Come allontanare i cani con ultrasuoni?

di Fabiana Valentini 958 visite

Gli scaccia cani a ultrasuoni sono prodotti efficaci per scacciare cani senza arrecare loro alcun danno. Gli scaccia cani rilevano la presenza dell'animale in un'area che vogliamo vogliamo proteggere, quinfi momento emettono ultrasuoni specificatamente nelle frequenze sonore percepibili dai cani.

Anche se il nome può essere un po' comico, l'uso di uno scaccia cani ad ultrasuoni è in realtà più serio. Questo pratico strumento è un ottimo modo non solo per addestrare il vostro animale a smettere di abbaiare, tirare e altri comportamenti indesiderati, ma anche per evitare che veniate attaccati da un altro cane.

Siamo consapevoli che non tutti sono amnti dei cani come lo siamo noi. Alcune persone non amano i nostri amici a quattro zampe, mentre altre ne sono terrorizzate. Detto questo, a causa di cure inadeguate, malattie e altri fattori, alcuni cani possono essere aggressivi e pericolosi.

Per aiutare il vostro animale domestico con problemi di comportamento e proteggervi da un morso, un repellente per cani a ultrasuoni è un modo sicuro, umano ed efficace per limitare l'attenzione di un cane. Ci sono diversi tipi di dispositivi per usi specifici quindi se state pensando di acquistarne uno è bene valutare tutti i pro e contro in modo che possiate fare la scelta giusta.

Guida all'acquisto

Come utilizzare un repellente per cani a ultrasuoni

È importante sapere subito che il repellente per cani non è destinato a sostituire l'addestramento tradizionale. In genere, si tratta di uno strumento utilizzato per i cani testardi e dispettosi che amano avere lunghe conversazioni con i loro vicini a 10 miglia di distanza.

Se avete un cucciolo che abbaia, scava o mastica costantemente mobili e altri oggetti e l'addestramento tradizionale non ha fatto la differenza, l'uso di un deterrente sonoro per cani potrebbe essere una buona opzione per voi. Inoltre, se nella vostra zona ci sono cani aggressivi o nervosi, questo è un buon modo per proteggersi.

Vediamo come utilizzare una di queste opzioni portatili:

  • Impostazioni: Molti di questi dispositivi hanno impostazioni diverse. È bene assicurarsi di utilizzare l'impostazione corretta. Le impostazioni basse dovrebbero essere riservate a cose come scavare e masticare o ad altri comandi. Le impostazioni più alte sono indicate per i casi in cui il cane abbaia (e sarà in grado di sentire il rumore sopra il proprio frastuono) o per i cani aggressivi che si avvicinano. In circostanze di maggiore stress, è possibile utilizzare il volume elevato insieme a una luce LED, se il dispositivo è dotato di questa funzione.
  • Posizione: In genere, il repellente per cani ha un raggio d'azione di circa 6 metri. Tuttavia, quando si esegue un addestramento di base per lo scavo dei masticatori o per l'abbaio, è necessario trovarsi ad almeno due metri dal cucciolo. Tenete il dispositivo dritto di fronte a voi con il braccio teso e puntato direttamente verso l'animale.
  • Addestramento: Quando si utilizza questo dispositivo come strumento di addestramento, è necessario assicurarsi di inserire gli ultrasuoni tra i comandi. Ad esempio, utilizzare: silenzio / premere il pulsante / silenzio in modo che il cucciolo capisca e comprenda il comando in futuro. Non dimenticate che dovete anche rinforzarlo positivamente quando il vostro cucciolo si comporta come dovrebbe.

Come già detto, questi strumenti non devono essere usati con leggerezza e non devono mai essere utilizzati quando il cane si comporta bene. Il suono è fastidioso e degradante per loro, un po' come le unghie sulla lavagna per noi, quindi fate particolare attenzione a non attivare il suono se non è necessario.

Come Trovare il miglior repellente per cani a ultrasuoni per voi

Ci sono due tipi di repulsori per cani a ultrasuoni tra cui potete scegliere. Uno è la versione portatile, mentre l'altro è un'unità fissa che può essere posizionata nel cortile. Entrambe le opzioni sono valide e presentano caratteristiche diverse a seconda delle esigenze. Per prima cosa, diamo un'occhiata all'opzione portatile.

Repellenti per cani portatili

Un'opzione portatile è ottima se siete amanti delle lunghe passeggiate, del jogging, della bicicletta o di qualsiasi altra attività che vi porti lontano da casa con il vostro animale domestico. Naturalmente, questa opzione è utile anche se si teme la presenza di altri cani nella propria zona.

Il deterrente per cani sarà utile se avete un cane che tira molto, che ama abbaiare agli altri cani o che non ama gli altri cuccioli che potrebbero tentare di colpire. Quando si cerca una di queste opzioni, è bene trovarne una che sia resistente e dotata di alcune caratteristiche. Se siete amanti delle passeggiate notturne, anche le luci LED sono una buona opzione.

Repulsore per cani fisso

Un'opzione fissa è ottima se avete un cucciolo che trascorre molto tempo all'aperto e ha molti amici. Può anche essere una buona opzione se avete un vicino con un cucciolo che abbaia continuamente durante la notte o il giorno. Quando si cerca una di queste opzioni, tuttavia, bisogna assicurarsi che siano durevoli e resistenti alle intemperie. Anche l'alimentazione a energia solare è buona, ma non sempre è necessaria.

Il trucco di queste unità consiste nel trovarne una che sia efficace nello spazio di cui si ha bisogno. Ad esempio, se il vostro cucciolo corre in un cortile di 30 metri quadrati e avete solo un'elica di 10 piedi, non sarà sufficiente. Inoltre, è bene assicurarsi che non infastidisca il cane quando si comporta al meglio. Scegliete un deterrente a ultrasuoni che non suoni ogni volta che uno scoiattolo cinguetta o una porta si chiude.

Altre domande simili

Come si usa il fischietto a ultrasuoni per cani?

Si possono usare diversi fischietti che emettono suoni a frequenze diverse (impercettibili ad orecchio umano). Grazie al suo udito, infatti, il nostro amico a quattro zampe percepirà frequenze diverse a seconda del fischietto, questo suono quindi diventa un sostituto della voce umana: anche a lunghe distanze il cane riesce a distinguere quel determinato suono emesso e ad associare ad esso il comando da eseguire.

Quali frequenze danno fastidio ai cani?

Per i cani la frequenza massima udibile arriva a 60.000 Hz mentre quella di di massimo di massimo disturbo è attestata circa intorno ai 42.000 Hz, frequenza che per gli umani è considerata ultrasuono.

Come funzionano i dissuasori per cani?

Nel caso dei dissuasori viene prodotto un suono continuo con frequenze variabili affinché gli animali scappino via, nel caso dei fischietti sei tu che lo suonerai per impartire un ordine al tuo amico a 4 zampe.

Come zittire i cani rompiballe dei vicini?

OPer prima cosa sarebeb meglio parlarne con il padrone. Si può utilizzare un fischietto per cani. Un fischietto per cani silenzioso emette un suono che gli umani non possono percepire, ma i cani sì. Ogni volta che il cane abbaia, si può utilizzare il fischietto come disabituante.

Che frequenza hanno gli ultrasuoni?

Gli ultrasuoni sono suoni con frequenza superiore a 20 KHz, non sono udibili dall'orecchio umano in quanto mancano nell'organo del Corti recettori idonei ad essere stimolati da frequenze così elevate.

Perché gli animali sentono gli ultrasuoni?

È stato dimostrato che il loro udito è buono nella gamma degli ultrasuoni, e che il loro sistema uditivo gli permette di percepire gli echi anche nei momenti in cui impulsi ed echi si sovrappongono.

Come tenere lontani i cani dal giardino?

Usa dei repellenti per allontanare gli animali. È risaputo che cospargendo la zona circostante, le piante o il perimetro del giardino con dell'olio di oliva, di mandorle o con dell'aglio è possibile tenere a bada i cani. L'ammonio e l'aceto hanno un odore sgradevole che allontana gli animali.

Cosa dice la legge sui cani che abbaiano?

“i cani hanno tutto il diritto di abbaiare, specie se qualcuno o qualcosa si avvicina al loro territorio di riferimento e purché non si superi la soglia di tollerabilità stabilita nel codice”. Anche se il tutto deve essere nei limiti della normale tollerabilità, fissati nell'art. 844 del Codice Civile.

Che effetto hanno gli ultrasuoni sui cani?

Grazie alla loro azione repellente,i dissuasori ad ultrasuoni sono in grado di allontanare gli animali molesti in modo economico e nel rispetto dell'ambiente. Gli ultrasuoni sono suoni ad alta frequenza percepibili solo da alcune specie animali e non riconoscibili dall'orecchio umano.

Perché riesco a sentire gli ultrasuoni?

Gli ultrasuoni sono onde sonore che superano la frequenza di 20.000 Hz e che quindi, a differenza degli altri suoni, non sono percepibili dall'orecchio umano. Sono davvero rare le persone in grado di udire gli ultrasuoni, ma lo stesso non può dirsi degli animali.

Quali sono gli animali che percepiscono gli ultrasuoni?

L'uomo non può percepire gli ultrasuoni, ma numerosi animali sì, come ad esempio i cani e i delfini. Alcuni animali, come pipistrelli, balene e topi, queste alte frequenze le emettono persino, utilizzandole ogni giorno per comunicare e orientarsi nello spazio.

Cosa produce ultrasuoni?

Gli ultrasuoni vengono generati per mezzo di materiali piezoelettrici come il quarzo o il titanato di bario: in base al materiale scelto varia la frequenza di ultrasuoni, il tipo di propagazione nei materiali e la potenza dell'onda generata.

Quali sono gli animali che percepiscono gli infrasuoni?

Ci sono diverse specie animali in gradio di comunicare tramite ultrasuoni:

  • Balene
  • elefanti
  • ippopotami
  • rinoceronti
  • giraffe
  • okapi
  • alligatori

sono noti per l'uso di infrasuoni per comunicare su diverse distanze fino a molte miglia (come nel caso delle balene).

Quali sono gli odori repellenti per i cani?

Odori che i cani detestano:

  • Agrumi. Le persone di solito amano l'odore degli agrumi, perché questi ci fanno pensare a qualcosa di fresco e di frizzante.
  • Peperoncino. La capsaicina è il principio attivo del peperoncino.
  • Aceto. I cani detestano l'odore dell'aceto.
  • Alcol
  • Ammoniaca

Ti potrebbero interessare