto per posizionare l'albero, meglio non nascondere l'albero in una camera chiusa, il gatto non lo utilizzerà, prediligi uno spazio comune, in modo che il gatto possa sentirsi parte della famiglia, vicino a un muro (può essere utile per fissarlo e garantire sicurezza) e magari vicino ad una finestra per migliorare il panorama che il gatto può ammirare dal suo albero privato.

Cronologia aggiornamenti

  • 23 Maggio 2023 Aggiornata e rivista la guida
  • 5 Marzo 2023 Pubblicato la guida alla scelta di un albero per gatti
Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Razze di gatti più intelligenti

In generale, i gatti sono animali domestici molto intelligenti rispetto ad altri animali. Non è troppo difficile...

di Fabiana Valentini -

Come pulire la lettiera del gatto

Stanco degli odori sgradevoli dalla lettiera del tuo gatto? Scopri la nostra guida completa su come pulire la lettiera...

di Marco Fiamberti -

Perché i gatti fanno le fusa?

A molti di noi viene insegnato da piccoli che quando i gatti fanno le fusa, stanno esprimendo la loro gioia.

di Fabiana Valentini -

Come i gatti mostrano affetto

Certo, sappiamo tutti che i gatti sono carini. Ma cosa altro fanno per dimostrarci il loro affetto? A quanto pare, c è...

di Fabiana Valentini -