[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Giovedi, 23 Maggio 2019
Veterinaria

Il calore e l'accoppiamento

Una cucciolata è sempre un evento importante nel mondo canino. Ecco cosa c'è da sapere sul calore e sull'accoppiamento con i consigli degli esperti.

     

     Hanka e Miki Passo del Lupo

Il calore dura generalmente tre settimane e si suddivide in tre fasi. La prima settimana (proestro) è caratterizzata da un rigonfiamento della vulva e da una congestione di tutto il tratto genitale con conseguente fuoriuscita di sangue. Il sangue che (non sempre) compare è dovuto a un'ipervascolarizzazione e non ha niente a che vedere con le mestruazioni delle donne. In questo periodo la cagna non accetta il maschio, ma manifesta un certo interesse verso i cani del sesso opposto, mostrando un comportamento decisamente civettuolo e marcando frequentemente il territorio, per rendere nota la sua condizione a tutti i maschi della zona. Con la seconda settimana del calore inizia l'estro vero e proprio. Le perdite ematiche sono sensibilmente diminuite o scomparse e la cagna cambia atteggiamento nei confronti del maschio, spostando la coda lateralmente, o talvolta alzandola, in segno d'accettazione.
UNO STRISCIO VAGINALE PER ESSERE SICURI
Aggiunge la dottoressa Angela Ricci, medico veterinario che da anni segue la razza Lupo Cecoslovacco: “ In razze molto primitive, come appunto il Cane Lupo Cecoslovacco, è possibile che nel momento dell'accoppiamento le perdite di sangue non siano cessate, e magari permangano per molti altri giorni dopo la fine del periodo fertile: in questi casi può essere d'aiuto uno striscio vaginale per determinare esattamente il momento fecondo.“
Dopo l'ovulazione, qualche volta, alcune cagne continuano ad accettare il maschio ancora per qualche giorno. La terza settimana del calore (metaestro) corrisponde a un graduale ritorno alla normalità: i genitali ritornano delle dimensioni normali e l'interesse da parte dei maschi scompare. Può esserci molta variabilità individuale nella durata di queste fasi. Alcune femmine hanno calori di quattro settimane, altre di due soltanto. Alcune hanno un proestro molto lungo seguito da un estro breve, altre fanno il contrario. La maggior parte delle femmine però segue le fasi lunari, con calori di 21 giorni suddivisi in proestro, estro e metaestro della durata di una fase lunare ciascuno.
"Per quanto riguarda l'alimentazione - spiega la dottoressa Michela Mengarelli di Sanypet/Forza10 - bisognerà tener conto che la gestante dovvrà aumentare qualitativamente la sua alimentazione introducendo cibi specifici più ricchi dal punto di vista nutrizionale." Il momento del parto si avvicina e anche la futura genitrice a quattro zampe inizia a risparmiare le forze e a prepararsi al lieto evento...






Autore: dognet

 

Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy