[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Martedi, 20 Agosto 2019
Sport

Che cos'è il Master

Si tratta di una delle gare dell'agility: vediamone i concetti essenziali

     


Il “Master” nasce grazie alla volontà di alcuni “agilitisti” con un obiettivo ben preciso: permettere ai ‘debuttanti’ e a coloro che effettuano i primi passi nel mondo dell’Agility di fare un po’ di esperienza di gara e quindi di potersi ambientare prima di competere in prove ufficiali e competizioni nazionali. Si tratta di un obiettivo raggiunto solo in parte dal momento che queste manifestazioni organizzate direttamente dai singoli club, all’interno dei propri campi di addestramento, hanno riscontrato un notevole successo anche tra i più esperti e a tutt’ oggi nel corso di queste gare, sono numerose le partecipazioni anche dei migliori binomi italiani.
Una caratteristica delle prove è che a giudicarle vengono chiamati degli agilitisti, in pratica dei concorrenti, persone abituate a “vivere’ le gare e che, per l’occasione, si trovano per una volta a essere giudici di altri concorrenti. Tutto questo richiede da parte loro un notevole sforzo per creare percorsi che siano accessibili a coloro che si avvicinano per la prima volta a questa disciplina, ma anche sufficientemente complessi da essere affrontati dai binomi di alto livello.
Il “Master” si sviluppa in tre fasi ben distinte: “qualificativa”, “selettiva” e “finale”.
Durante la prima fase denominata “qualificativa” vengono assegnati i punti necessari per essere ammessi alla fase “selettiva” durante la quale vengono selezionati i binomi che andranno a disputarsi l’ultima fase, la “finale” che assegnerà i titoli di master per le due categorie Standard e Mini.
Attenzione, però: Da pochissimo le regole dell'agility sono cambiate. On line tra breve troverete tutte le delucidazioni su questo argomento.

Autore: Dognet.it

 

Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy