Come scegliere un gatto adulto

di Fabiana Valentini 785 visite

Ci sono molti fantastici gatti adulti che hanno bisogno di una casa e non hanno la possibilità di trovarne una perché molte persone prendono in considerazione solo un gattino.

La scelta di un gatto adulto presenta anche molti vantaggi: fino a quando non si ha un gattino, non ci si rende conto che si tratta di un gatto molto impegnativo e che richiede molte attenzioni e cure per non cacciarsi nei guai! I gatti adulti sono di solito molto più sensibili.

Si potrebbe pensare che la scelta di un gatto adulto sia più semplice di quella di un gattino: dopo tutto la personalità e il tipo di mantello del gatto si sono sviluppati completamente e non c'è bisogno di fare congetture. Ma non è quello che si vede quello che si ottiene? Se il gatto è a pelo lungo o corto, grande o piccolo, grasso o magro, o se ha perso una zampa o la coda in un incidente, allora è abbastanza semplice. Tuttavia, ciò che non è così semplice è accertare la personalità o il temperamento del gatto. Infatti, il comportamento che si osserva è una combinazione del patrimonio genetico del gatto, delle sue prime esperienze come gattino, di ciò che la vita gli ha riservato da allora e, infine, ma non per questo meno importante, dell'ambiente in cui è attualmente tenuto.

Se si prende in consegna un gatto adulto da un amico o da un parente e lo si è visto a casa, si può /p> di sapere che tipo di gatto sia. Questo può essere complicato dal fatto che il comportamento di un gatto può cambiare se è stressato: ciò può essere causato da un altro gatto che vive in casa o da gatti all'esterno; difficoltà a gestire altre cose che trova stressanti come i bambini o il rumore. Tuttavia, probabilmente avrete un'idea abbastanza precisa.

Gatto randagio
A volte è il gatto che sceglie di venire ad abitare con noi, con i randagi bisogna porre molta attenzione alle condizioni di salute

A volte un gatto adulto si presenta alla porta o in giardino e gradualmente viene a vivere con voi. Alcuni gatti amano distribuirsi in più case diverse che offrono cose diverse, quindi sappiate che il gatto potrebbe non essere un randagio, ma che voi siete una delle tante case di cui gode. Se volete scoprire se ha un altro proprietario, potete chiedere al vostro veterinario di verificare la presenza di un microchip, affiggere cartelli nella zona chiedendo se ha un proprietario o attaccare un collare di carta chiedendo se c'è un proprietario altrove.

Nelle città in cui esistono organizzazioni di ripopolamento/soccorso, questo è il luogo più comune in cui reperire i gatti adulti. In altri comuni, i gatti vengono acquistati attraverso negozi di animali o privati.

Prima di tutto, qualche informazione su cosa spinge un gatto a comportarsi in un certo modo, su cosa contribuisce a formare la sua personalità e quindi sul tipo di animale domestico che sarà in casa vostra.

Cosa forma la personalità di un gatto?

Tutti i gatti hanno personalità diverse, proprio come gli esseri umani. Alcuni sono contenti di essere maneggiati, il che li rende perfetti per i bambini o le persone anziane. Altri si sottraggono alle attenzioni, interagendo solo quando lo desiderano. Valutate se desiderate un gatto energico o giocoso, o se sareste più compatibili con un gatto che passa il tempo rannicchiato a dormire!

Influenza genetica

La "cordialità" può essere influenzata dai geni e, come le persone, anche i gatti hanno una componente genetica nel modo in cui reagiscono al mondo. Alcuni saranno audaci, altri naturalmente nervosi o timidi. Per i mogi o i gatti non di razza, la combinazione dei geni di ciascun genitore non è solitamente controllata dall'uomo e spesso il padre dei gattini non viene mai visto. Una madre amichevole trasmetterà ai suoi gattini geni amichevoli, oltre a essere rilassata e interattiva con le persone, come esempio. Per gli allevatori di gatti di razza che controllano gli accoppiamenti dei loro gatti, c'è la possibilità di riprodurre gatti amichevoli per incorporare questo aspetto nella generazione successiva.

Disposizione della razza

I gatti, in generale, hanno un carattere molto individuale: alcuni sono rumorosi, altri attivi, altri ancora molto rilassati. Tuttavia, ci sono alcune razze in cui è probabile che emergano alcuni aspetti della personalità: i gatti siamesi, ad esempio, sono noti per la loro natura loquace e alcune razze sono piuttosto esigenti in fatto di attenzioni. È quindi meglio accertarsi di ciò che si sta assumendo o di ciò che si vuole che il gatto faccia: non è detto che ciò accada, ma è più probabile che questo comportamento si manifesti in questo gruppo o in questa razza di gatti.

Le prime esperienze

Pensate ai diversi gatti che avete incontrato nella vostra vita. Alcuni sono stati molto amichevoli, altri nervosi o timorosi, altri ancora audaci e forse anche aggressivi. I gatti che incontriamo nella nostra vita possono variare da gatti da compagnia a gatti di comunità, fino a gatti selvatici o selvatici. Il modo in cui sono diventati questi gatti dipende dai loro genitori, dal luogo in cui sono nati, dalla gestione che hanno avuto e dalle esperienze che hanno vissuto sia in tenera età che in seguito. Tutti questi fattori possono avere un effetto profondo.

Un gatto domestico potrebbe essere definito come un gatto felice di stare in mezzo alle persone e di interagire con loro: proprio quello che la maggior parte di noi desidera. Tuttavia, all'altro capo dello spettro c'è il gatto selvatico, una creatura straordinaria che, sebbene abbia lo stesso aspetto di un gatto domestico e appartenga alla stessa specie, può comportarsi in modo molto diverso, più simile a un gatto appartenente a una specie selvatica (di cui parleremo più avanti) e non felice in una casa.

I gatti hanno una vasta gamma di personalità. La sicurezza o la paura di un gatto in età adulta saranno influenzate da ciò che accade durante la gestazione. Gran parte di questo sviluppo della "personalità" è già avvenuto prima dell'arrivo dei gattini. Per il gatto, l'apprendimento della compagnia delle persone avviene molto presto, da circa due settimane a sette o otto settimane di vita. In questo periodo il gattino non ha ancora imparato a temere tutto e la sua mente è aperta a creare legami con altri animali o persone e a imparare ad affrontare nuove esperienze senza esserne sopraffatto. Pensate ai bambini umani quando sono piccoli e a come spesso sono impavidi: corrono senza preoccuparsi, toccano e assaggiano tutto, cadono e si rialzano. Ma quando crescono iniziano a preoccuparsi e a cercare rassicurazioni quando fanno le cose.

Se i gattini non fanno esperienza di persone o attività umane durante le prime settimane di vita, potrebbero non essere mai in grado di vederle come parte della vita "normale". Qualunque cosa accada nella mente del felino durante la sua maturazione nei primi due mesi di vita, impara a evitare e a temere le cose che non gli sono familiari e questo sembra essere abbastanza fisso in seguito. Quindi un gattino che non è stato maneggiato da persone, non ha conosciuto cani o non ha sperimentato cose quotidiane come aspirapolvere, campanelli, bambini che ridono e urlano e così via, può automaticamente trovarle molto minacciose e reagire di conseguenza. Cercherà di evitare qualsiasi interazione, magari nascondendosi o diventando aggressivo se viene accarezzato. Questo accade spesso con i gattini nati da gatti randagi o selvatici che non incontrano le persone in tenera età. Le persone pensano di essere gentili nel cercare di accudire o "addomesticare" questi gatti, ma spesso non fanno altro che causare un forte stress. La mente del gatto non ha la capacità di rispondere perché i percorsi non sono stati creati quando era abbastanza giovane. I gatti continuano ad apprendere anche dopo le otto settimane di vita, ma se mancano le basi, può esserci poco o nulla su cui basarsi. Quindi, un gattino pauroso sarà probabilmente un gatto pauroso e nessuna quantità di amore da parte del proprietario può avere un effetto su questo.

Lo scopo di questa discussione sulla personalità dei gatti è quello di cercare di aiutare i nuovi proprietari a capire cosa forma la potenziale personalità di un gatto in relazione al fatto di essere un gatto da compagnia, che vive a stretto contatto con le persone. La maggior parte dei proprietari vuole un gatto che si diverta a stare con loro, con la famiglia e con gli amici. Se scegliete un gatto pauroso perché vi fa pena e pensate che con la vostra gentilezza riuscirete a convincerlo, potreste avere un rapporto lungo e deludente. Il gatto potrebbe essere molto stressato, perché gli chiedete di vivere in un ambiente domestico che gli riserva molte sfide spaventose.

D'altra parte, se avete una vita molto tranquilla e volete un gatto che non sia troppo esigente e che si abitui gradualmente a voi e non sia messo alla prova da adolescenti rumorosi o musica ad alto volume, porte che sbattono o molti visitatori, un carattere meno robusto potrebbe essere perfetto. Se desiderate un gatto che viva all'aperto per la maggior parte del tempo e volete semplicemente rispettarlo come un gatto, apprezzare le sue attività di mondaggio e nutrirlo e accudirlo a una distanza che gli sia congeniale, ci sono gatti meno orientati alle persone che saranno molto felici di vivere questo tipo di vita.

Inoltre, se il gatto ha avuto esperienze traumatiche, come ad esempio un trattamento crudele, questo avrà un impatto sul suo modo di affrontare il mondo. Per sopravvivere in un mondo pericoloso, i gatti devono imparare a conoscere il loro ambiente. Lo fanno come noi, attraverso la paura, la frustrazione, il piacere e le altre emozioni che conosciamo: devono imparare in fretta per sopravvivere nel grande mondo esterno.

Gatto timoroso
Un gatto che ha avuto esperienze di vita stressanti o è stato maltrattato dalle persone tenderà ad essere più schivo e guardingo e dovrete conquistare la sua fiducia nel tempo

Esperienze di vita

Il gatto impara in fretta perché, come specie, deve cavarsela da solo senza "amici" o un branco che lo sostenga. Deve essere autosufficiente e quindi deve imparare rapidamente da ogni esperienza che fa e adattare il suo comportamento per evitare minacce e pericoli e per massimizzare le cose positive. Quindi, oltre all'apporto genetico e alle prime esperienze da gattino, influisce anche ciò che il gatto ha imparato dalle sue esperienze di vita fino a quel momento. Per molti gatti non si saprà mai quali sono state e può essere difficile capire se un gatto è nervoso perché gli sono mancate le prime esperienze da gattino o se la vita è stata crudele e lui è diventato timoroso. La possibilità di stabilirsi in un ambiente sicuro e stabile può permettere al gatto di tornare ad avere fiducia in se stesso, cosa che è improbabile che accada se mancano le prime esperienze con gli esseri umani.

Ambiente attuale

L'unico posto in cui troviamo gatti adulti sconosciuti è un'organizzazione di salvataggio o di rehoming. Molte persone preferiscono prendere un gatto adulto perché ritengono che meriti una nuova casa e perché non vogliono affrontare di nuovo la fase del gattino, che richiede tempo e impegno (e molta pazienza!).

Quando si va a trovare un gatto in un ambiente di salvataggio, questo sarà ospitato individualmente, in un piccolo gruppo di altri gatti o, purtroppo, in alcuni casi, in grandi gruppi di gatti. Per i gatti, vivere in gruppi numerosi è piuttosto innaturale (a meno che non si tratti di gatti imparentati che vivono in colonia intorno a una fonte di cibo o di una colonia di sterilizzati che, anche in questo caso, si autoseleziona per quanto riguarda i gatti che rimangono). Pertanto, i gatti in gruppo, di qualsiasi tipo, possono essere molto stressati e questo si manifesta nel loro comportamento. Un gatto può essere rilassato e interattivo se lo si avvicina quando è da solo, ma reattivo e aggressivo quando è in gruppo perché non vuole abbassare la guardia. Pertanto, il modo in cui i gatti sono tenuti in un'organizzazione di soccorso può influenzare la manifestazione esteriore di "personalità e temperamento" che i potenziali nuovi proprietari vedono. Pertanto, l'organizzazione di soccorso deve tenere presente questo aspetto e cercare di trovare un modo per far sì che i proprietari incontrino un potenziale nuovo gatto in una situazione in cui sia rilassato. International Cat Care sta attualmente finanziando un progetto per trovare un modo per aiutare i proprietari a valutare i gatti in modo che possano essere compresi meglio e abbinati a nuove case.

Cosa cercare in un gatto da adottare

Quando pensiamo di prendere un gatto, la maggior parte di noi si orienta automaticamente verso la cosa più ovvia, il colore e il disegno del mantello. Chiedete a chiunque lavori in un'organizzazione di soccorso e vi dirà che i rossi e i soriani vengono solitamente scelti per primi, mentre per i gatti neri e bianco-neri ci vuole più tempo. I gatti sono creature di grande bellezza e non possiamo essere biasimati se siamo attratti dalla pelliccia più esotica o interessante. Tuttavia, nel corso dei 20 anni che un gatto può vivere con noi, anche il più vecchio e malconcio dei gatti può farsi strada nel nostro cuore. La bellezza dei gatti è sicuramente profonda come la pelle, ma la loro forza di carattere e il loro fascino sono molto più profondi.

Osservate il gatto da solo, senza altri gatti intorno (che potrebbero influenzare il suo comportamento), e sedetevi in silenzio finché non si rilassa. Lasciate che si avvicini a voi e vedete come reagisce quando viene toccato. Alcuni gatti interagiscono immediatamente, altri cercano di nascondersi. Naturalmente, la diffidenza è una parte importante della sopravvivenza, quindi non si può biasimare un gatto per la sua cautela. Tuttavia, c'è una differenza tra la cautela, la timidezza e la paura vera e propria, ed è questo che dovete valutare. La cautela può essere superata con un approccio gentile e tranquillo. La timidezza può richiedere più tempo e può persistere per tutta la vita del gatto, ma con il padrone giusto può essere in qualche modo superata.

La paura delle persone è un'altra questione e potrebbe non essere facilmente superata. Può essere dovuta alla crudeltà, ma può anche essere parte del carattere innato del gatto, il risultato delle sue prime esperienze. Per questo motivo, è bene raccogliere quante più informazioni possibili. Il gatto potrebbe essere arrivato al centro di soccorso come randagio, nel qual caso il centro non sarà in grado di dirvi molto. Tuttavia, potrebbe essere stato consegnato con i dettagli della sua storia passata (anche se potrebbe non essere tutto vero o potrebbero esserci dei buchi nella storia). In ogni caso, vi darà qualcosa su cui basarvi, così come l'esperienza del personale che si è occupato del gatto e che ha imparato a conoscerlo.

Gatto adottato casa con bambini
Valutate con attenzione l'ambiente e la comunità in cui il gatto dovrà inserirsi e educate i vostri figli ad tenere un comportamento corretto nei confronti del nuovo arrivato

Posso prendere un gatto se ho dei bambini?

I gatti e i bambini possono diventare ottimi compagni di vita e avere un animale domestico può essere di grande beneficio per i più piccoli. Tuttavia, è necessario tenere conto delle esperienze precedenti e della personalità del gatto, oltre che di ciò che si sta cercando in un animale domestico.

Sebbene i bambini possano essere entusiasti di ospitare un bel gattino, i gattini hanno bisogno di molte cure e attenzioni, oltre che di una regolare supervisione. I gatti adulti possono essere meno frenetici, il che si adatta a molte famiglie. Insegnare ai bambini le cure di base dei gatti e come trattarli con cura è un'ottima idea e incoraggia anche il senso di responsabilità.

I gatti si comportano generalmente bene con i bambini, scegliendo di diventare amichevoli con loro o di stare lontani da loro. Se siete in attesa di un nuovo arrivo e siete preoccupati di scegliere un gatto, ci sono molte cose che potete fare per aiutarlo ad ambientarsi. Date un'occhiata alla nostra guida.

Gatti e cani che vivono insieme

Non credete all'antico stereotipo delle specie in guerra: alcuni cani e gatti possono convivere in armonia. Pensate alla personalità e al comportamento del vostro cane nei confronti dei felini. Hanno mai incontrato un gatto durante le loro passeggiate e hanno reagito negativamente? Vanno d'accordo con i gatti del vicinato? Se non reagiscono in modo aggressivo nei confronti dei gatti, dovrebbero essere in grado di condividere la casa con una piccola guida.

L'introduzione del nuovo gatto al cane è la cosa più importante da fare e non deve essere affrettata. La prima impressione conta ed è più facile organizzare un'introduzione graduale piuttosto che riparare un rapporto danneggiato tra cane e gatto. Di seguito trovate una guida passo passo.

Controllare la salute del gatto

Alcuni gatti ne hanno passate tante nella loro breve vita e possono avere un aspetto piuttosto malconcio, magari hanno perso un arto o la coda. Tuttavia, nessuna di queste cose deve rappresentare un problema. Le malattie in corso possono essere più difficili sia in termini di cure che di spese, quindi vale la pena di informarsi sullo stato di salute del gatto.

Punti di salute generali da ricercare quando si sceglie un gatto:

  • Controllare i segni di cattiva salute: occhi o naso che colano, orecchie sporche, un'area sporca o dolente sotto la coda che può indicare che il gatto soffre di diarrea.
  • Il gatto deve avere un aspetto sano, con occhi luminosi, un buon pelo e facilità di movimento.
  • Chiedete informazioni sulla salute del gatto, se è stato castrato, vaccinato, sverminato, trattato per le pulci, ecc. e se ci sono problemi di salute in corso.
  • Se ha bisogno di farmaci, chiedete che vi venga mostrato come somministrare le compresse, le gocce per gli occhi o le gocce per le orecchie, in modo da sapere cosa dovete fare.
  • Dovrebbero essere disponibili informazioni su ciò che il gatto mangia, in modo da continuare a usare lo stesso cibo fino a quando il gatto non si sarà ambientato, dopodiché sarà possibile cambiarlo gradualmente se necessario o desiderato.

Meglio un gatto o un gattino?

Gattino

Può essere difficile resistere all'idea di prendere un gattino. Se da un lato sono carini da vedere e pieni di energia, dall'altro richiedono molto tempo e pazienza da parte dei proprietari. Non c'è alcuna indicazione su come sarà il vostro gattino da adulto, poiché i gatti tendono a formare un carattere ben definito solo quando hanno almeno un anno. Se la vostra famiglia è più adatta a un carattere più tranquillo, è meglio scegliere un gatto adulto.

Adulto

I gatti adulti sono generalmente più tranquilli e meno propensi a combinare guai rispetto ai gattini. Alcuni di loro sono persino disposti ad accoccolarsi sul divano o a poltrire ai vostri piedi. Quando un gatto è adulto, la sua personalità è ormai consolidata.

Potreste anche essere in grado di scoprire dal precedente proprietario quali sono le sue abitudini alimentari, le sue abitudini nella lettiera e il suo carattere, rendendo più facile l'ambientamento nella nuova casa.

I mici maturi, o i gatti che hanno più di sette anni, sono ideali per le famiglie più tranquille. Anche se i gatti anziani non sono sempre la prima scelta dei potenziali adottanti, vale la pena considerarli come animali domestici. È probabile che siano più tranquilli durante il giorno, che dormano tutta la notte e che siano meno propensi ad allontanarsi da casa.

Accogliere un gatto anziano

Se prendete in carico un gatto molto più anziano, è molto probabile che abbia problemi di salute. Cercate di informarvi il più possibile, perché può essere costoso e potrebbe essere necessario un livello di assistenza più elevato. Molte persone amano prendere in affidamento gatti anziani e sono molto disposte a prendersene cura: possono essere dei compagni deliziosi.

Un po' di domande che dovreste farvi prima di adottare un gatto

Cosa c'è di speciale nei gatti?

I gatti sono compagni meravigliosi. Le loro buffonate divertenti e i loro comportamenti affettuosi li hanno fatti apprezzare da milioni di proprietari per migliaia di anni. Facilmente addestrabili e con una manutenzione relativamente bassa, i gatti sono ottimi animali da compagnia in casa e la maggior parte di essi si adatta facilmente a una varietà di famiglie.

Quali sono le possibilità di scelta per i gatti?

I gatti di razza e meticci sono disponibili in una varietà di forme (testa, orecchie, corpo e coda), dimensioni, colori, personalità e pelo. I gatti di razza pura sono stati allevati selettivamente per migliorare alcune caratteristiche fisiche e comportamentali che alcuni proprietari trovano desiderabili, mentre i gatti di razza mista hanno caratteristiche diverse e sono anch'essi splendidi animali domestici. I veterinari possono fornirvi molte informazioni preziose anche prima dell'acquisto del gatto e alcuni veterinari scelgono di specializzarsi in medicina felina o di offrire un ambiente clinico adatto ai felini.

Gatto in casa prendersene cura
Anche se i gatti sono creature più autonome dei cani la sua presenza in casa si farà sentire, siete pronti ad occuparvene?

Quali sono le esigenze particolari dei gatti?

L'alimentazione, l'interazione sociale, l'esercizio fisico, il gioco e l'eliminazione sono esigenze quotidiane che devono essere soddisfatte se si vuole un gatto sano e felice. Alcuni gatti hanno un mantello lungo o folto che richiede una toelettatura quotidiana per evitare la formazione di tappeti e l'irritazione della pelle. Per ridurre il rischio di lesioni e malattie, i gatti dovrebbero essere tenuti in casa e avere un ambiente arricchito che includa molte opportunità di interazioni positive e di gioco. La lettiera del gatto deve essere mantenuta molto pulita e riempita con il tipo di lettiera che preferisce, in modo che il gatto continui a usarla. Se in casa ci sono più gatti, devono essere disponibili più lettiere in diversi punti.

Chi si prenderà cura del gatto?

In qualità di proprietari, sarete responsabili del cibo, del riparo, dell'esercizio fisico e della salute fisica e mentale del vostro gatto per il resto della sua vita. Sebbene le famiglie dovrebbero coinvolgere i propri figli nella cura di un animale domestico, i più giovani hanno bisogno dell'aiuto di un adulto che sia disposto, capace e disponibile a supervisionare la cura quotidiana di un gatto. È necessario prendere accordi in anticipo affinché il gatto possa essere accudito durante un'assenza programmata o di emergenza.

Un gatto si adatta al vostro stile di vita?

I gatti possono adattarsi alla maggior parte dei tipi di abitazione, a condizione che siano forniti alloggi, cibo, toelettatura e possibilità di esercizio adeguati. Per decidere se un gatto è l'animale domestico giusto per voi, rispondete alle seguenti domande:

Avete il tempo da dedicare alle esigenze di cura e attenzione di un gatto?

  • Siete in affitto o siete proprietari della vostra casa? Se siete in affitto, il contratto di locazione vi consente di tenere uno o più gatti?
  • Potete adattare la vostra casa per consentire a un gatto di esprimere comportamenti normali come l'esplorazione, il gioco predatorio e il graffio?
  • Quanto dura la vostra giornata lavorativa? Avete spesso impegni dopo il lavoro che potrebbero interferire con la cura del gattino o del gatto?
  • Il nuovo gatto andrà d'accordo con gli animali domestici esistenti?
  • Ci sono membri della famiglia che soffrono di allergie al pelo o alla forfora degli animali domestici o che potrebbero essere intolleranti al normale comportamento dei gatti?

Potete permettervi un gatto?

Il prezzo di acquisto di un gatto può variare enormemente a seconda della razza e della provenienza, e sarà solo la spesa iniziale. I gatti hanno bisogno di cibo di alta qualità, di una sistemazione adeguata, di stimoli mentali (ad esempio, giocattoli, momenti di gioco) e di visite regolari dal veterinario per le cure preventive. Altri costi possono includere cure mediche d'emergenza, toelettatura, pensione, identificazione, licenza, sterilizzazione e accessori. Oggi l'assicurazione sanitaria per animali domestici è facilmente disponibile e può aiutare a coprire le spese impreviste derivanti da malattie o lesioni.

Cosa fare per preparare il gatto?

Prima di portare a casa il vostro nuovo gatto, preparate dei posti dove possa mangiare, dormire ed eliminare. Acquistate gli accessori necessari, come la lettiera, la lettiera, i giocattoli e le ciotole per il cibo e l'acqua. Mettete la vostra casa a prova di animale domestico, tenendo le sostanze chimiche e le piante tossiche fuori dalla portata del gatto, e assicuratevi che le finestre siano ben schermate quando sono aperte, in modo che il gatto non possa fuggire. Assicuratevi di fornire materiali appropriati per graffiare, come ad esempio un tiragraffi, in modo che il gatto possa allungare e affilare gli artigli senza danneggiare gli arredi.

Dedicate del tempo all'addestramento del gatto, in modo che si senta a proprio agio con la manipolazione e la toelettatura e che impari a giocare e a interagire in modo appropriato con le persone. Fornite diversi tipi di gioco con una varietà di giocattoli, palline o anche una torre per arrampicarsi. I gattini hanno bisogno di frequenti attenzioni per socializzare con le persone e conoscere nuove cose ed esperienze, che è meglio fornire prima che il gattino abbia 9 settimane di età.

Se avete già un gatto e desiderate aggiungerne un altro, l'abbinamento dei tipi di personalità e un'introduzione graduale possono aiutare la transizione ad andare meglio. Ad esempio, i gatti tranquilli dovrebbero essere abbinati a quelli con un temperamento simile. Quando un altro gatto o un gattino entra in casa, l'introduzione deve essere supervisionata e deve procedere lentamente con periodi di separazione fino a quando ciascun gatto impara ad accettare l'altro. In caso di problemi, consultate il vostro veterinario di fiducia.

Quando più gatti vivono insieme, è essenziale disporre di spazi adeguati per la toilette. Ciò significa almeno una lettiera per gatto in più di un luogo. Anche le ciotole per il cibo e l'acqua, i tiragraffi e le aree di riposo devono essere distribuiti in tutta la casa.

Per garantire una vita lunga e sana, i gatti necessitano di regolari controlli medici veterinari. Chiedete al vostro veterinario di fiducia un programma di vaccinazioni e altre cure mediche preventive adatte allo stile di vita del vostro gatto e per proteggerlo dai rischi di malattia nella vostra zona. I gatti sono bravi a nascondere quando non si sentono bene, e il veterinario può anche aiutarvi a capire come individuare i sottili segnali di malattia.

Quando acquistate un animale domestico, vi assumete la responsabilità della salute e del benessere di un altro essere vivente. Siete anche responsabili dell'impatto del vostro animale sulla vostra famiglia, sui vostri amici e sulla vostra comunità. Un animale domestico farà parte della vostra vita per molti anni. Investite il tempo e gli sforzi necessari per rendere felici i vostri anni insieme. Quando scegliete un animale domestico, promettete di prendervene cura per tutta la sua vita. Scegliete con saggezza, mantenete la promessa e godetevi una delle esperienze più gratificanti della vita!

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Commenti

Hai dubbi o domande? Vuoi condividerela tua opinione? Scrivici!

Ho letto la Privacy Policy e accetto l’invio di informazioni commerciali tramite email.

Ti potrebbero interessare

Burmilla: guida alla razza

Il bellissimo burmilla è una delle razze più recenti. È nato da un accoppiamento accidentale tra un Burmese e un...

di Fabiana Valentini -

7 cose che i gatti amano fare

Poiché i gatti sono creature così intelligenti e senzienti, possono avere una lunga lista di preferenze (e, forse,...

di Fabiana Valentini -

Graffi su mobili e tappeti

I gatti graffiano con gli artigli anteriori trascinandoli verso il basso, sia su una superficie orizzontale che...

di Fabiana Valentini -