Come funziona la pietra porosa?

di Fabiana Valentini 3021 visite

La pietra porosa è responsabile della formazione delle bollicine, infatti quando l'aria passa attraverso questa, viene scomposta e rilasciata in piccole parti.

Pietra porosa: La guida completa con le istruzioni

Forse uno dei pezzi più semplici dell'attrezzatura per acquari, la pietra porosapuò essere utilizzata in molti modi diversi, tra cui per l'ossigenazione della vasca, la filtrazione o come decorazione.

A cosa serve una pietra porosa?

Le pietre porose per acquari sono in genere costituite da un tipo di roccia porosa o di legno di calcare. Il materiale poroso permette all'ossigeno di passare attraverso di esso e di diffondersi in piccole bolle nell'acqua. Nell'acquario, la diffusione di ossigeno aggiuntivo nell'acqua può contribuire a ossigenare ulteriormente la vasca, a modificare la filtrazione o anche a essere utilizzata come decorazione.

Ossigenare

Gli acquari necessitano di un'agitazione superficiale per lo scambio di gas tra l'acqua e l'aria, compreso l'ossigeno. Un prodotto a pietra porosa pompa l'aria nelle colonne d'acqua inferiori, aumentando i livelli di ossigeno disciolto a tutti i livelli della vasca e aiutando a spingere i gas esausti fuori dalla vasca.

Filtrazione

Anche gli hobbisti utilizzano le pietre porose come parte del loro filtraggio. È molto facile aggiungere una pietra porosa a un filtro a spugna per ottenere un'ossigenazione supplementare, se necessario.

Decorazione

Infine, molti appassionati di acquari utilizzano le pietre porose semplicemente per apportare una decorazione semplice e benefica ai loro sistemi. Le pietre porose sono disponibili in diverse forme e dimensioni e possono creare un'area concentrata di bolle o essere disperse su un'intera parete/tenda di bolle. Alcuni pesci, come i pesci palla, amano persino giocare tra le bolle e possono essere utilizzati come arricchimento supplementare, se necessario.

Quanto durano le pietre porose?

Una pietra porosa può durare a lungo, a patto che non si intasi; a maggior ragione, è probabile che prima ci si debba preoccupare della manutenzione della pompa d'aria!

In generale, si consiglia di pulire tutte le attrezzature dell'acquario, compresa la pietra porosa, almeno ogni sei mesi. Non c'è un momento prestabilito per la sostituzione di una pietra porosa, anche se sono relativamente poco costose e facili da sostituire.

Quanto costa una pietra porosa?

Le pietre porose sono solitamente vendute in confezioni da due o più pezzi e si possono trovare a meno di 5 euro. Tuttavia, le barre e le bacchette per le bolle d'aria sono leggermente più costose e possono costare fino a 15 euro.

Quanto costano le pompe ad aria?

Per una pompa d'aria si prevede un prezzo di almeno 20 euro. Il prezzo di ogni prodotto dipende dalla marca, dagli accessori inclusi e dalla potenza erogata.

Dove collocare la pietra porosa nell'acquario?

Se siete alle prime armi con l'acquariofilia, le pietre porose potrebbero lasciarvi un po' perplessi. Non sono altro che gorgogliatori per acquari che diffondono gradualmente l'aria nella vasca, eliminando il rumore e le grandi bolle prodotte dai sistemi di filtraggio ad aria convenzionali.

Questo pezzo d'acquario non è altro che legno di calcare o pietra porosa che offre numerosi altri vantaggi ai pesci della vasca. Le pietre porose possono essere acquistate in diverse forme, dimensioni e livelli di ruvidità.

Le pietre porose fanno circolare l'aria nell'acquario producendo piccole bolle di ossigeno. Queste bolle possono riempire la vasca di ossigeno e favorire la circolazione dell'acqua all'interno dell'acquario. Ciò è essenziale per evitare un ambiente stantio e preservare la qualità dell'acqua.

Perché usare una pietra porosa nell'acquario?

L'acquisto di una pietra porosa per il vostro acquario può rivelarsi utile in diversi modi. Una pietra porosa lavora insieme alla pompa dell'acquario e garantisce condizioni d'acqua ideali per i suoi abitanti, distribuendo bolle d'aria ricche di ossigeno.

Alcuni pesci amano dimorare sul fondo della vasca. In questi casi, la parte inferiore della vasca può soffrire di scarsi livelli di ossigeno. La pietra porosa migliora il contenuto di ossigeno nell'acqua della vasca, previene l'accumulo di rifiuti tossici ed evita che l'acqua diventi torbida. Ecco alcuni altri vantaggi dell'acquisto di una pietra porosa per il vostro acquario domestico:

Aiuta lo scambio di gas

L'acquario non è altro che una piccola stanza soffocante per i vostri pesci. Si tratta di un ambiente ristretto in cui con il tempo si accumulano sostanze chimiche pericolose, poiché non c'è una vera e propria circolazione di gas.

