[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Domenica, 28 Maggio 2017

Iscrivetevi al nostro portale! Potete usufruire gratis dei servizi di consulenza dei nostri esperti (veterinari, addestratori, comportamentisti, psicologi, toelettatori, allevatori) 24 ore su 24.


NEWS
  • Sabbatini e la Nazionale italiana IFCS
    Riceviamo e volentieri pubblichiamo: ALFONSO SABBATINI E’ IL NUOVO SELEZIONATORE DELLA NAZIONALE ITALIANA IFCS Sono ben lieto ed orgoglioso di ricevere questo prestigioso incarico, giunto dopo numerosissimi anni impegnati come atleta conduttore in diversi circuiti internazionali. Da oggi sarò alla guida della prestigiosissima Nazionale F.I.S.C. pluri medagliata all’ultima edizione del mondiale W.A.C. e con grande stimolo e professionalità, cercherò di portare avanti un progetto che vedrà come uno degli obiettivi principali quello di porre all’attenzione di tutto il panorama agilitistico italiano, la serietà e la professionalità della Federazione. Ringrazio il presidente della Federazione Piero Acquaro, il responsabile del dipartimento Agility Christian Oggioni, per aver pensato a me come team coach, ma un ringraziamento particolare va ad Arnaldo Benini (a cui sono legatissimo da profonda stima e amicizia), per aver svolto un lavoro eccellente negli ultimi due anni a capo della nazionale e dal quale eredito un pesante risultato, che mi auguro quanto meno ripetere a partire già dal prossimo mondiale in Italia. PROGRAMMA Inizio col dire che la mia intenzione nel prossimo anno (selezioni IFCS2019), a partire dal campionato gennaio/novembre 2018, sarà quella di modificare in parte le selezioni per accedere alla finale, in modo tale da poter arricchire ancor di più la nazionale con i migliori binomi italiani, le selezioni dell’anno in corso resteranno invariate. Per poter avere una panoramica più ampia degli atleti, a partire già da quest’anno, darò la possibilità a tutti i binomi senior E.N.C.I. di partecipare ad un “ RADUNO ALLARGATO” all’interno di una gara del circuito FISC/MASTER che si svolgerà a Turbigo (Mi) il 30 giugno ed il 1 luglio, per spiegare loro l’importanza degli I.F.C.S. e del mondiale W.A.C. e le regole di partecipazione alle selezioni; allo stesso tempo osserverò gli stessi binomi in gara. Al termine del raduno, l’obiettivo sarà quello di aver dato loro tutte le informazioni sulla Federazione e sul mondiale W.A.C. ed allo stesso tempo aver fatto provare il nostro circuito. Sarò inoltre presente ad alcune gare di selezione in veste di giudice, ed anche in quelle occasioni, sarò a disposizione per osservare i binomi senior e per dar loro chiarimenti e quant’altro riguardi la Federazione ed il mondiale. Prima della finale del 25 e 26 novembre, fornirò tre date per i raduni della neo nata nazionale 2018 ( da gennaio ad aprile),durante i quali fornirò alla squadra tutte le informazioni sullo svolgimento del mondiale. I raduni saranno divisi in : 1. RADUNO BIATHLON 2. RADUNO GIOCHI ( ALL ROUND) 3. RADUNO SQUADRA ( TRIATHLON) Durante i raduni sarà prevista la figura del FISIOTERAPISTA/VETERINARIA dott.ssa Francesca Bussi e del PREPARATORE ATLETICO/MASSAGGIATORE Roberto Farioli che faranno parte del mio staff durante tutto il mio mandato.
  • E abbiamo vinto!
    Domenica 30 aprile si è conclusa l’edizione 2017 del World Agility Championship organizzata in Spagna dalla FEAEC – Federación Española de Agility y Educación Canina guidata da Luis Ciurana (presidente) in collaborazione con l’IFCS – International Federation of Cynological Sport – presso il CES Valencia. Tutti i dettagli nell'articolo della sezione Tempo Libero (nei Quick Link per una veloce ricerca).
  • Un appuntamento importante
    Dopo il successo di Eventi in Canile 2016, quest’anno si replica con una nuova rassegna di serate formative (h 20,30-22,30) organizzata dal Canile Cani Sciolti in collaborazione con Luca Spennacchio all’insegna della conoscenza del miglior amico dell’uomo, in cui i temi trattati, tra gli altri, saranno il Comportamento aggressivo nel cane (1 marzo), Crescere un cucciolo (5 aprile), La https://www.gemcomminex.com mente del cane (3 maggio), Il pronto soccorso del cane (24 maggio). Mercoledì 1 marzo sarà la volta di Comportamento aggressivo nel cane con Luca Spennacchio, istruttore ed esperto di relazione uomo-cane, docente in corsi di formazione nonché consulente in zooantropologia applicata, relatore in numerose conferenze e seminari, come Verso il Parco Canile, e scrittore di libri e saggi di zooantropologia cognitiva. Spennacchio spiegherà cos'è un comportamento aggressivo, quali possono essere le motivazioni che lo generano e cosa serve sapere per evitarlo: “Ci sono molte ragioni per le quali un cane può arrivare a mordere e molte volte dipendono da incomprensioni o dall'aver ignorato alcuni segnali che lasciavano presagire un epilogo drammatico. Diventa molto importante a questo punto imparare a riconoscere quei segnali contestualizzandoli per comportarsi poi di conseguenza.” Le quattro serate saranno ad offerta libera e il ricavato sarà devoluto a diversi progetti: il recupero comportamentale dei cani in canile è quello specifico della prima serata. È prevista l’iscrizione obbligatoria a canisciolti@cooplagoccia.it.
  • Enpa e Citybility per gatti felici
    Enpa Monza e Brianza entra a far parte di Citybility con un progetto per l'arricchimento ambientale del gattile del Comune di Monza (sull'argomento un articolo nei Quick Link e nella sezione PER SAPERNE DI PIU' del portale). Per consigliare negozi interessati a sostenere la causa si può scrivere a: ask@citybility.net gemcomminex watches #citybility #ENPAMonza #gatto #gatti #gattile #nonprofit #monza #enpa Con il progetto, ENPA Monza vuole creare un’area verde protetta all’interno del gattile di Monza per permettere ai gatti di immergersi in un contesto ambientale più consono alle loro esigenze etologiche. La realizzazione dell’area verde richiede l’acquisto di diversi materiali tra cui: recinzioni, piante, cespugli, prato erboso, una casetta di legno, tiragraffi.
  • Quando Natale è anti abbandono
    “Allegra, Yes I am”, con le associazioni Gaia Animali&Ambiente, Orecchio Acerbo e Diamoci La Zampa, presenta l’albero di Natale Anti Abbandono 2016: il 6 dicembre a Spoleto, presso la scuola primaria Villa Redenta del II Circolo Didattico di Spoleto (2circolospoleto.gov.it) e il 10 dicembre a Pistoia all’interno della Biblioteca San Giorgio. Il 6 dicembre, alle ore 11.00, all’interno della scuola Villa Redenta di best replica watches Spoleto, con la partecipazione di un componente dell’amministrazione comunale, verrà presentato un albero di Natale molto speciale: un abete di quasi quattro metri, donato dalla famiglia Arcangeli Conti. Sarà decorato con i disegni anti-abbandono dei piccoli creativi della Scuola Primaria, che hanno realizzato un percorso educativo incentrato sul rispetto e la cura degli animali, hanno ascoltato commossi la triste storie di Angelo ed hanno accolto con tanto affetto i genitori di Andrea, realizzando così opere delicate e sensibili che rendono l’albero carico dei veri significati del Natale e della vita! Saranno appese inoltre alcune palline con le immagini di Brio, Cherie, Cielo, Dik, Laika, Lilla, Marilyn, Renato, Sara e Trilly, alcuni dei cani ospiti de Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia e brillerà, in cima, una stella di Natale molto speciale: l’immagine di Andrea, luce che illumina la strada da percorrere, un angelo che ha sacrificato la sua vita, proprio il giorno della vigilia di Natale, nel tentativo di soccorrere un cane ferito. L’abete verrà piantato nel giardino della scuola al termine delle feste natalizie. Il 10 dicembre, alle ore 10.00, presso la copy watches rinomata biblioteca San Giorgio di Pistoia un altro albero di Natale anti-abbandono verrà presentato dall’associazione Orecchio Acerbo con la partecipazione della scrittrice Antonella Tomaselli, da anni impegnata nel progetto “Allegra, Yes I am” e di Mara e Sandro Arcangeli Conti e in collaborazione con Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia, Associazione Amici della San Giorgio e con la biblioteca San Giorgio di Pistoia. L’albero, messo a disposizione dal Vivaio Piante Mati, sarà decorato con i disegni realizzati dai bambini delle scuole primarie Roccon Rosso – Istituto comprensivo Raffaello (classe 3° A e 3° B) e Marino Marini – Istituto comprensivi Leonardo da Vinci (classe 4° A e 5° A). L’albero rimarrà esposto e visibile al pubblico fino al 7 di gennaio. Durante tutto il periodo si susseguiranno una serie di iniziative segnalate sul sito www.associazioneorecchioacerbo.it.



Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy