[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Mercoledi, 27 Maggio 2020
Tempo libero

Agriturismo a quattrozampe

Comincia con questo articolo la serie di proposte per vacanze e week end all'insegna della cinofilia.

     

     Alcuni cuccioli

E’ da almeno un decennio che in Italia, sulla scorta di ciò che è avvenuto prima negli Stati Uniti e poi nei paesi del nord Europa, il ruolo dell’animale domestico, che sia esso cane o gatto, è profondamente mutato. Nel pensiero della maggior parte dei proprietari di un animale domestico, quest’ultimo riveste un ruolo importante all’interno del nucleo famigliare; è visto a tutti gli effetti come un membro della famiglia. Questo nuova filosofia nell’interpretare la convivenza dell’uomo con l’animale domestico ha permesso la nascita e l’affermazione di numerosissime attività commerciali finalizzate a migliorare la qualità della vita dei pet ed ad aumentare le gratificazioni nella convivenza tra membri di una famiglia mista. E’ così, quindi, che sono nate numerosissime ditte che producono mangimi di altissima qualità, sono fiorite numerose riviste specializzate, si sono moltiplicati a dismisura i centri di addestramento ed educazione, etc.

STRUTTURE SPECIFICHE
In quest’ottica anche gli esercizi commerciali già esistenti si sono aggiornati e sono sempre più numerose le strutture che dichiarano di accettare animali da compagnia. Infatti sempre più famiglie “miste” decidono di non disgregarsi durante le ferie o nei week-end di svago ma di recarsi unite in luoghi dove sia possibile trascorrere delle giornate felici tutti insieme. In quest’ottica e per aumentare le possibilità di scelta di tutti questi proprietari di animali domestici, ed in particolare di cani, sono nate delle vere e proprie strutture ricettive realizzate a misura di cane. In questo articolo ci occupiamo di una tra le prime, se non la prima, struttura turistica dedicata ai cani. Stiamo parlando dell’agriturismo “dell’Abete Bianco” che, inserito nel contesto dell’omonimo centro cinotecnico, è sicuramente un luogo dove sia voi che il vostro beniamino potrete sentirvi completamente a vostro agio. L’agriturismo si trova in una delle zone più conosciute ed ambite dai turisti d’oltralpe che sono alla ricerca di “verde”, tranquillità, buona cucina e vino di qualità il tutto a due passi dal mare. Stiamo parlando delle morbide colline del Monferrato che si trovano al confine con la Liguria. Queste colline, coperte da vigneti pregiati e solcate da torrenti limpidi, fanno da contorno all’”Abete Bianco” che, con i suoi dieci ettari, si distende in una ampia e verdissima vallata. Possiamo dire che vi sono almeno cinque buoni motivi per trascorrere qualche giorno di vacanza in questo agriturismo: la collocazione geografica ed il paesaggio, la struttura, le prelibatezze gastronomiche, le attività cinofile e le opportunità di svago.

UN PAESAGGIO DA SOGNO
Per quanto riguarda il paesaggio abbiamo già fatti qualche accenno; è comunque importantissimo ricordare la collocazione geografica che rende l’Abete Bianco un luogo di villeggiatura particolarmente facile da raggiungere. Infatti l’agriturismo dista appena 9 km. Dall’uscita dell’autostrada di Ovada sulla A26. Questo significa che ci troviamo a circa 30 km. da Genova, 90 km. da Milano ed un centinaio di km. da Torino, distanze che permettono di raggiungere in brevissimo tempo l’Abete Bianco dalle principali metropoli dell’Italia del Nord-Ovest.
La struttura si sviluppa su circa 10 ettari che comprendono colline coltivate a vigneto di Dolcetto d’Ovada, ed una vasta parte di un’amena vallata che, in modo inusuale, interrompe il morbido susseguirsi delle colline monferrine. Ovviamente siamo in aperta campagna, luogo ideale per le attività ludiche dei bambini e dei loro amici a quattro zampe. La presenza di torrenti incontaminati, il vicino lago di Ortiglieto e la costa ligure a due passi (Arenzano è raggiungibile a cavallo o a piedi lungo strade di campagna che attraversano le colline dell’appennino ligure) danno la possibilità agli ospiti di trovare refrigerio nelle calde giornate estive. Visto che i clienti dell’Abete Bianco sono tutti cinofili, è anche importante ricordare che nei pressi di Arenzano è attiva una spiaggia con accesso libero ai cani.
La struttura è un altro fiore all’occhiello dell’Abete Bianco; l’antico casale, interamente ristrutturato mantenendone la tipologia agreste e la rusticità, si sviluppa su tre piani e, come era in origine, ha conservato la struttura portante in legno. Al piano terra troviamo due grossi saloni con il pavimento in pietra dove è possibile garantire circa 70 coperti; intorno ai saloni troviamo delle immense vetrate che illuminano ed, all’occorrenza, rinfrescano i pranzi estivi. Al primo ed al secondo piano, dove abbiamo uno splendido pavimento in legno, troviamo le stanze doppie e triple tutte arredate con splendidi mobili in arte povera che pienamente si intonano con la rusticità della struttura. Completano il questo un enorme balcone in legno a disposizione degli ospiti ed i servizi igienici funzionali e spaziosi. L’Azienda Agrituristica, come dicevamo, è inserita nel contesto dell’omonimo centro cinotecnico che può vantare nei 5 ettari della sua estensione:
- un campo regolamentare da utilità e difesa mt. 100 x 70 completamente attrezzato;
- un campo di agility mt. 40 x 40 illuminato e con tutta l’attrezzatura a norma ai sensi del nuovo regolamento F.C.I.;
- un campo da obbedience mt. 35 x 25 che verrà coperto per le attività invernali;
- due ampi parcheggi dove vengono anche ospitati camper e roulotte durante le manifestazioni cinofile di carattere nazionale o internazionale.

GASTRONOMIA E BUINA TAVOLA
Per quanto riguarda la cucina è quasi superfluo ricordare che il Monferrato è particolarmente rinomato per il vino prelibato, per le carni suine e bovine di altissima qualità e per la grande presenza di selvaggina, funghi e tartufi. Inoltre la cucina piemontese è tra le più conosciute ed apprezzate sia all’estero che in Italia. Presso l’Abete Bianco avrete modo di gustare tutti i piatti della tradizione culinaria piemontese ed, in particolar modo, piatti a base di cinghiale e beccaccini insaporiti da funghi porcini o tartufi. Altro piatto forte dell’agriturismo sono i contorni di verdure che vengono coltivate biologicamente presso l’azienda. Oltremodo importante è il vino che viene offerto per accompagnare queste pietanze che è un Dolcetto d’Ovada di altissima qualità, prodotto con l’uva dell’agriturismo. Inoltre è possibile sorseggiare tutti i tipi di vini piemontesi prodotti in altre aziende agricole limitrofe. In agriturismo si possono, altresì, trovare altre leccornie piemontesi tipiche e genuine prodotte da aziende agricole della zona quali insaccati, miele e conserve.
Ovviamente le attività cinofile sono di primaria importanza all’Abete Bianco. Infatti durante tutto l’anno vengono organizzati i seguenti eventi:
- prove di utilità e difesa SCH-IPO organizzate del Club Hovawart Italia;
- prove di agility nazionali ed internazionali organizzate del Club Hovawart Italia;
- attività tecniche e di coesione del Gruppo Boxer Club Italia “La Cittadella”;
- raduni di razza di alcune società specializzate;
- stage di utilità e difesa tenuti da professionisti di fama mondiale;
- stage di agility tenuti da professionisti di fama mondiale;
- stage di obbedience tenuti da professionisti di fama mondiale;
- corsi di formazione per addestratori, istruttori ed educatori cinofili;
- corsi di educazione con metodo gentile cane-padrone in formula week-end o settimana.
- week-end e settimane vacanza con il cane.

I PROGRAMMI DI ADDESTRAMENTO
Gli istruttori che lavorano presso il centro hanno una decennale esperienza maturata anche sui campi di gara delle diverse discipline di cui si occupano. Tutti i corsi di educazione e di addestramento sono organizzati secondo il metodo cane-padrone e si basano sull’utilizzo di criteri di psicologia canina applicata. Oltre ad attività di socializzazione per cuccioli e per cani adulti, presso l’Abete Bianco vengono svolte lezioni mirate alla risoluzioni di problemi comportamentali.
Infine è opportuno sottolineare che nei pressi dell’agriturismo è possibile svolgere tantissime attività di svago quali passeggiate a cavallo o in mountain bike, dog trekking, canoa, etc. ed inoltre vi sono tantissimi luoghi da visitare sia per le meraviglie paesaggistiche (possiamo ricordare il Sassello, Cimaferle, Ortiglieto e la costa ligure) che per le bellezze architettoniche. E’ infatti possibile seguire un percorso dei castelli studiato dalla Provincia di Alessandria che porta a visitare i più bei castelli dell’alessandrino.


Autore: Dognet

 

Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy