[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Venerdi, 24 Febbraio 2017

Iscrivetevi al nostro portale! Potete usufruire gratis dei servizi di consulenza dei nostri esperti (veterinari, addestratori, comportamentisti, psicologi, toelettatori, allevatori) 24 ore su 24.


NEWS
  • Un appuntamento importante
    Dopo il successo di Eventi in Canile 2016, quest’anno si replica con una nuova rassegna di serate formative (h 20,30-22,30) organizzata dal Canile Cani Sciolti in collaborazione con Luca Spennacchio all’insegna della conoscenza del miglior amico dell’uomo, in cui i temi trattati, tra gli altri, saranno il Comportamento aggressivo nel cane (1 marzo), Crescere un cucciolo (5 aprile), La mente del cane (3 maggio), Il pronto soccorso del cane (24 maggio). Mercoledì 1 marzo sarà la volta di Comportamento aggressivo nel cane con Luca Spennacchio, istruttore ed esperto di relazione uomo-cane, docente in corsi di formazione nonché consulente in zooantropologia applicata, relatore in numerose conferenze e seminari, come Verso il Parco Canile, e scrittore di libri e saggi di zooantropologia cognitiva. Spennacchio spiegherà cos'è un comportamento aggressivo, quali possono essere le motivazioni che lo generano e cosa serve sapere per evitarlo: “Ci sono molte ragioni per le quali un cane può arrivare a mordere e molte volte dipendono da incomprensioni o dall'aver ignorato alcuni segnali che lasciavano presagire un epilogo drammatico. Diventa molto importante a questo punto imparare a riconoscere quei segnali contestualizzandoli per comportarsi poi di conseguenza.” Le quattro serate saranno ad offerta libera e il ricavato sarà devoluto a diversi progetti: il recupero comportamentale dei cani in canile è quello specifico della prima serata. È prevista l’iscrizione obbligatoria a canisciolti@cooplagoccia.it.
  • Enpa e Citybility per gatti felici
    Enpa Monza e Brianza entra a far parte di Citybility con un progetto per l'arricchimento ambientale del gattile del Comune di Monza (sull'argomento un articolo nei Quick Link e nella sezione PER SAPERNE DI PIU' del portale). Per consigliare negozi interessati a sostenere la causa si può scrivere a: ask@citybility.net #citybility #ENPAMonza #gatto #gatti #gattile #nonprofit #monza #enpa Con il progetto, ENPA Monza vuole creare un’area verde protetta all’interno del gattile di Monza per permettere ai gatti di immergersi in un contesto ambientale più consono alle loro esigenze etologiche. La realizzazione dell’area verde richiede l’acquisto di diversi materiali tra cui: recinzioni, piante, cespugli, prato erboso, una casetta di legno, tiragraffi.
  • Quando Natale è anti abbandono
    “Allegra, Yes I am”, con le associazioni Gaia Animali&Ambiente, Orecchio Acerbo e Diamoci La Zampa, presenta l’albero di Natale Anti Abbandono 2016: il 6 dicembre a Spoleto, presso la scuola primaria Villa Redenta del II Circolo Didattico di Spoleto (2circolospoleto.gov.it) e il 10 dicembre a Pistoia all’interno della Biblioteca San Giorgio. Il 6 dicembre, alle ore 11.00, all’interno della scuola Villa Redenta di Spoleto, con la partecipazione di un componente dell’amministrazione comunale, verrà presentato un albero di Natale molto speciale: un abete di quasi quattro metri, donato dalla famiglia Arcangeli Conti. Sarà decorato con i disegni anti-abbandono dei piccoli creativi della Scuola Primaria, che hanno realizzato un percorso educativo incentrato sul rispetto e la cura degli animali, hanno ascoltato commossi la triste storie di Angelo ed hanno accolto con tanto affetto i genitori di Andrea, realizzando così opere delicate e sensibili che rendono l’albero carico dei veri significati del Natale e della vita! Saranno appese inoltre alcune palline con le immagini di Brio, Cherie, Cielo, Dik, Laika, Lilla, Marilyn, Renato, Sara e Trilly, alcuni dei cani ospiti de Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia e brillerà, in cima, una stella di Natale molto speciale: l’immagine di Andrea, luce che illumina la strada da percorrere, un angelo che ha sacrificato la sua vita, proprio il giorno della vigilia di Natale, nel tentativo di soccorrere un cane ferito. L’abete verrà piantato nel giardino della scuola al termine delle feste natalizie. Il 10 dicembre, alle ore 10.00, presso la rinomata biblioteca San Giorgio di Pistoia un altro albero di Natale anti-abbandono verrà presentato dall’associazione Orecchio Acerbo con la partecipazione della scrittrice Antonella Tomaselli, da anni impegnata nel progetto “Allegra, Yes I am” e di Mara e Sandro Arcangeli Conti e in collaborazione con Rifugio del Cane, sezione Enpa di Pistoia, Associazione Amici della San Giorgio e con la biblioteca San Giorgio di Pistoia. L’albero, messo a disposizione dal Vivaio Piante Mati, sarà decorato con i disegni realizzati dai bambini delle scuole primarie Roccon Rosso – Istituto comprensivo Raffaello (classe 3° A e 3° B) e Marino Marini – Istituto comprensivi Leonardo da Vinci (classe 4° A e 5° A). L’albero rimarrà esposto e visibile al pubblico fino al 7 di gennaio. Durante tutto il periodo si susseguiranno una serie di iniziative segnalate sul sito www.associazioneorecchioacerbo.it.
  • Il Volpino Italiano e la sua storia
    Nei Quick Link per una ricerca veloce e nella sezione PER SAPERNE DI PIU' del portale, una disamina su un'altra importante razza italiana: il Volpino Italiano.
  • Legambiente e animali in città
    Animali in città, Legambiente lancia un sondaggio online “Fondamentale l’opinione dei cittadini per migliorare servizi e politiche. Per il benessere di tutti” Occorrono solo due minuti per rispondere alle 10 semplici domande che Legambiente rivolge a tutti i cittadini interessati a dire la loro sulla condizione degli animali in città: dalla pulizia e fruibilità delle aree verdi, all’operato dei servizi veterinari pubblici e degli uffici comunali, passando per l’impegno del sindaco e l’accesso ai locali pubblici. Con l’intento di migliorare la convivenza nei centri urbani tra le persone e gli animali - quelli d’affezione e quelli selvatici - Legambiente realizza da 5 anni il rapporto Animali in città, una ricerca che raccoglie ed elabora i dati forniti dalle amministrazioni comunali e dalle aziende sanitarie locali. Da quest’anno, però, c’è una novità: l’indagine si arricchirà del fondamentale contributo dell’opinione dei cittadini. A questo scopo, Legambiente ha lanciato oggi un sondaggio online, cui sarà possibile rispondere fino al 20 novembre (quando le risposte andranno analizzate per la redazione del nuovo rapporto previsto per dicembre). “Gli italiani amano gli animali: più di un terzo ne possiede almeno uno da compagnia. Per questo, chiediamo loro di rispondere numerosi al nostro sondaggio - dichiara la presidente di Legambiente Rossella Muroni - perché le loro esperienze e opinioni sono importantissime per fare progredire i servizi locali e, più in generale, per migliorare le politiche di tutela e salute degli animali. Per il benessere di tutti”. Solo unendo gli sforzi di tutti i soggetti pubblici e privati e armonizzando le politiche nazionali e locali si potranno, infatti, risolvere la scandalosa questione del randagismo e costruire città che rispettino il benessere degli animali e valorizzino l’importanza sociale del nostro legame con loro. Legambiente confida nella partecipazione dei mezzi d’informazione alla diffusione del sondaggio, al fine di raggiungere il maggior numero di cittadini. Il sondaggio di Legambiente è disponibile su http://www.legambienteanimalhelp.it/sondaggio



Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy