[Dognet.it - ®2001.2004] - Il portale dalla parte del cane
   Mercoledi, 12 Dicembre 2018
Dossier

Il primo calore: problemi e consigli

Abbiamo chiesto alla dottoressa Raffaella Tomba, medico veterinario che si occupa specificatamente di problematiche legate alla sfera genitale, quali sono i consigli e gli accorgimenti in merito al primo calore delle cagnoline. Ecco le risposte...

     

     In natura la lupa si accoppia al primo calore: tendenzialmente nel cane si aspetta il secondo o il terzo ciclo estrale prima di programmare una cucciolata.

Dognet - A quanti mesi approssimativamente avviene il primo calore?
Raffaella Tomba - Il primo calore compare indicativamente a 6-10 mesi per cani di piccola taglia e a 8-24 mesi per i cani di grossa taglia.

Dognet - Si possono evidenziare differenze fra taglie o razze a questo proposito?
R.T. - C'è differenza tra taglie e razze, certamente, perché abbiamo razze più o meno precoci. Un esempio? Le razze meno selezionate e rustiche potranno avere anche un solo calore l'anno. Conta, poi, anche l'età del primo calore di madre e nonna. Non si tratta di un dato significativo, ma è bene avere una casistica familiare in questo senso.

Dognet - Quando bisogna cominciare a "preoccuparsi" in caso di mancato calore della femmina?
R.T. - Se entro il primo anno di vita per i cani di piccola taglia, e i due anni e mezzo per i cani di taglia grande, il calore non si manifesta, valuterei e consiglierei una visita veterinaria per escludere o meno che la femmina abbia avuto un calore silente, cioè che sia andata in calore, ma non l'abbia manifestato.

Dognet - E che analisi o esami si fanno in questo caso?
R.T. - Consiglierei uno striscio vaginale, un dosaggio ormonale e un'ecografia alle ovaie.

Dognet - Può accadere che - dopo un primo calore regolare - il secondo o il terzo si presentino con lievi o grosse difformità? E perchè?
R.T. – Certo, potrebbero esserci manifestazioni di questo genere. Se si presentano irregolarità di ciclo consiglierei di valutare e monitorare il ciclo estrale, per escludere disturbi ormonali, quali per esempio cisti ovariche.

Dognet – Quanto dura in media il calore e quando è l’epoca “giusta” per l’accoppiamento?
R.T. - Le fasi del ciclo estrale della cagna sono: il proestro, l'estro, il metaestro/diestro e l'anaestro. Il PROESTRO dura mediamente 9 gg, con un minimo di 3-4 gg ad un massimo di 20 gg, inizia con perdite ematiche vaginali, si notano maggiori dimensioni della vulva, termina con la recettività all'accoppiamento, è caratterizzato da una elevata concentrazione di estrogeni.
L'ESTRO, la fase da sfruttare o da evitare per l'accoppiamento fertile, ha una durata media di 9 gg (con un minimo di 3-4 gg ad un max di 20 gg), le perdite vaginali sono più chiare (rosate), la vulva e meno edematosa, la cagna è recettiva all'accoppiamento, dal punto di vista ormonale si ha una diminuzione della concentrazione degli estrogeni e un aumento della concentrazione del progesterone.
Il METAESTRO/DIESTRO dura in media 60 gg (2 mesi), le perdita vaginali sono sempre minori o assenti, inizia con il primo gg di rifiuto all'accoppiamento e l'ormone predominante è il progesterone.
L'ANAESTRO ha una durata media di 4-4.5 mesi, inizia dopo il parto e quando diminuisce molto la concentrazione del progesterone, viene interrotto dal successivo inizio del periodo del proestro. Il periodo interestrale medio è di sette mesi (l'estro non è stagionale e si ha un elevata variabilità a seconda della razza, per esempio il Pastore Tedesco ed il Rottweiler hanno un periodo interestrale medio anche di 4 mesi, il Rodesian ha un solo calore l'anno, come il Lupo Cecoslovacco del resto).

Dognet – E’ vero che in alcune razze ancora molto vicino al lupo – per esempio proprio il Lupo Cecoslovacco – il calore può durare molto a lungo? E, in questo caso, si “allunga” anche il periodo dell’accoppiamento?
R.T. - Si, è vero; in questo caso è molto utile monitorare il calore per valutare se e quando la femmina ha il periodo fecondo per presentarla al maschio o per evitare accoppiamenti indesiderati.

Autore: Dognet

 

Invia questa pagina ad un amico
All rights reserved 2006 DogNet.it Privacy Policy