È fondamentale aerare bene la vasca di tanto in tanto, poiché i gas disciolti vengono scambiati rapidamente. Per cominciare, l'acqua potrebbe contenere gas disciolti sul fondo della vasca, poiché in quell'area non c'è molto movimento dell'acqua.

I pesci e gli altri organismi dell'acquario possono produrre gas come anidride carbonica, metano e azoto. Una pietra porosa favorisce la circolazione dell'acqua, aiuta a rilasciare i gas indesiderati nell'atmosfera e crea bolle d'aria ricche di ossigeno nei diversi strati dell'acqua dell'acquario.

Promuove una sana attività fisica

Indipendentemente dalle dimensioni dell'acquario, i pesci in generale possono sentirsi limitati e non avere abbastanza spazio per nuotare. Le pietre porose possono migliorare la circolazione dell'acqua in acquari di piccole dimensioni, offrendo una grande opportunità di attività fisica per stimolare la crescita e lo sviluppo muscolare dei pesci.

La circolazione dell'acqua può anche creare un po' di resistenza, il che è particolarmente vantaggioso per le specie di pesci più attive che amano nuotare molto. Le specie più pigre possono stare bene in un ambiente più tranquillo, anche se i sassi d'aria possono giovare anche a loro. Un'ossigenazione ottimale dell'acqua è sempre un elemento positivo da avere in vasca.

Migliore filtrazione

La pietra porosa pompa più ossigeno nella vasca, migliorando l'efficacia del sistema di filtraggio biologico della vasca. Il movimento costante dell'acqua impedisce ai rifiuti tossici di depositarsi sul fondo dell'acquario.

Una pietra porosa può evitare che l'acqua diventi torbida, mantenendo l'equilibrio chimico e la sicurezza e il benessere dei pesci. Soprattutto, può ridurre il carico di lavoro e farvi risparmiare tempo e fatica, riducendo la necessità di una frequente manutenzione della vasca.

Ciononostante, non si deve fare affidamento sulla pietra porosa e sul sistema di filtrazione per sostenere tutto il peso del sistema. Gli interventi di manutenzione, compresi i cambi parziali settimanali dell'acqua, sono necessari per preservare la stabilità del sistema e prevenire pericolosi accumuli di ammoniaca.

È possibile acquistare una pietra porosa per meno di 10 dollari e sono resistenti e di lunga durata. Aggiungono bellezza, stabilità e fascino a qualsiasi acquario. Inoltre, riducono il rumore generato dall'acquario e offrono a voi e ai vostri pesci un ambiente più piacevole.

Come si tiene la pietra porosa sul fondo?

È possibile installare la pietra porosa utilizzando ventose, sbloccando la pietra porosa o riducendo la pressione della pompa:

Regolare la pressione dell'aria

La pressione della pompa determina il numero di bolle che si diffondono nella vasca. Se la pressione dell'acqua è troppo alta, il numero di bolle che si diffondono è minore.

Una valvola di spurgo può diminuire la pressione dell'aria in eccesso e mantenere basso il livello dell'aria. Le valvole di spurgo reindirizzano il flusso d'aria, riducono la contropressione della pompa e fanno fuoriuscire una quantità moderata di bolle d'aria dalla pietra porosa.

Sbloccare la pietra porosa

Le pietre porose contengono milioni di minuscoli pori che emettono bolle d'ossigeno nella vasca. Le pietre porose, in generale, possono usurarsi entro sei settimane di utilizzo. Batteri, alghe, detriti e calcio possono accumularsi su questi pori nel corso del tempo, riducendo l'efficacia della pietra porosa.

L'accumulo di rifiuti all'interno dei pori può far sì che le bolle rimangano intrappolate all'interno e che l'air stone galleggi in superficie. È possibile liberare i pori candeggiandoli e lavandoli una volta ogni 5-6 settimane.

Utilizzare mini ventose

Un altro modo efficace per collocare la pietra porosa nell'acquario è quello di utilizzare delle mini ventose per fissare il tubo alla parete. Si tratta di un metodo semplice per evitare che la pietra porosa galleggi. Attaccate due ventose al tubo, una in superficie e l'altra in basso, e le ventose terranno la pietra porosa attaccata alla parete.

Le ventose possono trattenere il tubo sul fondo e mantenere la pietra porosa ferma sul fondo.

Se non si riesce a trovare una ventosa o una valvola di sfiato nelle vicinanze, si possono usare sassi o pietre per tenere la pietra porosa sul fondo. Tuttavia, le rocce potrebbero non funzionare bene come le ventose. Inoltre, può essere difficile trovare una roccia pesante che possa tenere la pietra dell'aria sul fondo della vasca, ma che non sia troppo pesante da limitare il flusso d'aria all'interno.

Dove posizionare la pietra porosa?

Una pietra porosa deve rimanere sul fondo dell'acquario, più vicina al substrato. Può essere una scelta più saggia non interrarla nel substrato. Assicuratevi di posizionare la pietra porosa in luoghi con scarso movimento dell'acqua e in aree con acqua ferma per favorire la circolazione della regione.

Posizionando la pietra porosa in aree con minore movimento dell'acqua, si può apportare più ossigeno e rimuovere eventuali detriti bloccati nelle parti basse della vasca.

Come si pulisce la pietra porosa?

Mantenere pulita una pietra porosa è fondamentale per mantenere i pesci in salute e l'acqua nelle migliori condizioni. Ecco una guida passo passo su come pulire la pietra porosa:

  • Fase 1 - Lavare la pietra porosa in acqua pulita, utilizzare una spazzola per rimuovere eventuali detriti superficiali e lasciarla asciugare per almeno 15 minuti. A questo punto, mettete l'air stone in acqua bollente per altri 15 minuti. Dopo 15 minuti togliere l'air stone dall'acqua calda e lasciarla asciugare.
  • Fase 2 - Preparare una soluzione con una parte di candeggina e tre parti di acqua. Immergere la pietra porosa nella soluzione e lasciarla in ammollo per almeno 8-12 ore. La candeggina pulirà e purificherà la pietra, liberando tutti i pori e migliorando gli effetti della pietra.
  • Fase 3 - Rimuovere la pietra dell'aria dalla soluzione di candeggina, collegarla alla pompa dell'aria e metterla in un secchio pieno di acqua pulita. A questo punto, accendete la pompa dell'aria e lasciatela funzionare per almeno 10 minuti.

Infine, rimuovere la pietra porosa dalla pompa e metterla da parte ad asciugare per circa 12 ore. Una volta asciugata completamente, rimettetela in vasca.

Altre domande sulle pietre porose

Quali sono le pietre porose?

Le pietre naturali rientrano nella categoria dei materiali porosi, come cotto, cemento, aggregati industriali,ecc. La porosità è una proprietà fisica, dovuta alla presenza di pori, microfessure, che favoriscono l'assorbimento di liquidi e solidi, nel materiale.

Come funziona aeratore acquario?

L'aeratore è una sorta di pompa che va inserita all'esterno dell'acquario in particolari occasioni, e tramite un tubicino genera un flusso di bollicine d'aria, che dà via ad un movimento d'acqua verso la superficie, evitando che si formino delle zone ristagnanti e facilitando lo scambio gassoso con l'aria.

Quando accendere l aeratore?

Quindi? Quando si usa l'areatore? Quando si ha un acquario senza piante o con piante finte; Dopo aver usato dei medicinali in acquario; Nel primo mese di maturazione dell'acquario, anche se si ha piante vere; Quando si ha un acquario con piante a crescita lenta e molti pesci;

A cosa serve la pietra porosa in acquario?

Le pietre porose in ceramica e i diffusori d'aria migliorano l'ossigenazione dei sistemi idroponici e degli acquari. ... Negli acquari si usa per offrire ossigeno sufficiente alla vita dei pesci; nei sistemi di coltivazione per migliorare la distribuzione dei nutrienti ed accelerare la crescita.

Come funziona un aeratore?

L'aeratore con chiusura è dotato di due cordicelle e per far entrare il flusso d'aria dall'esterno e cambiare l'aria all'interno basta aprirlo tirando una delle due cordicelle e per richiuderlo tirare l'altra delle due cordicelle. Caso contrario per quello senza chiusura che invece è privo delle cordicelle.

Come posizionare aeratore?

Ricordarsi della valvolina di sicurezza da inserire nel tubicino dell'aria per evitare i casi di riflusso dell'acqua. Se possibile posizionare sempre l'aeratore al di sopra del livello dell'acqua dell'acquario. Per una maggiore sicurezza come sopra.

A cosa servono le bollicine nell'acquario?

A cosa serve l'areatore? La formazione di queste bolle d'aria genera movimento nell'acquario favorendo la circolazione verticale dell'acqua e uno scambio gassoso in superficie più efficiente.

Quanto deve funzionare ossigenazione per acquario?

Il valore ottimale di ossigeno dissolto in un acquario é di circa 8 mg/l a una temperatura di 25° C.

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini

Fabiana Valentini è un'attrice che ha sempre avuto un debole per i gatti. Oltre alla sua carriera nel mondo del teatro, Fabiana è anche una volontaria attiva che gestisce un gattile e dedica gran parte del suo tempo libero a prendersi cura dei felini bisognosi.

Ti potrebbero interessare