Giochi per cani: 10 idee e accessori per il tuo animale domestico

di Fabiana Valentini 3387 visite

Come prendersi cura del proprio cane e renderlo felice, allenato e appagato? Grazie ai giochi per cani il vostro amato amico a quattro zampe si divertirà come non mai: basta una pallina, una corda o un frisbee da lanciare per mantenere il suo fisico in salute e trascorrere delle divertentissime giornate di gioco insieme. Una bella giornata di sole, il cielo limpido, il parco e i giocattoli preferiti del vostro pet: la formula della felicità è servita!

I giochi per cani mantengono il cane in allenamento e ne sviluppano le capacità fisiche in modo divertente e mai ripetitivo. Il gioco ha un impatto positivo anche sulla relazione che si crea tra proprietario e cane: passare dei momenti insieme divertendosi è fondamentale per stringere un legame duraturo e sincero con il proprio amico a quattro zampe. Prendetevi del tempo di qualità da dedicare al vostro cane e svolgete delle attività ludiche insieme a lui: in questo modo svilupperete i suoi riflessi, le abilità motorie e avrete creato una routine positiva e divertente che cementerà il rapporto con Fido.

Abbiamo visto come il momento del gioco sia molto di più di un mero svago. Ecco perché è fondamentale scegliere i migliori giochi per cani che possano intrattenere il vostro cucciolo e svilupparne le abilità. In questa utile guida abbiamo selezionato per voi 10 giochi per cani tutti da provare. È il momento di prendere nota per scegliere il prodotto giusto per il vostro pet!

1. La pallina

Cucciolo gioca pallina

È il gioco per eccellenza: non esiste cane che non ami rincorrere la pallina! Tra i giochi che acquisterete per il vostro cucciolo non potrà mancare di certo una palla: il vostro amato amico a quattro zampe si divertirà tantissimo e trascorrerete momenti unici insieme. Esistono diversi tipi di palline: vi suggeriamo di acquistare un prodotto in gomma perché è resistente ai morsi e durevole nel tempo. Ma il divertimento non finisce qui: vanno benissimo anche le palline da tennis (indicate per i cani più grandi) oppure le palle con squeaker incorporato. Queste ultime, una volta schiacciate, emettono un suono stridulo e attirano l’attenzione del vostro cane.

2. La treccia

Un altro gioco per cani “evergreen”: il vostro cane si divertirà un mondo nel mordere la sua treccia. Il gioco del tira e molla è da sempre molto divertente per i cani ed è funzionale anche nell’educazione del pet: insegnate al cane la collaborazione e a lasciare la treccia alla vostra richiesta. In questo modo creerete un legame di fiducia tra di voi e il gioco passerà da semplice attività ludica a momento formativo.

3. Il Frisbee

Il frisbee è uno dei passatempi da provare per trascorrere una giornata di svago all’aria aperta con il vostro cane. Un suggerimento? Invece del classico frisbee in plastica dura scegliete un modello in gomma: è molto più semplice da afferrare. Fido ne sarà sicuramente entusiasta! E se il vostro cane è particolarmente portato per questa attività non resta che iscriverlo ad un corso di Disc Dog.

4. Il Puller

Il vostro cane ama il movimento e ha bisogno di incanalare le sue energie? Il puller è lo strumento adatto a voi, un gioco per cani che permetterà a Fido di imparare divertendosi. Il puller è galleggiante: questo lo rende di fatto un giochino ideale da utilizzare al mare o al lago. Ma non solo: questo gioco è leggero e al tempo stesso sicuro per le gengive del cane. I suoi denti affondano in modo delicato nel puller senza andare ad alterare la forma del giocattolo. Grazie al puller il vostro cane farà allenamento e sarà appagato e felice.

5. Il Kong

Questo particolare gioco per cani è stato creato negli anni ’70 e da quel momento intrattiene cuccioli e cani adulti. Parliamo del Kong, un accessorio di forma conica realizzato in caucciù naturale ovvero un materiale solido e resistente. Questo giocattolo è dedicato a stimolare mentalmente il vostro amico peloso: il Kong viene riempito con del cibo umido o con dei biscottini e il cane deve comprendere come tirare fuori queste prelibatezze dal gioco. Un rompicapo divertente e accattivante che soddisfa il cane e lo aiuta a non annoiarsi.

6. Il tappeto olfattivo (o sniffing mat)

Sapevate che le attività olfattive rendono appagato il vostro cane? Per lavorare su questo straordinario senso vi suggeriamo di acquistare un tappeto olfattivo (anche detto sniffing mat). Questo accessorio è dedicato all’attivazione mentale del nostro amato peloso: una sessione di lavoro olfattivo lo renderà soddisfatto e felicissimo. Come funziona un tappeto olfattivo? È davvero molto semplice: dovrete inserire nelle pieghe del tappetino degli snack che il vostro cane dovrà divertirsi a trovare utilizzando il suo portentoso fiuto.

7. Il Peluche per cani

Questo giocattolo per cani è irresistibile e spassoso: il peluche per cani è un divertente passatempo da morsicare e strapazzare. I giochi disponibili in commercio sono resistenti e perfetti per intrattenere il vostro peloso nei momenti in cui non potete trascorrere del tempo con lui.

8. I giochi interattivi per cani

Spiccano tra i giochi per tenere impegnato il cane dei divertenti rompicapi: questi strumenti interattivi sono anche definiti “giochi di attivazione mentale” perché progettati per allenare e stimolare l’intelligenza del nostro cucciolo. Provate a proporre al vostro pet uno di questi appassionanti rompicapi: il cane si divertirà moltissimo e migliorerà le sue capacità cognitive e di problem solving. Da provare!

9. L’osso giocattolo

Il tuo cane ha un forte bisogno di masticare? Un gioco da provare è sicuramente l’osso giocattolo in caucciù: questo prodotto è resistente e praticamente indistruttibile.

10. I giochi fai da te

Avete la passione per il bricolage? Allora non potete non sperimentare con i giochi fai da te per cani. Volete qualche esempio? Riciclate dei vecchi tessuti costruendo un simpatico osso fai da te oppure una treccia da mordere. Basta un po’ di fantasia e olio di gomito per creare il gioco perfetto per il vostro cane!

Giochi per cuccioli: L'importanza del gioco

Tutti i piccoli mammiferi giocano. I cuccioli lottano e mordicchiano tra di loro e con i volenterosi cani adulti. I gattini fingono di cacciare e uccidere tutto ciò che si muove, comprese le dita dei piedi che si agitano. I capretti amano correre, saltellare e saltare in cima alle cose.

Sebbene sia spesso associato agli animali giovani, il gioco è molto più importante di una semplice attività autonoma. I ricercatori sanno che se i bambini o i giovani animali non giocano - a causa della loro situazione di vita o di altri fattori - sono più inclini a crescere con problemi emotivi e di adattamento. Possono essere ansiosi, nervosi, timorosi e/o socialmente inetti. Il gioco è molto più di un esercizio fisico o di un modo per passare il tempo.

I cuccioli hanno bisogno di giocare

Il gioco inizia solitamente nella cucciolata. Quando gli occhi e le orecchie dei cuccioli si aprono e iniziano a sgambettare su zampe incerte, iniziano anche a giocare. Inizialmente il gioco è informe e spesso dura pochi secondi, ma gradualmente si sviluppa insieme ai cuccioli. Attraverso il gioco, i cuccioli imparano a inibire il mordersi e il masticarsi a vicenda. Se uno dei due morde troppo forte, l'altro cucciolo piange e si allontana.

Il gioco dovrebbe continuare nella nuova casa del cucciolo, sia con i proprietari che con gli altri cani presenti. Molti corsi di addestramento per cuccioli offrono un momento in cui i cuccioli che partecipano al corso possono giocare tra loro.

Durante il gioco, i cuccioli imparano le abilità sociali, compresa la lezione sui morsi. Imparano anche a cooperare e a condividere - due cuccioli possono giocare con un solo giocattolo - e a dare e ricevere. Uno dei due cuccioli sarà l'inseguitore mentre l'altro cucciolo scappa per qualche minuto, poi si scambieranno i ruoli.

Cani che giocano insieme

I cani ben socializzati che da piccoli hanno giocato con altri cuccioli spesso possono continuare a giocare con altri cani adulti da adulti. Tuttavia, questo non è universale. Alcuni cani ben socializzati preferiscono essere il supervisore del parco giochi e cercano di interrompere i giochi che si svolgono intorno a loro. Alcune razze, inoltre, sono state allevate per essere territoriali e protettive; entrambi questi aspetti possono spesso inibire il gioco amichevole.

Pertanto, la decisione di far giocare il vostro cane adulto con altri adulti deve essere presa su base individuale. Prendete in considerazione la precedente socializzazione del vostro cane con altri cani, soprattutto quando è giovane, nonché la sua razza, il suo temperamento e i suoi precedenti di gioco con altri cani.

Se il vostro cane adulto non è un buon candidato a giocare con altri cani adulti, non preoccupatevi. Il gioco è molto più importante durante la pubertà. Da adulto, le cose che fate insieme sono più importanti per lui.

Cucciolo gioca con padrone

Giocare con il cane

Il tempo che trascorrete con il vostro cane adulto è fondamentale per il rapporto che condividete. L'esercizio fisico è importante, naturalmente, così come l'addestramento. Ma non dimenticate il gioco. Il gioco non è solo per i bambini, ma è vitale anche per gli umani e i canini adulti.

Il gioco attivo con il cane è esattamente questo: è movimento. Lanciate la palla al vostro cane e poi, dopo che l'ha presa, giratevi e correte via da lui, chiamandolo mentre correte. Quando vi raggiunge, chiedete la palla, lanciatela di nuovo e poi correte di nuovo. Il gioco attivo mette in moto il corpo, il vostro e il suo, e fa scodinzolare la coda e ridere voi.

I giochi cerebrali in commercio sono molto divertenti per il cervello del cane, ma la maggior parte dei giochi è pensata per voi due, da fare insieme. Voi aiutate e assistete il cane in modo che impari a giocare. Una volta che lo sa fare, potete essere la sua cheerleader mentre gioca.

Il gioco libero è sciocco, divertente e spontaneo. Ad esempio, un giorno, durante una passeggiata vicino a un ruscello limpido e poco profondo, ho raccolto un piccolo sasso e l'ho gettato in acqua. Uno dei miei pastori australiani l'ha preso come un invito a giocare e si è tuffato in acqua alla ricerca del sasso. Così, mentre continuavo a camminare, continuavo a gettare sassi e lui si lanciava alla loro ricerca. Non ne ha mai trovato uno e, a dire il vero, non credo che si stesse impegnando più di tanto; stava solo giocando con me e si tuffava nell'acqua. Stava giocando.

Quando interrompere il gioco

Non c'è bisogno di molte regole per il gioco, ma ce ne sono alcune da tenere a mente. Il cane non deve mai mordere voi o i vostri vestiti. Se lo fa, il gioco si interrompe immediatamente. Se si allontana, entra in casa o va fuori. Su questo non si discute: deve imparare che mettere la bocca su di voi non va bene.

Un abbaio ogni tanto va bene, soprattutto se avete una razza incline ad abbaiare. Tuttavia, devono esserci dei limiti. Un solo abbaio va bene, una raffica di una dozzina di abbai forti e insistenti no. Abbaiare mentre corre dietro a un giocattolo va bene, abbaiare in faccia no. Anche in questo caso, interrompete il gioco.

Se il cane cerca di usare la sua forza contro di voi saltandovi addosso, afferrandovi gli oggetti o facendo la guardia al giocattolo, il gioco si interrompe.

È possibile che a un certo punto del gioco il cane diventi troppo stimolato o eccitato. Imparate dove e quando questo accade, in modo da poter interrompere il gioco prima che si verifichi nelle sessioni di gioco future.

Aiutatelo a fare il bravo cane e poi passate del tempo tranquillo con lui. Invitatelo ad accoccolarsi con voi sul divano (se gli è permesso), strofinategli il pancino o dategli qualcosa di buono da masticare.

Ti potrebbero interessare